La merenda sinoira

Merenda sui prati

Le occhiate, nell’ombra, hanno il dolce dell’uva. (C. Pavese, La cena triste) Che ne dite di uno spuntino in aperta campagna? Non quelli della domenica, per carità, quando brigate di turisti famelici bivaccano quasi sul ciglio della strada, ricreando in pochi metri quadrati il tinello di casa. Una merenda, invece, semplice come quella di un tempo, […]

Alba

Posata sulla destra del Tanaro, Alba attira ed elabora, di tutto questo angolo del Piemonte, la produzione e l’iniziativa, ne rappresenta gli interessi e ne interpreta le aspirazioni.

Il paese di Dogliani

Dogliani

Capitale delle Langhe sud-occidentali e ponte fra la Langa del Barolo e l’Alta Langa, Dogliani è ricca di storia e caratterizzata da una curiosa architettura. La cittadina è conosciuta per i suoi ottimi vini e dà il nome alla DOC del famoso Dolcetto.

Bra Tenero

Il Bra tenero

l formaggio Bra deve il suo nome alla città di Bra, che nel passato costituiva il maggior centro di commercio di questo formaggio e nel cui territorio si iniziò “illo tempore” la sua produzione. Secondo il Delforno, l’origine del Bra è remotissima ed i vecchi casari piemontesi, non ricordano di aver sentito parlare di un diverso tipo di formaggio locale.

Santo Stefano Belbo

Santo Stefano Belbo

La cittadina si estende ai margini delle Langhe, su un territorio collinoso, ad eccezione della piana alluvionale formata dal torrente Belbo. In paese ha sede la casa nativa di Cesare Pavese, oggi un importante museo.

Il tomino

Questa tipologia di formaggio è stata, secondo il Delforno, sempre presa in scarsa considerazione dagli studiosi caseari italiani, anche se la produzione ha rappresentato nel tempo un’entità assai rilevante ed i pregi qualitativi del prodotto sono da sempre di tutto rispetto.

Barbaresco

Barbaresco

Il paese, che si trova su una rocca lungo il fiume Tanaro, è contraddistinto da un’imponente torre dalla quale è possibile ammirare il panorama collinare a 360°.

Diano d’Alba

A pochi chilometri da Alba, dai bastioni del suo castello si possono ammirare i vigneti della zona del Barolo e le colline delle Langhe che fanno oggi parte del Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Toumin dal Mel

Caratteristiche principali Zona di produzione I comuni di Melle, Frassino e Valmala in Valle Varaita. Tipologia Formaggio prodotto con latte vaccino eventualmente aggiunto di latte ovicaprino, grasso, a pasta molle. Forma e dimensioni Forma cilindrica con diametro di 10 – 12 cm., scalzo di 1-2 cm. e peso di 150-200 gr. Crosta di colore bianco-latte […]

La Morra

La Morra, nella zona di produzione tipica del Barolo, è luogo di svago e vacanza, grazie alla sua posizione invidiabile sull’alto della collina.

Neive

Neive è uno dei borghi più belli d’Italia. La parte più antica del paese, di origini medievali, è rimasta praticamente intatta e non ha subito contaminazioni dall’urbanizzazione contemporanea.

Fresa

Freisa

Tipico vitigno piemontese, presenta una vigoria vegetativa accentuata e si adatta sia ai terreni argillosi sia marnosi. Questo spiega la sua diffusione in tutte le province viticole piemontesi. Il grappolo è di forma allungata, con peduncolo verde. L’acino è rotondo o leggermante ovale, di colore bluastro. La fruttificazione è generalmente abbondante. Si vendemmia qualche giorno […]

Neviglie

Neviglie

Neviglie è un piccolo comune delle Langhe Occidentali. Terra di Moscato, Dolcetto e Barbera, il borgo conserva una splendida pala d’altare del pittore rinascimentale Macrino d’Alba.

Tonno di coniglio

Tonno di coniglio

Il tonno di coniglio è una ricetta tipica piemontese che di può gustare sia calda che fredda. Qui viene proposta la versione calda.

Camo

L’economia di Camo è prevalentemente agricola e si concentra sulla coltura del vitigno moscato, da cui si ricavano i pregiati Asti DOCG e Moscato d’Asti DOCG.