Serralunga d’Alba — Fondazione Mirafiore

Laboratorio di Resistenza Permanente: serata Lucio Battisti

Con Andrea Barbacane, scrittore e nipote di Lucio Battisti, Silvia Denti a rappresentare l'editore e i musicisti Pino Torre e Leo Martina

da sabato

12 Febbraio 2022

alle 18:30

a sabato

12 Febbraio 2022

alle 20:00

Con Andrea Barbacane, scrittore e nipote di Lucio Battisti, Silvia Denti a rappresentare l’editore e i musicisti Pino Torre e Leo Martina.

Andrea Barbacane, è il nipote di Lucio Battisti, figlio di Albarita Battisti, sua sorella. Sul famoso zio, uno dei veri pilastri della canzone italiana, Barbacane ha scritto due libri, entrambi con DivinaFollia Edizioni e perfettamente legati l’uno all’altro.

Il primo, IL GRANDE INGANNO racconta molti aneddoti sconosciuti sulla vita di Lucio e soprattutto racconta la sua verità di nipote che non è detto sia quella vera, ma è comunque interessante da ascoltare; l’altro, IL PADRONE DEL TEMPO, è un’analisi sulla sua musica, sull’evoluzione che Lucio ha attraversato dall’inizio del suo percorso, prima con Mogol e poi con Panella, fino alla fine della prematura dipartita.

Nel primo volume sono presenti anche molti quadri dipinti dallo stesso Battisti perché la pittura fu il suo primo amore, ancor prima della musica.

Alcuni di questi li mostreremo in Fondazione.

Insieme ad Andrea Barbacane, per la serata, sarà presente l’editore nella persona di Silvia Denti, Pino Torre e Leo Martina che suoneranno molti brani di Lucio Battisti.

Organizzato da

Fondazione E. di Mirafiore

Inizia

12 Febbraio 2022

alle 18:30

Finisce

12 Febbraio 2022

alle 20:00

Come partecipare

Ingresso libero

Prenotazione obbligatoria sul sito

Per partecipare sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato e della mascherina FFP2

Indirizzo: Fondazione Mirafiore, Serralunga d'Alba, CN, Italia

Fondazione Mirafiore, Serralunga d'Alba, CN, Italia
Direzioni ↝

Fondazione E. di Mirafiore

La Fondazione E. di Mirafiore, voluta da Oscar Farinetti, nasce con un obiettivo primario: risvegliare lo spirito critico promuovendo la crescita culturale in un ambiente ludico e piacevole. La dicitura E. di Mirafiore sta per “Emanuele di Mirafiore”, figlio naturale di Vittorio Emanuele II e della Bela Rosin, fondatore nel 1878 dell’azienda vitivinicola Casa E. di Mirafiore (che in futuro avrebbe preso il nome di Fontanafredda), personaggio eclettico, estroso e illuminato.