— Castello Reale di Govone

Castelli Aperti: Castello Reale di Govone

Il visitatore può scoprire in autonomia il fascino dei giardini all'italiana e dei viali del parco settecentesco

da sabato

29 Aprile 2017

alle 10:00

a domenica

30 Aprile 2017

alle 18:00

Castello Reale di Govone - eventi

Il Castello Reale di Govone sarà aperto al pubblico per l’intera giornata.

La visita

Il salone centrale colpisce per gli affreschi in chiaroscuro del pittore Luigi Vacca, che ripropongono il mito di Niobe.

Le decorazioni pittoriche degli appartamenti reali a soggetto mitologico sono opera di Carlo Pagani e Andrea Piazza.

Si possono ammirare le raffinate decorazioni in legno di alcuni soffitti e i pregiati lavori di ebanisteria che arricchiscono i pavimenti e le porte, opera dello scultore Bonzanigo.

Quattro sale custodiscono preziose tappezzerie cinesi, espressione della moda del tempo.

Il visitatore, a fine percorso, può scoprire in autonomia il fascino dei giardini all’italiana e dei viali del parco settecentesco, opera dell’architetto paesaggista Xavier Kurten.

Si segnala inoltre il roseto, ricostruito sul catalogo del giardiniere Delorenzi del 1850 dove si citava una collezione di rose antiche nel giardino dei Savoia.

La storia

Situato sulla sponda sinistra del fiume Tanaro, in provincia di Cuneo, Govone si trova nel territorio del Roero. Confina con il Monferrato e guarda le Langhe.

La storia e l’evoluzione sociale di Govone è da sempre legata al suo Castello, delimitato a nord e ad ovest da un vasto parco all’inglese e ad est da un giardino pensile, ricco di aiuole, fontane ed alberi.

La costruzione attuale è opera dei Conti Solaro, Signori di Govone fin dal XIII secolo.

Fu ricostruito infatti per interessamento del Conte Roberto Solaro e del nipote Ottavio Francesco Solaro, al quale l’Architetto Guarino Guarini (1624-1683) dedicò il progetto di ricostruzione del castello stesso.

L’esecuzione dell’opera fu proseguita dagli eredi, fra i quali il Conte Giuseppe Roberto Solaro, cui si deve la testimonianza dell’intervento, sulla facciata nord, dell’Architetto Benedetto Alfieri, discepolo di Filippo Juvarra.

Nel 1792, con la morte del Conte Amedeo Lodovico Solaro, che non contava diretti discendenti, il Castello e i beni passarono allo Stato.

Successivamente venne acquistato da Vittorio Amedeo III Re di Sardegna.

Dopo la sconfitta dei Piemontesi da parte delle truppe francesi, il Castello venne incamerato dalla Nazione Francese e nel 1810 fu messo all’asta e acquistato dal Conte Teobaldo Alfieri di Sostegno, che lo cedette nel 1816 al principe Carlo Felice, che riprese, in tal modo, il possesso del maniero.

Nel 1819 Carlo Felice si occupò del rimodernamento del castello per farne la sua residenza estiva.

Alla sua morte, avvenuta nel 1831, passò alla vedova Maria Cristina, che, a sua volta, lo lasciò in eredità al nipote Ferdinando di Savoia Duca di Genova.

Nel 1870 fu venduto alla casa bancaria Tedeschi di Torino. Fu poi acquistato dai signori Ovazza Segre che lo cedettero nel 1897 all’Amministrazione Comunale.

Il Castello Reale di Govone fa parte del circuito delle Residenze Sabaude piemontesi, che l’UNESCO ha inserito nella lista del patrimonio artistico mondiale (World Heritage).

A seguito di accurati restauri sta riacquistando il suo antico decoro, nella splendida cornice del vasto parco.

Organizzato da

Associazione Artes

Inizia

29 Aprile 2017

alle 10:00

Finisce

30 Aprile 2017

alle 18:00

Come partecipare

Orari di visita: 10.00 - 12.00; 15.00 - 18.00.

Biglietto:

  • intero: €5
  • ridotto: €4
  • tariffa gruppi: €4 (min. 20 persone)

Indirizzo: Govone, CN, Italia

Associazione Artes

Artes, con sede a Canelli con un decennio di attività coinvolge i propri associati nel migliorare se stessi attraverso l’osservazione di sè e dalla consapevolezza che ne deriva: un modo diverso per favorire la trasformazione dei propri limiti in punti di forza e di luce, comprendendo la propria essenza attraverso le metodiche olistiche.



  • 19 Mar 30 Apr

    Nei mesi primaverili di marzo e aprile l'Hotel i Somaschi apre le sue porte con offerte sui soggiorni di più notti

    Cherasco Offerte speciali

    Hotel I Somaschi-stucchi

  • 30 Mar 01 Mag

    La grande manifestazione che, nel parco del Castello di Pralormo, annuncia la primavera con la straordinaria fioritura di oltre 100.000 tulipani e narcisi

    Pralormo Sagre & Fiere

    Messer Tulipano

  • 07 Apr 28 Apr

    In mostra a Bra le opere di Silvia Brizio, custode di una pittura sincera ed emozionata dove la forma espressiva è la protagonista

    Bra Mostre

    Silvia Brizio

  • 10 Apr 30 Giu

    L'ora più soddisfacente della giornata da passare nella piazza della città, a sorseggiare ottimi drink e godersi la vista sulle colline

    Bistagno Wine & Food


  • 16 Apr 21 Apr

    Oltre 100 opere di Guercino e di artisti coevi per presentare la grande arte del Maestro emiliano e insieme raccontare il mestiere e la vita dei pittori del Seicento

    Torino Mostre


  • 16 Apr 21 Apr

    Una riflessione per immagini sulla fragilità del nostro ecosistema e sull’importanza della sua difesa

    Torino Mostre

    Cristina Mittermeier con National Geographic

  • 16 Apr 21 Apr

    Una mostra che fa il punto del percorso artistico e della storia tormentata di questo visionario pittore, con oltre 90 opere

    Torino Mostre

    Antonio Ligabue

  • 16 Apr 21 Apr

    La mostra di Paolo Vergnano è un florilegio di elementi presi dalla natura zoologica in ambienti reali, animali come zebre, pellicani o giraffe, che creano atmosfere surreali e oniriche

    Alba Mostre

    Paolo Vergnano

  • 17 Apr 21 Apr

    Palazza Salmatoris ospita una raccolta di opere che, oltre ad offrire un piacere per gli occhi, propongono intense e profonde occasioni di riflessione su tanti aspetti dell’arte e della vita dell’uomo

    Cherasco Mostre

    Roberto Demarchi Pittore

  • 17 Apr 22 Apr

    Una delle più importanti collezioni d’Europa di fossili di cetacei in mostra per la prima volta nel suggestivo scenario dell’Ex Chiesa del Gesù di Asti, per stupire e meravigliare soprattutto i più piccoli

    Asti Mostre

    Mostra il Leviatano e le sirene - Asti

  • 17 Apr

    Una storia importante, di quelle storie che meritano di essere condivise e raccontate

    Alba Cultura & Cinema

    Massimo Ghini e Paolo Ruffini Quasi Amici

  • 18 Apr 21 Apr

    Dopo le mostre antologiche di Ancona, Ferrara e Milano, Guido Harari firma un evento inedito nella sua città d’adozione sui grandi protagonisti tra Novecento e Duemila

    Alba Mostre

    Guido Harari - Lucio Dalla