Cuneo — Teatro Toselli

(una) REGINA

Ultimo spettacolo per famiglie della rassegna Domeniche a teatro, al Toselli di Cuneo

da domenica

20 Febbraio 2022

alle 17:30

a domenica

20 Febbraio 2022

alle 19:00

Compagnia Quinto Equilibrio
dai 6 anni

Lo spettacolo

“C’era una volta e una volta non c’era… Una Regina nel suo Castello, la sua vecchia mamma l’ha nominata sul più bello, l’ha messa sopra un trono alto un metro e tre, le ha detto sottovoce: adesso tocca a te”.

In un giorno di pioggia non si può uscire, meglio restare in casa, la parata della banda è annullata.

Due sorelle, con gli strumenti luccicanti ancora in mano, guardano fuori dalla finestra. Una tristissima, l’altra assorta.

Per combattere la noia si inventeranno una fiaba che le trasporterà indietro nel tempo, quando c’erano vecchie regine stanche di regnare e fanciulle ubbidienti, il cui destino era scritto nel nome con cui nascevano.

Organizzato da

Il Melarancio

Inizia

20 Febbraio 2022

alle 17:30

Finisce

20 Febbraio 2022

alle 19:00

Come partecipare

6,00 € Ingresso intero
5,00 € Ingresso ridotto sotto i dieci anni, cral convenzionati, acli
Gratuito sotto i tre anni

Prevendita

I biglietti saranno acquistabili dal lunedì al venerdì precedente lo spettacolo dalle ore 8:30 alle ore 15:00 presso O¬fficina piazzetta del Teatro, 1 – Cuneo.

La prevendita in ufficio consente la scelta di una poltrona numerata.

Indirizzo: Via Teatro Giovanni Toselli, 12100 Cuneo, CN, Italia

Via Teatro Giovanni Toselli, 12100 Cuneo, CN, Italia
Direzioni ↝

Il Melarancio

La Compagnia Il Melarancio nasce nel 1982 e svolge la sua attività prevalentemente nell’ambito del Teatro per ragazzi, coniugando la recitazione dell’attore con i linguaggi propri del Teatro di Figura e del Teatro danza. Il contesto del Teatro Ragazzi ha portato la Compagnia a pensare un Teatro a cui concorrono molteplici forme espressive e ha determinato un processo produttivo che elabora la drammaturgia direttamente sulla scena attraverso percorsi di ricerca e sperimentazione. La matrice originale di Teatro di figura rimane un segno stilistico importante in tutti gli spettacoli (sia che la messinscena preveda l’utilizzo di pupazzi e figure, sia che affidi l’interpretazione prevalentemente all’attore) e la si ritrova nell’uso non convenzionale dell’oggetto in scena e nella trasformazione degli elementi scenografici che non vanno a ricostruire un ambiente realistico ma assumono nella relazione dinamica con il pubblico un valore simbolico ed evocativo. L’attività della Compagnia si articola in diverse forme: la produzione di spettacoli; la conduzione di laboratori teatrali; la formazione; l’organizzazione di manifestazioni, eventi culturali, rassegne e festival di teatro.