Cantine da Visitare Nelle Langhe e Roero

Vieni a conoscere i produttori, degusta i loro vini direttamente in Cantina e ascolta la storia di ogni etichetta.

Non vi è modo migliore di conoscere le Langhe – come anche Roero e Monferrato – che in un calice di vino; questo il tratto distintivo che ci mette oggi sotto i riflettori del mondo.

In questa terra ricoperta di splendidi vigneti ogni produttore ha qualcosa da dire, e lo comunica in modo unico e diverso.

Ecco i nostri suggerimenti, per filtrare la scelta e conoscere le cantine meno blasonate, ma più autentiche del nostro territorio.

LA NOSTRA SELEZIONE

Si tratta principalmente di piccole aziende agricole, a conduzione famigliare e che vinificano esclusivamente le uve prodotte dai loro vigneti.

Le cantine di Langa e Roero

  • Cantina

    Cardelli

    — Albaretto Della Torre —

  • Produttore di Vino

    Bosca

    — Canelli —

  • Produttore di Vino

    Francesco Rosso

    — Santo Stefano Roero —

  • Produttore di Vino

    Fratelli Novara

    — Cisterna d'Asti —

  • Viticoltore

    La Biòca

    — Serralunga d'Alba —

  • Produttore di Vino

    Rizieri

    — Diano d'Alba —

  • Produttore di Vino

    Cecilia Monte

    — Neive —

  • Produttore di Vino

    Amalia Cascina in Langa

    — Monforte d'Alba —

  • Produttore di Vino

    Bongioanni Wine

    — Neviglie —

  • Produttore di Vino

    Ghëddo

    — La Morra —

  • La sala degustazione ospita fino a 35 persone
    Cascina

    Cascina Sòt

    — Monforte d'Alba —

  • Produttore di Vino

    Broccardo

    — Monforte d'Alba —

Stai organizzando una vacanza nelle Langhe?

Fatti aiutare a organizzare il viaggio dei tuoi sogni e vivi la tua vacanza da vero insider

Chiedici un consiglio!

Servizio
Gratuito

Scopri di più su Cantine da Visitare Nelle Langhe e Roero

Perché visitare le Langhe?

Riconosciute dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’umanità nel 2014 insieme al Roero e al Monferrato, le Langhe sono una delle mete turistiche più in voga degli ultimi anni, un vero e proprio trend che ha stimolato il territorio a diventare un’eccellenza anche dal punto di vista dell’ospitalità.

Girare per le Langhe è come guardare un quadro perfetto nel suo equilibrio tra luci, colori e perdersi in scorci affascinanti, colline incantevoli e panorami mozzafiato con i suoi noccioleti, vigneti e boschi.

Per non parlare di alcuni tra i borghi più belli d’Italia, castelli e torri medievali, siti archeologici, musei naturalistici, storici e culturali.

Le vacanze nelle langhe sono per chi ama le attività outdoor: passeggiate, escursioni, visite guidate, itinerari da percorrere in mountain bike o in e-bike, picnic e ricerche esclusive del Tartufo Bianco d’Alba, giusto per citarne alcune.

Perché visitare una cantina delle Langhe?

Le Langhe, come risaputo, non sono solo da vedere, ma soprattutto da assaggiare, con una tradizione culinaria ricca di piatti tipici succulenti ed una cultura enologica che oggi è sinonimo di eccellenza riconosciuta a livello internazionale.

La visita in Cantina è un must tra le esperienze che offre il territorio e che non puoi assolutamente farti scappare.

Cosa aspettarsi da una visita in Cantina nelle Langhe?

Ogni azienda ha la sua storia da raccontare e ciascun produttore ha il suo modo di farlo, ci vorrebbero anni per scoprire tutte le Cantine delle Langhe e metterne a confronto le peculiarità.

Tuttavia ci sono alcuni elementi e tappe che accomunano i tour nelle aziende vitivinicole del territorio e trovi facilmente in tutti i percorsi di visita e degustazione.

Come si svolge il tour in Cantina

Quando i vigneti sono vicini alla Cantina, la visita comincia con una breve passeggiata tra i filari: è un momento affascinante, dove il produttore racconta come ha inizio il processo di produzione, quali lavori si svolgono in vigna e quali sono i punti di forza del terreno nel cru di riferimento.

Qui, a seconda della stagione in cui si visita l’azienda, si possono ammirare diverse condizioni del vitigno.

La seconda tappa del tour in Cantina è la visita ai locali di vinificazione e di invecchiamento del vino dove chi conduce la visita racconta nei dettagli le varie fasi di produzione, talvolta svelando qualche piccolo segreto ai più curiosi.

Nella maggior parte delle Cantine puoi visitare la barricaia dove il vino viene affinato, ovvero matura, nelle barrique, le classiche botti di legno di differenti dimensioni e capacità, che tendono a dare al vino un aroma speziato e affumicato.

Dopo aver trascorso insieme al produttore il tempo necessario per farti raccontare che cosa succede nei vari step della produzione ovvero vinificazione, imbottigliamento e affinamento, si passa al momento più atteso e desiderato: l’assaggio.

Il padrone di casa guida il visitatore nella degustazione dei propri vini esaltandone le caratteristiche più significative, evidenziando i caratteri distintivi o mettendo a confronto diverse etichette tra loro in un viaggio sensoriale che ti farà amare intensamente l'esperienza.

La degustazione è sempre accompagnata da prodotti tipici locali: grissini artigianali, salumi, formaggi, nocciole. Gli abbinamenti scelti non solo soddisfano il tuo palato ma aiutano ad enfatizzare l’essenza dei vini in assaggio.

Le degustazione con pernottamento nelle cantine delle Langhe

Alcune Cantine si sono strutturate per offrire un’esperienza completa ovvero la degustazione con pernottamento e consentire così ai propri ospiti di rilassarsi in loco, svegliarsi tra le colline e concedersi un bicchiere in più.

La visita nelle Cantine delle Langhe ti farà incontrare persone gentili e appassionate, che hanno voglia di raccontarsi e di aprire le proprie porte di casa ai curiosi, trascorrere un momento di convivialità e guidarti alla scoperta di un mondo straordinario.

Prenota la visita in Cantina

Per poterti garantire la migliore esperienza e non ricevere brutte sorprese, è fondamentale prenotare la visita facendo richieste particolari in anticipo e dar modo a chi ti accoglie di organizzarsi al meglio.

Spesso e volentieri il produttore smette di fare il lavoro in campagna o in Cantina per dedicarti il suo tempo: sii rispettoso, avvisa se sei in ritardo o hai avuto qualche cambio di programma.

Non solo Barolo e Barbaresco: i vini da assaggiare nelle cantine di Langa

Le Langhe sono una delle principali zone vitivinicole in Italia e al mondo, un vero e proprio paradiso del turismo enogastronomico, dove il visitatore ha l’imbarazzo della scelta su cantine e paesi da scoprire.

Il Barolo e il Barbaresco, rispettivamente nominati il Re e la Regina dei vini in Italia, sono senza ombra di dubbio le etichette prestigiose e blasonate, di qualità eccellente, che devi assolutamente provare, ma attenzione a non perderti gli altri grandi vini delle Langhe e non solo.

Se sei un amante dei rossi, nelle cantine di Langa il consiglio è di assaggiare il Nebbiolo, il Dolcetto di Dogliani, il Barbera d’Alba e il Pelaverga di Verduno.

Arneis, Langhe Favorita, Alta Langa e Nas-cetta sono alcuni dei vini bianchi che non puoi assolutamente farti scappare, soprattutto nella stagione calda quando si alzano le temperature e si apprezza qualcosa di fresco.

La degustazione verticale è un’altro tipo di esperienza che alcune Cantine ti danno la possibilità di provare: è l’assaggio di vini della stessa tipologia e denominazione, stesso vitigno e Cantina ma di annate diverse.

Quali cantine visitare nelle Langhe