Santa Vittoria d’Alba

La posizione di Santa Vittoria è, di per se stessa, un invito a salirci: lo scenario si apre sulle lunghe e meravigliose colline delle Langhe e del Roero.

Il paese è contraddistinto dalla merlata torre medioevale e, nella valle, dall’importante insediamento industriale della Cinzano.

Della presenza romana resta il Turriglio, rudere a pianta circolare del II secolo d.C.

Nel paese sono da visitare la parrocchiale dell’Assunta con un bel coro ligneo e la Confraternita di San Francesco, che presenta affreschi attribuiti a Giovanni Canavesio.

Santa Vittoria d’Alba com’era (1279 ab)

Sta in colle, bagnata dalla Mellea e dal Tanaro, a 7 chilometri da Brà, con parrocchiale dell’Assunta di recente costruzione ed antico castello di forma oblunga e quasi semicircolare, con una torre medioevale, ora della R. Casa. Congregazione di carità, Asilo infantile e due Opere pie. Cave di gesso, bozzoli ottimi e riputatissimi vini; grossa fabbrica di vermouth Cinzano.

Cenni storici.  V’ha chi pretende che Santa Vittoria pigliasse nome dalla vittoria di Stilicone sopra Alarico. Spettò dapprima ad una famiglia che da essa denominavasi e pervenne quindi alla chiesa d’Asti, il cui vescovo la diede ai Pilosi, mancati i quali verso il 1363, pervenne ai Romagnani. Il vescovo d’Asti G.  Todone, nizzardo, ne investì il procuratore generale Caissotti di Nizza, i cui discendenti la legarono all’Ospedale di Torino col castello, che divenne poi proprietà di re Carlo Alberto.

Coll. clett. Cuneo III (Alba) — Dioc. Alba — P1 a Bra, T. e Str. Ferr. Alessandria-Cavallermaggiore

Gustavo Straforello
Torino 1891 – La patria. Geografia dell’Italia. Provincia di Cuneo – Volume 1

Storia

Il paese deve il suo nome alla vittoria dei romani (402 d.C.) su Alarico, re dei Visigoti: nelle nebbie mattutine i Barbari, scambiando la ripetitiva geometria dei pali delle viti con la regolare simmetria delle lance dell’esercito romano, rimasero confusi e furono facile preda dei romani.

Nel medioevo la collina di Santa Vittoria, in posizione strategica, attirò le mire del Comune di Alba, che riuscì a strapparla alla città di Asti dopo una lunga guerra.

In seguito il territorio passò ai Visconti di Milano e verso la prima metà del 600 a Carlo Emanuele I di Savoia.

Eventi a Santa Vittoria d’Alba e nelle vicinanze

24 Lug 25 Lug

Prima mostra personale della cheraschese Maria Montagna Mesiano, dove racconta la sua terra natale, la Calabria e quella di adozione: le Langhe

28 Lug

Secondo appuntamento in provincia di Cuneo con la presentazione braidese dell'ultimo libro di Giorgio Dell'Arti, giornalista, scrittore, conduttore radiofonico e storico italiano

30 Lug

Ultimo appuntamento della nuova edizione del Festival di musica indie che quest'anno ha visto la luce anche grazie ad un progetto di crowdfunding

07 Ago

Dal tramonto alle stelle, per immergersi nell’universo degli antichi agricoltori e vivere un’esperienza dei sensi, assimilando colori, sapori e odori della campagna roerina

Alloggio & Degustazioni a Santa Vittoria d’Alba e nelle vicinanze

Cantina

Cournaja

— Santa Vittoria d'Alba —

Cantina

Malabaila

— Canale —

Itinerario del Roero

Santa Vittoria d'Alba, CN, Italia
Scopri ↝

Il Castello di Magliano Alfieri ed i musei

Castello di Magliano Alfieri, Via Alfieri, Magliano Alfieri, CN, Italia
Scopri ↝

Cheese

Bra, CN, Italia
Scopri ↝

In bici da Monticello a Bra

Monticello d'Alba, CN, Italia
Scopri ↝

Castello Colonna

Via Roma, 3, 12040 Baldissero D'alba CN, Italia
Scopri ↝

Stai organizzando una vacanza nelle Langhe?

Fatti aiutare a organizzare il viaggio dei tuoi sogni e vivi la tua vacanza da vero insider

Chiedici un consiglio!

Servizio
Gratuito