Bra — Casa della Biodiversità

L'atlante gastronomico dei Presìdi

I presìdi di slow food in italia sono 349, per cui l’Atlante gastronomico dei Presìdi, il volume che li racconta non può che essere un’opera monumentale

da sabato

18 Settembre 2021

alle 15:00

a sabato

18 Settembre 2021

alle 16:00

Appena pubblicato da Slow Food Editore e uscito in libreria, L’Atlante gastronomico dei Presìdi è un viaggio nella penisola attraverso varietà vegetali, razze animali, pani, formaggi, dolci..

Non è un semplice elenco di eccellenze, ma un mosaico di saperi, espressione di un progetto politico che mette al centro la comunità di chi produce, salvaguardando un territorio e un patrimonio di conoscenza, esempi virtuosi di economia locale e sostenibilità ambientale.

Per ogni prodotto l’atlante racconta le caratteristiche organolettiche, la stagionalità, le pratiche di coltivazione e di allevamento, l’uso in cucina.

Al fondo del volume, i nominativi e gli indirizzi dei produttori, per poterli incontrare e scoprire le storie e i sapori che i tanti territori italiani ci offrono.

Al termine, degustazione di prodotti dei Presìdi.

Intervengono:

  • Matteo Bosonetto, 28 anni, produttore del Presidio del Carema
  • Claudia Roggero, 23 anni, produttrice del Presidio dei mieli alta montagna
  • Simone Azaghi-Boreanaz, 30 anni, produttore del Presidio della razza cabannina
  • Carlo Petrini, Presidente di Slow Food

Modera: Martina Liverani, giornalista de ilgusto.it del gruppo Gedi

Cheese: considera gli animali

Cheese, il più grande evento internazionale dedicato ai formaggi a latte crudo e alle forme del latte, torna a Bra dal 17 al 20 settembre 2021.

Gli organizzatori, Città di Bra e Slow Food, con il sostegno della Regione Piemonte, sono infatti all’opera per garantire la sicurezza per tutte le aree e gli appuntamenti del programma che in queste tredici edizioni hanno garantito il successo della manifestazione.

Il tema che guida questa edizione è Considera gli animali, per raccontare il regno animale e la varietà di connessioni con le azioni dell’uomo, dalle razze da latte che garantiscono reddito alla microbiodiversità, dalle api a tutti gli altri impollinatori indispensabili per l’allevamento al pascolo.

Senza di loro infatti non esisterebbe l’infinita biodiversità casearia che tocchiamo con mano a Cheese e che rappresenta un pezzo importante della storia dell’umanità.

Ancora una volta, quindi, i formaggi sono i perfetti testimonial di un’avanguardia che affonda le proprie radici nel solido e millenario rapporto tra esseri umani, animali e ambiente e che rappresenta una fetta importante della produzione agroalimentare e dell’economia del nostro Paese.

Non solo formaggio

Come sempre, la manifestazione si colora delle interpretazioni regionali proposte dalle Cucine di strada e dalle originali preparazioni espresse dei Food truck, il tutto arricchito dai birrifici artigianali, espressione della migliore sperimentazione brassicola italiana.

Organizzato da

Slow Food

Inizia

18 Settembre 2021

alle 15:00

Finisce

18 Settembre 2021

alle 16:00

Come partecipare

Ingresso gratuito

In adeguamento alle norme vigenti, gli appuntamenti della casa della biodiversità a Cheese 2021 sono accessibili esclusivamente ai detentori del certificato verde.

Ogni appuntamento è accessibile a un massimo di 50 persone. non c’è prenotazione.

È consigliabile presentarsi in loco 15 minuti prima dell’inizio.

Indirizzo: Via Marconi, Bra, CN, Italia

Via Marconi, Bra, CN, Italia
Direzioni ↝

Slow Food

Slow Food è una grande associazione internazionale no profit impegnata a ridare il giusto valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi territori e tradizioni locali. Ogni giorno Slow Food lavora in 150 Paesi per promuovere un’alimentazione buona, pulita e giusta per tutti.