Diano d’Alba

A pochi chilometri da Alba, Diano presenta tre zone ben distinte: il centro storico, la Valle Talloria, su cui si affacciano molte aziende vinicole e Ricca, sede delle principali attività industriali.

Dai bastioni del castello si possono ammirare i vigneti della zona del Barolo e le colline delle Langhe.

Al Dolcetto di Diano d’Alba è dedicata la sagra che si tiene nel mese di giugno.

Cenni Storici

Il suo nome sembra attribuibile al culto della dea Diana, protettrice della caccia e dei boschi.

Diano vanta una storia millenaria; fu una grande potenza militare, che nel medioevo superò per importanza politica anche Alba.

Occupato e messo a ferro e fuoco nel 1361 da milizie mercenarie comandate da Leonetto d’Inghilterra, il paese passò prima ai Visconti di Milano, poi ai Savoia e rimase sempre oggetto di contesa tra casa Savoia, i Marchesi del Monferrato, il Ducato di Milano e Venezia.

Con la pace di Cherasco del 1631 passò definitivamente sotto i Savoia con il duca Vittorio Amedeo I.

Eventi a Diano d’Alba e nelle vicinanze

03 Ott

Camminando in collina, tra vigne e panorami si conosce il territorio attraverso i sensi: i colori, i profumi e il piacere di perdersi nell’osservare il paesaggio

24 Set 31 Dic

Mostra personale di Mauro Rosso, nelle sue opere cè la trasposizione dal fumetto alla vita reale, l’atmosfera da pellicola in bianco e nero, le tele come “frame” di un vecchio film

Alloggio & Degustazioni a Diano d’Alba e nelle vicinanze

La parrocchiale di Treiso

Piazza Leopoldo Baracco, 7, 12050 Treiso CN, Italia
Scopri ↝

Wimu – Museo del Vino

WiMu Museo del Vino a Barolo, Castello Comunale Falletti di Barolo, Piazza Falletti, Barolo, CN, Italia
Scopri ↝

Il Santuario della Moretta

Corso Cortemilia, 2, 12051 Alba CN, Italia
Scopri ↝

Il Cedro del Libano

Unnamed Road, 12064 La Morra CN, Italia
Scopri ↝

Stai organizzando una vacanza nelle Langhe?

Fatti aiutare a organizzare il viaggio dei tuoi sogni e vivi la tua vacanza da vero insider

Chiedici un consiglio!

Servizio
Gratuito