Casteldelfino — Bosco dell'Alevè

Camminata e Yoga nel bosco dell'Alevè

Yoga e natura sono un connubio perfetto. Da un lato lo Yoga ci insegna vivere in equilibrio e in armonia, dall’altro la natura è fonte inesauribile di prana, o energia vitale

da domenica

19 Aprile 2020

alle 07:00

a domenica

19 Aprile 2020

alle 18:00

Partiremo da Casteldelfino per immergerci nel meraviglioso Bosco dell’Alevè, la riserva di pini cembri più grande d’Europa.

Potremo osservare panorami mozzafiato, il maestoso Monviso, nonché godere dei profumi del bosco.

Programma

Ci incontreremo nel parcheggio della piscina comunale di San Cassiano:

Ore 7:15

Ritrovo e organizzazione auto.

Ore 7:30

Partenza per Casteldelfino.

Ore 9:00

Arrivo a Casteldelfino e inizio della passeggiata.

Ore 11:00

Arrivo al Rifugio Bagnour.

Ore 11:30

Pratica guidata di Yoga.

Ore 13:00

Termine pratica, pranzo al sacco & relax.

Ore 15:00

Partenza dal rifugio verso il paese.

Ore 16:30

Arrivo a Casteldelfino e partenza per Alba.

Ore 18:00

Arrivo ad Alba.

Passeggiata e Yoga

La passeggiata è libera ed è totalmente gratuita.

Siccome il sentiero non è ben segnalato si consiglia di camminare sempre in gruppo.

La camminata non è impegnativa in termine di km, ma ha un dislivello piuttosto alto (circa 500 mt).

L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali infortuni accaduti durante il trekking.

La pratica di Yoga sarà dedicata all’allungamento delle principali catene muscolari impegnate nel trekking.

Dal punto di vista emozionale la pratica ci porterà a sentirci profondamente connessi con la natura circostante.

Car-sharing e riduzione delle emissioni di CO2

Per ridurre il nostro impatto ambientale, evitare gli sprechi e permettere anche a chi non possiede un’auto di partecipare, è previsto il car-sharing.

Organizzeremo le auto in modo tale che ogni vettura abbia 4 occupanti.

Il costo del viaggio, 30€ andata/ritorno per un’auto a benzina, può essere ripartito tra gli occupanti. 

Pranzo al sacco

Chi desidera può pranzare al Rifugio Bagnour, previa prenotazione allo stesso e conferma dell’apertura.

Chi desidera, invece, può pranzare al sacco.

E’ necessario portarsi per lo meno 1.5 lt di acqua, occhiali da sole e burro di cacao.

Cosa portare

E’ necessario indossare scarponcini da montagna impermeabili.

Indossare pantaloni lunghi e comodi, calzettoni, una maglia sintetica, un pile e una giacca a vento, consiglio anche uno scalda-collo e un berretto.

Per la pratica di yoga portarsi un asciugamano lungo da stendere sul prato.

Si può praticare con gli indumenti usati per la camminata a patto che i pantaloni siano comodi e non stringano in vita o impediscano i movimenti.

In alternativa portarsi un paio di leggings da usare per la lezione.

Organizzato da

Easy Yoga - Alba

Inizia

19 Aprile 2020

alle 07:00

Finisce

19 Aprile 2020

alle 18:00

Come partecipare

15,00 € lezione di Yoga per coloro che hanno un abbonamento a Easy Yoga in corso di validità.

20,00 € per tutti gli altri.

Si può partecipare anche solo alla passeggiata.

I posti sono limitati.

La partecipazione è riservata a coloro che godono di buona salute e non presentano problemi di mobilità. I minori devono essere accompagnati da un genitore o da chi ne fa le veci.

Indirizzo: 12020 Casteldelfino CN, Italia

Bosco dell'Alevè

12020 Casteldelfino CN, Italia
Direzioni ↝

Easy Yoga - Alba

Sono un'insegnante riconosciuta dalla Yoga Alliance International. Ho ottenuto il mio diploma al termine del corso della durata di 1 anno tenuto dalla professoressa Ana Custódio. Nata e cresciuta ad Alba, sin da piccola ho sempre avuto una visione olistica della vita e del nostro corpo. E’ mia profonda convinzione, infatti, che noi non esistiamo come esseri individuali, ma esistiamo come parte di una comunità, di un progetto di vita più esteso delle singole esistenze, che va al là dell’accumulazione di beni materiali. E’ con il mio trasferimento in Portogallo, in particolare a Lisbona, che comincio a frequentare una scuola di Yoga e capisco l’importanza di essere seguiti da un insegnante. Dal punto di vista spirituale, la filosofia dello Yoga mi ha permesso di dare un senso ad un mondo che sovente mi appariva assurdo.