Cuneo — Biblioteca 0-18

I brutti anatroccoli

La fiaba di Andersen a cui il titolo si ispira, cerca di emozionare intorno all'idea che tutti, ma proprio tutti, possano cercare di rendere la propria debolezza una forza

da sabato

05 Marzo 2022

alle 17:30

a sabato

05 Marzo 2022

alle 18:30

Stilema/Uno Teatro (Torino)

Essere uguali. Essere diversi.

Cosa ci fa sentire “a posto” oppure “in difetto” rispetto a come “ si dovrebbe essere”?

Il mondo è pieno di modelli di efficienza e “bellezza”rispetto ai quali è facilissimo sentirsi a disagio.

Basta portare gli occhiali, o metterci un po’ più degli altri a leggere una frase, o avere la pelle un po’più scura o un po’ più chiara, o far fatica a scavalcare un gradino con la sedia a rotelle, o essere un po’ troppo sensibili, o un po’….

La fiaba di Andersen a cui il titolo si ispira, cerca di emozionare intorno all’idea che tutti, ma proprio tutti, possano cercare di rendere la propria debolezza una forza.

Un modo per alzare gli occhi e guardare il grande cielo che ci circonda. Quel cielo nel quale la vita, qualunque vita, ci chiede di provare a volare.

Età consigliata dai 3 anni.

Organizzato da

Il Melarancio

Inizia

05 Marzo 2022

alle 17:30

Finisce

05 Marzo 2022

alle 18:30

Come partecipare

4,00 € Biglietto

Gratuito sotto i 12 mesi.

Per ogni data sono disponibili 40 biglietti riservabili on-line tramite mail. Nella mail bisognerà specificare il numero di biglietti e gli omaggi desiderati, nome, cognome e numero di telefono del richiedente.

Verrà inviata una e-mail di conferma dell’avvenuta riserva. I biglietti saranno disponibili al botteghino il giorno dello spettacolo fino alle 17:15.

Dopo tale orario i biglietti verranno rimessi in vendita ad altri spettatori.

Le mail dovranno pervenire entro le ore 15:00 del venerdì precedente lo spettacolo.

Dopo tale orario, non saranno prese in considerazione le richieste inviateci e per tanto non ci sarà la conferma della riserva.

I restanti 30 biglietti si acquistano direttamente presso la biglietteria in Biblioteca 0-18 ( Via Santa Croce 6 – Cuneo) a partire da 1 ora prima della rappresentazione (16:30).

Tutte le attività proposte sono ACCESSIBILI su ruote (da disabili e da passeggini).

Per assistere agli spettacoli occorre essere muniti di Super Green Pass e della mascherina ffp2 a partire dai 12 anni. Dai 6 anni è richiesta la mascherina ffp2. Sotto i sei anni non è richiesto l’uso della mascherina.

Indirizzo: Biblioteca 0-18 di Cuneo, Via Santa Croce, 6, Cuneo, CN, Italia

Biblioteca 0-18 di Cuneo, Via Santa Croce, 6, Cuneo, CN, Italia
Direzioni ↝

Il Melarancio

La Compagnia Il Melarancio nasce nel 1982 e svolge la sua attività prevalentemente nell’ambito del Teatro per ragazzi, coniugando la recitazione dell’attore con i linguaggi propri del Teatro di Figura e del Teatro danza. Il contesto del Teatro Ragazzi ha portato la Compagnia a pensare un Teatro a cui concorrono molteplici forme espressive e ha determinato un processo produttivo che elabora la drammaturgia direttamente sulla scena attraverso percorsi di ricerca e sperimentazione. La matrice originale di Teatro di figura rimane un segno stilistico importante in tutti gli spettacoli (sia che la messinscena preveda l’utilizzo di pupazzi e figure, sia che affidi l’interpretazione prevalentemente all’attore) e la si ritrova nell’uso non convenzionale dell’oggetto in scena e nella trasformazione degli elementi scenografici che non vanno a ricostruire un ambiente realistico ma assumono nella relazione dinamica con il pubblico un valore simbolico ed evocativo. L’attività della Compagnia si articola in diverse forme: la produzione di spettacoli; la conduzione di laboratori teatrali; la formazione; l’organizzazione di manifestazioni, eventi culturali, rassegne e festival di teatro.