Lequio Tanaro - Parrochiale

Lequio Tanaro

La grande piazza centrale, intitolata al senatore Giacomo Curreno di Santa Maddalena, ospita costruzioni di notevole valore storico-artistico.

Da segnalare la parrocchiale: la facciata è un misto di stile classico-barocco di fine seicento, inizio settecento.

La confraternita dei Battuti Bianchi è dello stesso periodo.

Palazzo Salmatoris conserva sulla facciata lo stemma della famiglia.

Lequio è centro soprattutto agricolo, con colture miste di vite, frumento, mais e fagioli.

Nei boschi, oltre ai funghi di ottima qualità, si possono trovare pregiati tartufi bianchi.

La festa patronale si tiene la terza domenica di Ottobre.

Storia

L’origine più plausibile del nome del paese è quella di “locus quietis”: già i Romani vi posero le loro residenze estive per i vasti panorami e la quiete del posto.

Eventi a Lequio Tanaro e nelle vicinanze

02 Lug 03 Lug

Hai mai provato l'ebrezza di galleggiare sopra colline e castelli spinto soltanto dalla forza del vento? Ti portiamo alla scoperta delle Langhe come non hai mai fatto prima

03 Lug

La prima domenica di ogni mese è possibile partecipare alla visita guidata ai depositi sotterranei, scendendo nei locali solitamente dedicati all’attività museale di conservazione

03 Lug

Omaggio della Alba jazz orchestra allo scrittore Beppe Fenoglio e al suo quaderno n.7 con un'opera appositamente composta da Fabio Giachino

06 Lug

I mercoledì d'estate in terrazza con musica dal vivo e Dj set! Le sfiziose ricette di una regione italiana con accompagnamento musicale

Alloggio & Degustazioni a Lequio Tanaro e nelle vicinanze

Stai organizzando una vacanza nelle Langhe?

Fatti aiutare a organizzare il viaggio dei tuoi sogni e vivi la tua vacanza da vero insider

Chiedici un consiglio!

Servizio
Gratuito