Loazzolo

In bici tra Langa astigiana e val Bormida #3 Cessole – Loazzolo

Questo giro ci porta a scoprire i paesaggi delle vigne di Loazzolo, dove si produce l’omonimo Passito DOC, con partenza e ritorno da Cessole.

È un giro piuttosto breve, circa 19 km, e non presenta particolari difficoltà visto che come altezza si passa dai 220 ai 450 metri slm. Offre però scorci molto suggestivi sulle vigne del passito e sulla natura di questa parte delle Langhe sicuramente più selvaggia di quella albese.

Partenza da Cessole

Cessole

Cessole

Il centro storico del paese merita sicuramente una visita, partendo dalla piazza del Municipio saliamo verso la Chiesa di Nostra Signora Assunta, progettata da un allievo dello Juvarra, Giacomo del Carretto, nel 1779.

Notevole perché per superare il dislivello della collina costruirono due chiese una sull’altra collegate tra loro, infatti nella parte bassa troviamo la Chiesa di San Sebastiano.

Uscendo dall’abitato proseguiamo lungo alcuni tornanti, e possiamo ammirare il panorama del paese dall’alto.

Si raggiunge il Bricco della Croce tra case in pietra e svoltando a sinistra si prosegue verso la regione Sieiz, dove troviamo l’ultima casa di Cessole. Si costeggia il confine con Cossano Belbo e si arriva alla frazione Falchetto, con a sinistra il panorama sulla Valle Belbo e a destra sulla Val Bormida.

Loazzolo - eventi

I vigneti di Loazzolo

Dopo circa 1 km si arriva alla chiesa di Santa Libera, da cui si gode un bellissimo panorama sui vigneti e l’abitato di Loazzolo.

Il paese è conosciuto per essere patria del Passito vendemmia tardiva, una delle Doc più piccole d’Italia.

Loazzolo

Loazzolo

Visitiamo le vie in salita del paese, troviamo la Chiesa parrocchiale di Sant’Antonio Abate e nella stessa piazza la Chiesa di San Francesco.

Consiglio però di tornare indietro una volta visitato il centro, per fare una deviazione in regione Creviolo per immergervi nei vigneti del Passito. Basta imboccare la deviazione sulla destra appena prima di entrare in paese, e si percorrono un paio di km immersi nei filari, seguendo la cresta delle vigne.

Ritorno a Cessole

Percorrendo la strada fino in fondo si sbucherà oltre il centro, arrivando in discesa sulla SP 25. Giriamo a destra e in pochi minuti raggiungiamo Cessole.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *