Asti — Biblioteca Astense e Palco 19

Festival Passepartout: Fragile Occidente

Michele Smargiassi e Alessandra Tarquini ospiti al festival culturale di Asti: geopolitica, storia, economia, società, ambiente, fotografia, arte, letteratura

da giovedì

09 Giugno 2022

alle 18:00

a giovedì

09 Giugno 2022

alle 22:30

In parole e in immagini

Ore 18:00 Palco 19

L’importanza del paesaggio: la lezione del fotografo Luigi Ghirri e dello scrittore Gianni Celati. A cura di Michele Smargiassi.

Il secolo dei dittatori

Ore 21:00 Cortile della Biblioteca Astense

I regimi totalitari di ieri e i movimenti illiberali che sfidano le democrazie in Europa. A cura di Alessandra Tarquini.

1922-2022 Fragile Occidente

Si svolgerà da venerdì 3 a domenica 12 giugno, organizzato dalla Biblioteca Astense Giorgio Faletti con la Città di Asti e la Regione Piemonte. Direttore scientifico Alberto Sinigaglia.

“A cent’anni dalla pubblicazione del Tramonto dell’Occidente di Oswald Spengler – spiega Sinigaglia – ci proponevamo un bilancio delle sue profezie. L’invasione russa dell’Ucraina ne fa un tema di drammatica attualità, offrendo le più dure e crudeli verifiche di quanto avevamo sognato, realizzato, conquistato, come i 77 anni di pace in Europa, che credevamo sicura per sempre”.

Organizzato da

Teatro Alfieri Asti

Inizia

09 Giugno 2022

alle 18:00

Finisce

09 Giugno 2022

alle 22:30

Come partecipare

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Gli eventi si terranno nel cortile della Biblioteca Astense Giorgio Faletti, con ingresso da via Carducci 64, e al Palco 19 (via Ospedale 19, a pochi passi da Piazza Alfieri).

In caso di maltempo gli incontri programmati nel cortile della Biblioteca si terranno al Palco 19, in via Ospedale 19.

Indirizzo: Via Luigi Goltieri, Asti, AT, Italia

Via Luigi Goltieri, Asti, AT, Italia
Direzioni ↝

Teatro Alfieri Asti

Nel pieno centro della città, a pochi passi da Piazza Alfieri e Piazza San Secondo, il Teatro Alfieri è il cuore pulsante delle attività culturali astigiane. La suggestiva struttura all’italiana può ospitare, tra platea, barcacce, palchi e loggione, quasi 700 spettatori. Sul suo palco ogni anno numerosissimi eventi di prosa, danza, musica e molto altro.