Saluzzo — Casa Cavassa e Villa Belvedere

Per amore di Margherita

Itinerario guidato per scoprire quattro secoli di Marchesato, 17 uomini e una sola grande donna: Margherita di Foix-Candale, consorte di Ludovico II e marchesa di Saluzzo

da domenica

17 Luglio 2022

alle 16:30

a domenica

17 Luglio 2022

alle 19:00

Itinerario guidato: Casa Cavassa & Villa Belvedere.

Quattro secoli di Marchesato, 17 uomini e una sola grande donna, Margherita di Foix-Candale, consorte di Ludovico II e marchesa di Saluzzo.

Attorno alla sua figura si sono intessute storie di amori ufficiali e ufficiosi che desideriamo raccontarvi attraverso le sue dimore storiche.

Al termine della visita è previsto un rinfresco nel parco della Villa con un misto di antipasti freddi, insalatine e torta dolce a cura dell’Associazione Voci Erranti di Savigliano e possibilità di scelta tra una selezione di vini del Consorzio delle Colline Saluzzesi.

Organizzato da

MuSa - Musei di Saluzzo

Inizia

17 Luglio 2022

alle 16:30

Finisce

17 Luglio 2022

alle 19:00

Come partecipare

Costo:

20,00 € comprensivo di ingressi nei musei, visita guidata e rinfresco nel parco

12,00 € per i ragazzi con meno di 10 anni

Prenotazione obbligatoria

Indirizzo: Casa Cavassa, Via San Giovanni, Saluzzo, CN, Italia

Casa Cavassa, Via San Giovanni, Saluzzo, CN, Italia
Direzioni ↝

MuSa - Musei di Saluzzo

Con l’acronimo MuSa (Musei Saluzzo) si indica la rete dei beni culturali di proprietà comunale che dal 2015 sono caratterizzati da una gestione unitaria affidata ad unico soggetto con il coordinamento degli uffici comunali: la Castiglia (con il Museo della Civiltà Cavalleresca, il Museo della Memoria Carceraria e l’Esposizione permanente di arte contemporanea IGAV), Casa Cavassa, la Pinacoteca Matteo Olivero con la Torre Civica e la Casa natale di Silvio Pellico. Mu.Sa è dunque un grande contenitore di luoghi, eventi, cultura, narrazioni e, soprattutto persone: l’obiettivo è infatti porre al centro di ogni attività ed iniziativa il visitatore con i suoi bisogni e le sue esigenze per offrire un’esperienza che possa lasciare un segno indelebile nella sua memoria cognitiva ed emotiva. Ogni anno viene proposto un variegato calendario di iniziative nella convinzione che ai musei ci si possa tornare più volte per visitarli e vederli sempre sotto nuovi aspetti.