Alba

Posata sulla destra del Tanaro, Alba attira ed elabora, di tutto questo angolo del Piemonte, la produzione e l’iniziativa, ne rappresenta gli interessi e ne interpreta le aspirazioni

Bonarda

Bonarda

La Bonarda è un vitigno del Piemonte dal quale si ottiene il vino DOC Piemonte Bonarda la cui produzione è consentita nelle province di Alessandria, Asti e Cuneo. Detta anche Bonarda di Chieri o Bonarda del Monferrato, viene spesso confusa con l’uva Croatina coltivata in Lombardia ed Emilia dalla quale si ottengono rispettivamente l’Oltrepò Pavese […]

Piemonte Bonarda DOC

(d.o.c. D.M. 22/11/1994) Il disciplinare di produzione del vino Piemonte Bonarda prevede che, all’atto dell’immissione al consumo, il vino risponda alle seguenti caratteristiche: Colore rosso rubino intenso Odore intenso, gradevole Sapore secco, amabile, leggermente tannico, fresco, talvolta vivace o frizzante Titolo alcolometrico volumico complessivo minimo: 11%; Acidità totale minima: 5 per mille Estratto non riduttore minimo: 22 g/litro.  Testi tratti da […]

Trippa

Trippa

Calda e gustosa, la si assaporava lentamente, seduti o anche solo accovacciati, tenendo la grossa scodella, bianca o più spesso a fiorami blu, appoggiata sulle ginocchia. Una scodella costava pochi soldi o, più tardi, poche lire e offriva un nutrimento consistente.

Le colline delle Langhe

Altri vitigni

Accanto ai tradizionali vitigni, esiste una folta schiera di cultivar “minori” che danno origine a vini “di nicchia” e di grande valenza qualitativa. La piattaforma ampelografica di Langa e Roero è assai nutrita e composita, a testimonianza di una viticoltura che affonda le sue radici nella storia. Accanto ai tradizionali vitigni di più larga diffusione, […]

Priocca

Priocca

Chiuso tra due fiumi, il Borbore e il Tanaro, il paese è disteso lungo le colline che dividono il Roero dalla parte pianeggiante lungo Tanaro. L’alto campanile (40 metri) della parrocchiale di Santo Stefano, di forma neogotica e risalente ai primi del ‘900, contraddistingue Priocca da lontano. Da segnalare l’antica pieve di San Vittore e […]

Montà

Chi arriva a Montà da Torino si troverà alquanto sorpreso nello scoprire che le colline del Roero nascono proprio là dove l’altipiano ha termine e la strada, proseguendo in discesa verso Canale, serpeggia nelle valli. Il terrazzo panoramico di Montà è unico nel Roero ed evoca inequivocabilmente il mondo del vino. Domina Montà il romantico […]

Canale

La cittadina si caratterizza urbanisticamente per l’alto campanile, sovrastato dall’imponente statua bronzea del Sacro Cuore. All’inizio della via maestra si affaccia la chiesa di S. Bernardino. Dalla piazza del municipio, dopo la chiesa di S. Giovanni, una salita porta al Convento, dove è conservato un bell’altare in noce stile Luigi XIV. Canale lega il suo […]