Asti — Museo Paleontologico Territoriale dell'Astigiano

Il Leviatano e le Sirene

Una delle più importanti collezioni d’Europa di fossili di cetacei in mostra per la prima volta nel suggestivo scenario dell’Ex Chiesa del Gesù di Asti, per stupire e meravigliare soprattutto i più piccoli

da mercoledì

28 Febbraio 2024

alle 11:00

a lunedì

04 Marzo 2024

alle 17:00

Mostra il Leviatano e le sirene - Asti

Dal 16 settembre 2023 al 16 settembre 2024 arriva in mostra, per la prima volta, una delle più importanti collezioni d’Europa di fossili di cetacei con reperti rari a livello internazionale nel suggestivo scenario dell’Ex Chiesa del Gesù di Asti, allestimento temporaneo che integra il percorso di quella permanente.

Il progetto racconta un territorio di eccellenza, l’astigiano, come area geo-paleontologica tra le più rilevanti nel nostro continente.

In epoca pliocenica, tra 5,3 e 2,6 milioni di anni fa, era ricoperta in parte dal mare che occupava tutta la Pianura Padana: una distesa di acque che ha regalato a queste località reperti rarissimi, di grande fascino e interesse, come appunto quelli dei cetacei.

Ma il territorio astigiano non ha soltanto reperti marini, infatti sulle terre emerse all’epoca vivevano anche rinoceronti, mastodonti, tigri con denti a sciabola, macachi e numerose altre specie simili a quelle che attualmente popolano zone tropicali come la Florida o la Penisola Indiana e che oggi ci appaiono quanto di più lontano si possa associare a questi luoghi.

Il protagonista è sicuramente il capodoglio di Vigliano, lungo circa 10 metri, scoperto nel 1929 e mai esposto al pubblico.

“Lo scopo di questo nuovo allestimento – racconta Piero Damarco, paleontologo e curatore della parte scientifica – è presentare l’unico esemplare al mondo di capodoglio pliocenico, dopo un lungo lavoro di preparazione durato 10 mesi.”

All’epoca della scoperta, il fossile venne interpretato dagli abitanti del luogo come lo scheletro di un serpente di mare! L’esemplare visse circa 3 milioni e mezzo di anni fa in un mare caldo, caratterizzato da una grande biodiversità, insieme a numerose specie di cetacei oggi estinte.

L’esposizione prosegue poi con altri due reperti mai esposti prima: il dugongo di Montiglio e un cetaceo odontocete appartenente alla famiglia degli zifidi scoperto nel 1954, nei dintorni di Vigliano d’Asti.

Rimangono esposti uno dei reperti più rari e affascinanti del museo, la balena Tersilla, reperto unico a livello mondiale e la balena più antica del Mediterraneo, ritrovata in località Moleto; invece la balenottera di Montafia e il delfino di Camerano Casasco sono stati ricollocati nel seminterrato nella collezione permanente.

“L’obiettivo del Parco, attraverso l’esposizione di reperti unici al mondo e la pubblicazione dei volumi scientifici, sarà costruire un progetto di candidatura del Parco Paleontologico Territoriale Astigiano come Patrimonio Unesco, riconoscimento che avrebbe una importante ricaduta positiva sull’intero territorio astigiano.”

Il tutto arricchito da un video che ricostruisce le fasi di ritrovamento del capodoglio e un paleo-videogame in cui i piccoli visitatori potranno vestire i panni di Mary Anning (la paleontologa inglese che scoprì nell’800 il primo ittiosauro) immersi nella proiezione di onde tra i suoni del mare.

 

Organizzato da

Parco Paleontologico Astigiano

Inizia

28 Febbraio 2024

alle 11:00

Finisce

04 Marzo 2024

alle 17:00

Come partecipare

€ 7,00 Ingresso

€ 10,00 Ingresso con visita

ORARI APERTURA:
dal lunedì al venerdì ore 11.00 – 17.00
martedì giorno di chiusura
sabato e domenica ore 11.00 -18.00

Visitable dal 16 settembre 2023 al 16 settembre 2024

Indirizzo: Corso Vittorio Alfieri, 381, Asti, AT, Italia

Museo Paleontologico Territoriale dell'Astigiano

Corso Vittorio Alfieri, 381, Asti, AT, Italia
Direzioni ↝

Parco Paleontologico Astigiano

L’Ente di gestione del Parco Paleontologico Astigiano, Ente strumentale della Regione Piemonte, è costituito da un gruppo di persone che, con passione e volontà, lavorano sul territorio per la conservazione, la tutela e la salvaguardia della natura nelle aree protette gestite. La superficie tutelata è di oltre 3850 ettari. Ciò ha costituito il viatico fondamentale per la realizzazione del Museo Paleontologico Territoriale dell’Astigiano , che fa conoscere e riconoscere i reperti di cui è ricchissimo il territorio Ogni anno i Parchi Astigiani ed il Museo ospitano circa 10.000 bambini, ragazzi e insegnanti.



  • 26 Dic 10 Mar

    La Dimora Duchessa Margherita vi invita a soggiornare presso le sue camere di charme approfittando della possibilità di effettuare una visita esclusiva al castello di Casotto

    Vicoforte Offerte speciali


  • 03 Feb 14 Apr

    Un'imperdibile selezione tematica di trentacinque opere di Maestri del Novecento, dedicata al ritratto ed alla studio di figura femminile

    Asti Mostre

    Volti e figure femminili

  • 09 Feb 25 Feb

    "Istantanee del ricordo. Immagini dei luoghi d’origine della comunità giuliano-dalmata", una mostra del ricordo, della suggestione e della nostalgia

    Mondovì Mostre

    piazza-maggiore-mondovi

  • 20 Feb 24 Feb

    Acquerelli di Angela Macario alla Biblioteca civica di Alba che raccontano il legame affettuoso che spesso nasce fra uomo e animale

    Alba Mostre

    Mostra “Uomini e gatti”

  • 20 Feb 25 Feb

    Una straorinaria mostra che mette in comunicazione Lorenzo Lotto e Pellegrino Tibaldi: capolavori dalla Santa Casa di Loreto

    Cuneo Mostre

    Lorenzo Lotto e Pellegrino Tibaldi. Capolavori dalla Santa Casa di Loreto

  • 21 Feb 25 Feb

    Palazza Salmatoris ospita una raccolta di opere che, oltre ad offrire un piacere per gli occhi, propongono intense e profonde occasioni di riflessione su tanti aspetti dell’arte e della vita dell’uomo

    Cherasco Mostre

    Roberto Demarchi Pittore

  • 21 Feb 26 Feb

    Una delle più importanti collezioni d’Europa di fossili di cetacei in mostra per la prima volta nel suggestivo scenario dell’Ex Chiesa del Gesù di Asti, per stupire e meravigliare soprattutto i più piccoli

    Asti Mostre

    Mostra il Leviatano e le sirene - Asti

  • 22 Feb 25 Feb

    In occasione dei 50 anni dalla morte, una grande mostra dedicata al grande maestro spagnolo. Oltre 300 opere tra disegni, litografie, incisioni, ceramiche, sculture e fotografie

    Torino Mostre


  • 22 Feb 23 Feb

    Una straordinaria mostra sul Barocco italiano con opere di artisti immortali

    Mondovì Mostre

    Il_bacio_di_Angelica_e_Medoro-eventi

  • 22 Feb 25 Feb

    Mostra monografica sulla prima fotogiornalista dell’agenzia Magnum Photos, presso lo storico opificio che per secoli ha impiegato la manodopera femminile nella filatura della seta

    Caraglio Mostre


  • 23 Feb 25 Feb

    Una mostra che fa il punto del percorso artistico e della storia tormentata di questo visionario pittore, con oltre 90 opere

    Torino Mostre

    Antonio Ligabue

  • 23 Feb 25 Feb

    Alcune delle serie più iconiche realizzate da dodici autrici di Magnum Photos, a cui si aggiungono i lavori di sei autori dell’agenzia

    Saluzzo Mostre