Letture golose

Roero docg Sergentin 2008 - Fabrizio Battaglino

2 Marzo, 2011
Etichetta Sergentin Roero Arneis 2010

Da una piccola cantina del Roero, e soprattutto dai suoi vigneti sulla “Colla” e sul “Mombello”, ci arriva un vino di altissima qualità, da servire con alcuni dei più tipici piatti della cucina piemontese.

Il Roero d.o.c.g. Sergentin 2008, invecchiato in botti di Allier barricate per diciotto mesi, è un ottimo esempio della vocazione vinicola roerina.

Note di Degustazione

Colore: rosso granato

Profumo: intenso che rimanda al sottobosco, alla viola unitamente a spezie , cannella.

In bocca si sente una buona struttura che offre un crescendo di sensazioni di frutti come mora e lampone fino al potente ed austero incontro dei tannini che prolunga l’insieme delle sensazioni in un persistente finale.

Si serve con arrosti, selvaggina, brasati.

Di questo vino il produttore ha in vendita diretta on-line l’annata 2009 con consegna gratuita in tutt’Italia