Alba — Biblioteca civica “G. Ferrero”

Banská città gemella

Mostra di scatti realizzati dai fotografi di Banská Bystrica per promuovere la città slovacca, le sue bellezze architettoniche e paesaggistiche ed i luoghi patrimonio Unesco

da martedì

29 Marzo 2022

alle 09:00

a sabato

02 Aprile 2022

alle 12:30

La Biblioteca civica di Alba, da martedì 8 marzo a sabato 9 aprile 2022, ospita la mostra fotografica Banská città gemella.

Gli scatti, realizzati dai fotografi di Banská Bystrica, sono stati raccolti e inviati ad Alba da un centro che si occupa di cultura di turismo per promuovere la città slovacca, le sue bellezze architettoniche e paesaggistiche ed i luoghi patrimonio Unesco.

La mostra è stata curata dal Comitato di Gemellaggio presieduto da Giovanni Barbero.

Le foto esposte descrivono gli edifici ed il paesaggio rievocando la storia, dal Medioevo alla risurrezione nazionale contro i fascisti e al riconoscimento da parte dell’UNESCO come patrimonio dell’Umanità di alcuni rari edifici e villaggi del territorio.

La città Slovacca è gemellata con Alba da oltre cinquant’anni ed è la seconda città estera (dopo Medford) con la quale Alba ha instaurato un rapporto di amicizia fatto di scambi culturali, visite reciproche e altre attività.

Organizzato da

Biblioteca Giovanni Ferrero

Inizia

29 Marzo 2022

alle 09:00

Finisce

02 Aprile 2022

alle 12:30

Come partecipare

Ingresso libero

Orari

Dal martedì al venerdì

9:00 → 12:30

14:00 → 18:00

Sabato

9:00 → 12:30

Visitabile fino al 9/4

chiusa lunedì e festivi.

Indirizzo: Biblioteca civica "G. Ferrero" di Alba, Via Vittorio Emanuele, Alba, CN, Italia

Biblioteca civica "G. Ferrero" di Alba, Via Vittorio Emanuele, Alba, CN, Italia
Direzioni ↝

Biblioteca Giovanni Ferrero

La Biblioteca civica  Ferrero di Alba, Centro rete del Sistema bibliotecario delle Langhe, fu istituita nel 1960 per creare una biblioteca aperta e a disposizione di tutti i cittadini. Nel 1971 fu trasferita in locali appositamente ristrutturati nel Palazzo della Maddalena, zona centrale della città, dove risiede tuttora la nuova sede,aperta nel 1987.