Alba — Teatro Sociale Giorgio Busca Sala Abbado

Rassegna Teatro Scuola

Un ragazzo disconnesso dalla realtà che riconquista le proprie abilità di relazione per il terzo appuntamento della rassegna di Teatro Scuola

from martedì

19 Marzo 2019

at 10:00

to martedì

19 Marzo 2019

at 12:00

Teatro Sociale Busca - Eventi

Per gli studenti delle scuole albesi e del territorio, cinque spettacoli in matinèe per un totale di 8 recite.

Il Teatro Sociale di Alba, in collaborazione con la Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani onlus di Torino, propone, la rassegna Teatro Scuola rivolta agli studenti di tutti gli ordini scolastici: dalla scuola dell’infanzia alle scuole secondarie di secondo grado.
Cinque differenti spettacoli per un totale di otto recite che si terranno nella Sala Michelangelo Abbado del Sociale.

Il terzo appuntamento è per martedì 19 marzo, con lo spettacolo DISconnessoFuga On-Line proposto dalla compagnia Nonsoloteatro rivolto agli studenti della Scuola secondaria di primo grado dove si racconta, in chiave divertente e ironica, l’avventura interiore di un ragazzo disconnesso dalla realtà che, durante la sua fuga, riconquista le proprie abilità di relazione, le tecnologie del proprio corpo e le proprie sensazioni, riscoprendo un gioco emotivo stupefacente, capace di fargli superare ostacoli apparentemente insormontabili, con la sola forza del pensiero…anche senza carica.

Organized by

Teatro Sociale G.Busca

Begins

19 Marzo 2019

at 10:00

Ends

19 Marzo 2019

at 12:00

How to participate

Prezzi

5,00 € Scuola dell’infanzia e scuola primaria

6,00 € Scuola secondaria di primo grado

8,00 € Scuola secondaria di secondo grado

10,00 € Spettacolo in lingua inglese

Prenotazione

Le scuole interessate agli spettacoli possono prenotare i posti telefonando o inviando una e-mail.

Teatro Sociale Giorgio Busca Sala Abbado

Piazza Vittorio Veneto, 3, Alba, CN, Italia

Teatro Sociale G.Busca

Il Teatro Sociale, intitolato al suo ideatore "Giorgio Busca", vanta una struttura unica in Italia: un teatro nel teatro o, meglio ancora, un teatro allo specchio, con il palcoscenico in comune a fare da ideale ponte tra due differenti epoche storiche, tra ‘800 e fine millennio.

Contatta l'organizzatore