Roccaverano - Chiesa di Santa Maria Annunziata

Roccaverano

E’ la piccola capitale della Langa Astigiana, il paese più alto, il più rappresentativo, il più esteso.

Isolato sulla grande collina che divide le due valli Bormida, circondato dalla chiostra di torri che hanno costituito per secoli la sua difesa, immerso in uno scenario di boschi e terrazze, di cascine e di pascoli, Roccaverano è avvolto in una dimensione mitica: ogni casa, ogni portale, ogni immagine scolpita o dipinta delle sue chiese trasuda di storia dei secoli passati.

Roccaverano oggi non è morto anche perché sta lentamente scoprendo la sua dimensione turistica, sta valorizzando i tesori d’arte che il passato ha lasciato, sta portando avanti un’efficace promozione dei suoi tesori gastronomici – dalla robiola alla nocciola, dal capretto ai salumi – e delle sue bellezze naturali.

Storia

Il nome del paese deriva dalla vicina presenza del torrente Ovrano, “Rocha Uverani” è detto nei più antichi documenti, anche se nel X secolo un diploma dell’imperatore Ottone I riporta la dizione “Ruspaverano”, da cui si ottenne poi l’attuale Roccaverano.

Nel corso degli anni passò in mano ai Del Carretto, ai marchesi di Saluzzo e agli Scarampi.

Durante il XVII secolo il castello dovette subire occupazioni diverse: gli spagnoli nel 1615, le milizie napoletane nel 1633, i francesi nel 1715 e nuovamente gli spagnoli nel 1744.

Infine Carlo Emanuele II acquistò dai Valperga marchesi dell’Olmo i diritti che questi avevano su Roccaverano ed in seguito furono comprate dai Savoia anche tutte le ragioni feudali superstiti degli Scarampi.

Eventi a Roccaverano e nelle vicinanze

26 Giu 26 Lug

Una personale del pittore albese Libero Nada, una rassegna delle sue opere dedicate soprattutto ai paesaggi dell’Alta Langa: colline, scorci e vedute

17 Lug 19 Lug

Prenotando la tua degustazione scoprirai la storia del nostro territorio e della nostra famiglia. Risponderemo alle tue curiosità e ti mostreremo tutte le fasi di produzione del vino

Alloggio & Degustazioni a Roccaverano e nelle vicinanze

Enrico e Davide Ghiga
Cantina

Ghiga

— Castiglione Tinella —

Il castello di Cisterna e il museo di arti e mestieri

Via Duca D'Aosta di Sopra, 21, 14010 Cisterna D'asti AT, Italia
Scopri ↝

La Cappella di Sant’Eusebio

Cappella di Sant'Eusebio, SP126, Rocca Cigliè, CN, Italia
Scopri ↝

La pieve di Santa Maria

Regione Zabaldano, 20, 14059 Vesime AT, Italia
Scopri ↝

Palazzo Gaiero di Castelletto Uzzone

Castelletto Uzzone, CN, Italia
Scopri ↝

La gipsoteca “Giulio Monteverde” di Bistagno

Corso Carlo Testa, 3, 15012 Bistagno, AL, Italia
Scopri ↝

Serole: la parrocchiale di San Lorenzo

Via Roma, 20, 14050 Serole AT, Italia
Scopri ↝

Stai organizzando una vacanza nelle Langhe?

Fatti aiutare a organizzare il viaggio dei tuoi sogni e vivi la tua vacanza da vero insider

Chiedici un consiglio!

Servizio
Gratuito