Cartosio — Piazza Terracini

Yoyo Mundi in concerto

Le canzoni del tempo del sogno, una scelta dei loro brani più popolari, in particolare quelli “popolari” nel vero e profondo senso del termine

da giovedì

22 Agosto 2019

alle 21:00

a giovedì

22 Agosto 2019

alle 23:59

Voce, voce narrante, chitarra elettrica e acustica, armonica

Paolo E. Archetti Maestri

Batteria

Eugenio Merico

Basso elettrico e voce

Andrea Cavalieri

Violino

Chiara Giacobbe

Pianoforte e chitarra

Andrea Calvo Grand Drifter

Questa estate, nel loro trentesimo anno di carriera, gli Yo Yo Mundi porteranno a Cartosio, una scelta dei loro brani più popolari, in particolare quelli “popolari” nel vero e profondo senso del termine.

Canzoni che pescano storie nel torrente della memoria, che affondano le radici sonore nella poesia del paesaggio e del territorio, musiche che sanno di fango, uva, meliga, animali selvatici, suoni lontani, voci perdute.

Che ricordano la carezza di polvere di certe strade, che brillano di quella luminosità straordinaria, come i nostri tramonti, dietro le nostre colline.

Attraverso Festival

Un festival intenso, emozionale, originale, di quelli che hanno l’ambizione di legarsi strettamente al luogo nel quale nascono.

Riunisce ventisei Comuni, le Associazioni del territorio, le cantine, e abbatte in un sol colpo le frontiere immaginarie e reali tra le province nel nome della bellezza del paesaggio umano, agricolo e architettonico.

In occasione della serata degustazione di prodotti locali a cura della Pro Loco di Cartosio.

Organizzato da

Fuorivia Produzioni

Inizia

22 Agosto 2019

alle 21:00

Finisce

22 Agosto 2019

alle 23:59

Come partecipare

Ingresso libero

Indirizzo: Piazza Umberto Terracini, Cartosio, AL, Italia

Piazza Terracini

Piazza Umberto Terracini, Cartosio, AL, Italia
Direzioni ↝

Fuorivia Produzioni

Una realtà tutta femminile, nata dalla mente e dalla curiosità di Paola Farinetti, che da vent’anni si muove con agilità nel mondo dello spettacolo inteso in tutte le sue forme. È stata tra le prime in Italia a produrre e distribuire “spettacoli di confine”, caratterizzati dalla miscela dei linguaggi: quello teatrale propriamente detto, quello musicale, quello letterario.

Contatta l'organizzatore