Torino — Cinema Massimo

A sud della musica, la voce libera di Giovanna Marini

Proiezione torinese del documentario realizzato da Giandomenico Curi, testimonianza di un viaggio fisico, spirituale e simbolico in Salento fra il 1969 e il 1971

da mercoledì

08 Luglio 2020

alle 21:00

a mercoledì

08 Luglio 2020

alle 23:00

Giovanna Marini

Il Sud è il luogo dove il travaglio è più duro e la malinconia è più grande ma rimane comunque il luogo dove soffrire è qualcosa di più dolce.

Le immagini d’archivio dell’AAMOD (Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico) esaltano le voci dei grandi interpreti della musica popolare italiana.

I racconti degli innumerevoli viaggi di Giovanna Marini, tra canti di lotta e di lavoro, accompagnano le vicende storiche e politiche dell’Italia del Novecento, tra emigrazione e disuguaglianze; sullo sfondo la voce assordante e solitaria di Pier Paolo Pasolini.

In questi giorni, ancora troppo lontani dal palcoscenico e dalla musica dal vivo, una perla della musica popolare italiana.

Organizzato da

Cinema Massimo

Inizia

08 Luglio 2020

alle 21:00

Finisce

08 Luglio 2020

alle 23:00

Come partecipare

6,00 € Biglietto intero

4,00 € Biglietto ridotto

Indirizzo: Via Giuseppe Verdi, 18, Torino, TO, Italia

Cinema Massimo

Via Giuseppe Verdi, 18, Torino, TO, Italia
Direzioni ↝

Cinema Massimo

"Lo schermo è una delle più importanti 'vetrine' del museo, perché è il punto di arrivo dei tanti documenti esposti". Nel progetto di Maria Adriana Prolo - prima fondatrice del Museo - le proiezioni sono sempre state una parte fondamentale della missione e dell'allestimento museale. Così già nella sede di Palazzo Chiablese una delle sale era dedicata alla visione dei film. Oggi il Museo del Cinema di Torino può contare su una multisala all'avanguardia: è il Cinema Massimo, a pochi passi dalla Mole.