Andar per Langa

Cosa fare nelle Langhe in inverno

Dicembre 22, 2023

Pensando alle Langhe, ai più probabilmente verrà in mente la vista di un paesaggio mozzafiato, magari nel periodo del foliage, quando i colori dell’autunno si mostrano in tutto il loro splendore.

Qualcuno invece penserà ai profumi della primavera, alle suggestive camminate sui sentieri nei boschi, alle pedalate panoramiche attraverso itinerari immersi nella natura incontaminata.

Altri ancora preferiscono le Langhe d’estate, meta ideale per una fuga dalla città, soprattutto nelle giornate in cui il caldo si fa insopportabile, gli spazi ci sembrano così piccoli da renderci claustrofobici e c’è bisogno di aria (e di un bicchiere di vino).

E in inverno? Il territorio si trasforma in un quadro fiabesco, dove i vigneti dormienti e i borghi silenziosi risplendono sotto il cielo terso, offrendo un panorama sereno e incantato. Ok, bellissimo. Ma cosa si può fare? Un sacco di cose.

Degustazioni e visite in Cantina

La regione è famosa in tutto il mondo per i suoi vini pregiati. L’inverno è il momento ideale per visitare le cantine e farsi raccontare gli aneddoti e gli aspetti più affascinanti del processo di produzione direttamente dal produttore.

Il culmine della visita in cantina è ovviamente il momento della degustazione guidata dei rinomati vini del territorio come il Barolo e il Barbaresco.

Cantine da visitare

Scoprile tutte →

  • Barovero Giorgio in vigna
    Produttore di Vino

    Barovero Giorgio

    — Monforte d’Alba —

  • Produttore di Vino

    Cuvage

    — Acqui Terme —

  • Produttore di Vino

    Cecilia Monte

    — Neive —

  • Produttore di Vino

    Stroppiana

    — La Morra —

Stacca la spina nelle Spa e resort

Se sei alla ricerca di servizi esclusivi per il benessere del corpo e della mente qui caschi benissimo.

Nei diversi resort della zona puoi trovare il mix tra la tranquillità e la bellezza naturale delle colline con una proposta di alto livello, in un’atmosfera ideale per fare un break dalla frenesia quotidiana.

Qui, i visitatori possono godere di trattamenti termali, massaggi rilassanti, bagni in acque termali naturali, e sessioni di aromaterapia, spesso accompagnati da una vista panormica sui vigneti circostanti.

Alcuni suggerimenti

Vedile tutte →

Alla ricerca del tartufo

Guidati da esperti tartufai e dai loro fedeli cani, puoi addentrarti nei boschi e nei campi, dove il silenzio è rotto solo dal fruscio delle foglie e dallo scampanellio dei cani al lavoro.

È un’esperienza che stimola tutti i sensi: il profumo della terra, la vista dei paesaggi e il suono della natura che ti circonda.

La ricerca del tartufo è un’arte antica e misteriosa: mentre esplori, imparerai a riconoscere gli alberi e i terreni preferiti dai tartufi, e osserverai il rapporto speciale che si crea tra il cane e il tartufaio, una sinergia perfetta per scovare preziosi tesori nascosti.

Copriti bene! Attività outdoor

Per i più temerari, quelli che non si fanno spaventare dal freddo, ci sono passeggiate organizzate o da fare in autonomia per tutte le età e livelli, attraverso splendidi sentieri con viste mozzafiato.

In alternativa si possono fare quattro passi attraverso spettacolari Borghi Medievali: La regione è disseminata di affascinanti borghi come Monforte d’Alba, Neive, e Barolo, che sono particolarmente suggestivi sotto la neve.

Sei appassioanto di fotografia paesaggistica? Beh, in questo caso indossa i tuoi abiti più caldi, scarpe da assalto, reflex a tracolla e via: preparati a immortalare i paesaggi invernali delle Langhe, scenari unici e affascinanti, che tutto il mondo ci invidia.

Langhe intellettuali: Visita i Musei

Nelle Langhe, ci sono diversi musei e luoghi di interesse culturale che vale la pena visitare, specialmente durante la stagione invernale.

A Barolo ci sono il Museo del Vino, che offre un viaggio interattivo ed emozionale attraverso la cultura vitivinicola e il Museo dei Cavatappi, situato all’interno di un’enoteca, che espone diverse tipologie di cavatappi, mostrando le evoluzioni nel tempo design di questo utensile, decisamente indispensabile da queste parti!

Wimu - Eventi

Per un’esperienza interattiva per tutta la famiglia consigliatissima la Wine Experience presso Mondodelvino a Priocca, un percorso divertente e sorprendente fatto di maxi schermi, totem interattivi, giochi, video mapping, esperienze sensoriali e visive.

Com’è facile intuire, potremmo andare avanti a lungo con la lista dei musei che meritano assolutamente di essere visitati: il nostro consiglio è di fare una ricerca e trovare quelli che più ti ispirano.

Musei delle langhe

Vedili tutti →

Alla scoperta di chiese e castelli

Immergiti nella storia visitando i castelli medievali, testimoni silenziosi di epoche passate. Ogni castello nelle Langhe racconta una storia unica, dai maestosi manieri che dominano l’orizzonte a piccole fortezze nascoste tra i vigneti.

Castello Barolo

Simboli del potere delle antiche famiglie nobiliari, che si contendevano il dominio su queste terre fertili, i molti castelli di Langa raccontano una storia fatta di guerre, conquiste e vittorie, risalenti al Medioevo e agli anni successivi.

Non meno affascinanti sono le antiche chiese sparse per il territorio. Questi luoghi sacri, alcuni dei quali risalgono al periodo romanico, sono tesori d’arte e spiritualità.

In questi luogi si possono ammirare gli affreschi secolari, i delicati lavori in pietra e l’atmosfera di pace che avvolge questi spazi sacri.

Chiese & Castelli da visitare

Alba sotterranea

Alba sotterranea è un tour guidato da un archeologo professionista per un itinerario che comprende una selezione di tappe sotterranee tra le 32 del percorso archeologico cittadino, più una tappa conclusiva presso il museo civico F. Eusebio.

Il tempio, il teatro e il foro di epoca romana, i mosaici e le domus, le antiche mura, il primo fonte battesimale e le torri medievali scomparse, un viaggio alla scoperta delle radici sotterranee della città.