Letture golose

Il Piemonte Doc Moscato 2014 della cantina Gatti Piero

Settembre 7, 2015
Piemonte Moscato - Gatti Piero

La Cantina Gatti Piero si trova a Santo Stefano Belbo, precisamente sulla collina di Moncucco, luogo particolarmente panoramico con vista su tutta la valle del torrente Belbo.

L’azienda produce vini che raccontano ogni dettaglio intrinseco al terreno dal quale provengono, includendo l’influenza del microclima, della particolare esposizione e dell’andamento climatico di ogni annata.

Il vitigno Moscato bianco è un’uva aromatica diffusa in quasi tutta la penisola italica una delle più importanti per superficie vitata. Appartiene alla famgilia dei Moscati, vitigni aromatici il cui nome deriva da “muscum”, muschio, il cui aroma caratteristico si ritrova nell’uva.

Metodo di produzione

Metodo: diraspatura e pressatura soffice dei grappoli, mantenimento del mosto a -2°C, fermentazione con lieviti selezionati a 16°C per circa 5 giorni.

La degustazione

Piemonte Moscato Doc - Gatti
Il colore giallo paglierino colpisce per i riflessi brillanti e subito si è pervasi dall’aromaticità che contraddistingue questo vitigno. Insieme al sentore aromatico, all’olfatto si sentono note di pesca e di fiori bianchi. In bocca l’effervescenza è delicata ma persistente, l’acidità sui lati della lingua equilibria la sensazione dolce tipica del moscato.

Uvaggio: 100% moscato

Gradazione alcolica: 5.5 %

Colore: giallo paglierino carico

Profumo: note aromatiche e leggere di pesca gialla

Sapore: in bocca il vino è delicato e persistente.

Abbinamenti: questo vino si adatta ad accompagnare al meglio la pasticceria piemontese secca a base di nocciole unite a creme e cioccolato.

 

Il Piemonte Moscato Doc di Gatti Piero lo trovi su ShopLanghe, venduto direttamente dal produttore.