Serralunga d’Alba — Fondazione Mirafiore

Laboratorio di Resistenza Permanente: Enrica Tesio

Il 28 febbraio 2013, alle ore 20:35, si annuncia alla TV che Papa Benedetto XVI se ne va. Da questo fatto prende le mosse la riflessione di Enrica Tesio destinata a diventare un nuovo lavoro

da venerdì

18 Marzo 2022

alle 19:00

a venerdì

18 Marzo 2022

alle 21:00

Enrica Tesio

Il 28 febbraio 2013, alle ore 20:35, si annuncia alla TV che Papa Benedetto XVI se ne va.

Era malato? – si chiede Enrica Tesio che in quel momento è arrivata trafelata dal lavoro, non si è ancora tolta scarpe e giacca ed è impegnata a destreggiarsi con due figli piccoli.

No, non era malato e poi anche Papa Giovanni Paolo II era stato malato in una lunga agonia pubblica, la malattia non era considerata una giustificazione per appendere i paramenti al chiodo.

Stava vivendo una crisi di coscienza? No. Niente del genere, la sua spiritualità era più viva che mai.

La televisione, in diretta, ci stava dicendo che Papa Benedetto XVI mollava perché “era venuto meno il vigore sia del corpo, sia dell’animo”.

In poche parole, era afflitto dalla patologia del secolo: la stanchezza”.

Da questo fatto prende le mosse la riflessione di Enrica Tesio destinata a diventare un nuovo lavoro, un po’ saggio, un po’ autobiografia in uscita per Bombiani a febbraio 2021: Tutta la stanchezza del mondo.

Ratzinger non era più Papa (o forse un Papa è per sempre, come la suocera anche dopo una separazione), non era più il capo della Chiesa, da quel momento diventa l’icona della condizione dell’uomo e della donna contemporanea, del sentire comune, del tema ricorrente in ogni conversazione tra adulti.

“Io stessa -scrive la Tesio- facevo parte di quella schiera di pecorelle che passava ogni giorno dal multitasking al multistanching”.

Organizzato da

Fondazione E. di Mirafiore

Inizia

18 Marzo 2022

alle 19:00

Finisce

18 Marzo 2022

alle 21:00

Come partecipare

Ingresso libero

Prenotazione obbligatoria sul sito

Per partecipare sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato e della mascherina FFP2

Indirizzo: Fondazione Mirafiore, Serralunga d'Alba, CN, Italia

Fondazione Mirafiore, Serralunga d'Alba, CN, Italia
Direzioni ↝

Fondazione E. di Mirafiore

La Fondazione E. di Mirafiore, voluta da Oscar Farinetti, nasce con un obiettivo primario: risvegliare lo spirito critico promuovendo la crescita culturale in un ambiente ludico e piacevole. La dicitura E. di Mirafiore sta per “Emanuele di Mirafiore”, figlio naturale di Vittorio Emanuele II e della Bela Rosin, fondatore nel 1878 dell’azienda vitivinicola Casa E. di Mirafiore (che in futuro avrebbe preso il nome di Fontanafredda), personaggio eclettico, estroso e illuminato.