Pelaverga

Verduno Pelaverga DOC

(d.o.c. decreto 20/10/1995)

Il vitigno pelaverga piccolo trae le sue origini in una piccola zona comprendente il comune di Verduno e parte dei comuni di La Morra e Roddi, producendo un vino piacevole e caratteristico che ha ottenuto il riconoscimento della DOC dal 1995.

Il disciplinare di produzione prevede che il vino Verduno o Verduno Pelaverga all’atto dell’immissione al consumo risponda alle seguenti  caratteristiche:

Colore

rosso rubino più o meno carico con riflessi cerasuoli o violetti.

Odore

Intenso, fragrante, fruttato, con caratterizzazione speziata.

Sapore

Secco, fresco, caratteristicamente vellutato e armonico.

Titolo alcolometrico volumico complessivo minimo: 11%;

Acidità totale minima: 4,5 per mille;

Estratto non riduttore minimo: 18 g/litro.

 Testi tratti da “Albo Vigneti 2009” della Camera di commercio di Cuneo

Vitigni

Denominazione

DOC

Colore

Rosso

Tipo

Fermo

Alcohol min.

Varianti

Stabilito nel

Verduno Pelaverga DOC: Vitigni

Il Verduno Pelaverga DOC è un vino monovarietale, e di conseguenza può essere prodotto esclusivamente da uve Pelaverga

Viene coltivato nel Saluzzese e nel territorio del Comune di Verduno. Il Pelaverga di Verduno o Pelaverga Piccolo presenta una vigoria elevata con buone produzioni. Il grappolo è medio-grande, conico o piramidale, spargolo con acino di colore blu violetto. Il vino che si ottiene, di colore rosso rubino con riflessi violacei e sentori di frutta e spezie, va consumato... puoi scoprire di più sul Pelaverga qui.

Pelaverga

Incontra i produttori

  • Produttore di Vino

    Cadia

    — Roddi —

  • Produttore di Vino

    Diego Morra

    — Verduno —

  • Viticoltore

    La Biòca

    — Serralunga d'Alba —

  • Produttore di Vino

    Bel Colle

    — Verduno —


Redazione Langhe.net

Langhe.net è un portale territoriale dedicato alla nostra terra e raccoglie tutto ciò che le Langhe e il Roero hanno da raccontare e da regalare: risorse enogastronomiche, ambientali, storiche e culturali.