Cuneo — Ex-chiesa di San Francesco

La città in note: Andrew Quinn

Quinn ci trascina in una dimensione esperienziale maestosa, ipertrofica e dialogante con gli ambienti monumentali dell’ex-chiesa di San Francesco

da mercoledì

22 Maggio 2024

alle 22:45

a mercoledì

22 Maggio 2024

alle 00:00

LA CRÉATION DU MONDE

Giunto alla quarta edizione, il festival “Città in note. La musica dei luoghi” torna dal 22 al 27 maggio ad animare la primavera di Cuneo con oltre 30 appuntamenti in 6 giorni di programmazione che abiteranno i più suggestivi luoghi della città mettendone in luce, attraverso la musica, il grande valore storico e culturale.

Protagonisti più di 350 artisti tra concerti, talk, performance e workshop alla scoperta della bellezza dei luoghi di Cuneo.

Una proposta che spazierà dalla musica classica al pop, dalla world music all’elettronica, dal jazz alla contemporanea, con eventi site specific che porranno i linguaggi della musica in relazione allo spazio permettendo, così, di scoprire il grande patrimonio architettonico e naturale del capoluogo della provincia Granda.

Novità 2024 il programma Note di Verde, realizzato con Società Orticola del Piemonte, progetto spin-off del “Festival del Verde” di Torino con l’intento di costruire un percorso dedicato alla scoperta e valorizzazione dei giardini e parchi pubblici e privati della città.

La Création du monde

 

  • visual generativo sound reactive 3D diANDREW QUINN
  • musiche di Bernard Parmegiani
  • spazializzazione e regia del suono a cura degli studenti METS
  • supervisione artistico-tecnica di Simone Faraci e Gianluca Verlingieri

 

Andrew Quinn è un video-artist e musicista australiano che ha curato gli effetti digitali di film quali “The Matrix”, “Tomb Raider”, “Nirvana” e “Vajont”, e che ora si occupa di visual generativi “sound reactive” per la musica.

Sarà protagonista insieme al METS, il Dipartimento di Musica Elettronica del Conservatorio “G. F. Ghedini” di Cuneo, di una performance immersiva de La création du monde di Bernard Parmegiani, capolavoro acusmatico del 1984 nel quale il celebre compositore francese ripercorre la storia dell’universo, dal Big Bang fino alla comparsa della vita e dell’uomo.

La rappresentazione conclude un percorso didattico di vari mesi condotto dai docenti METS e culminato con una masterclass tenuta da Quinn a studenti e studentesse del Ghedini.

Ne risulta una performance in cui l’audio multicanale curato dal METS si unisce ai visual generativi in tempo reale di Quinn, proiettando il grande affresco sonoro di Parmegiani in una dimensione esperienziale maestosa, ipertrofica e dialogante con gli ambienti monumentali dell’ex-chiesa di San Francesco.

Organizzato da

Fondazione Artea

Inizia

22 Maggio 2024

alle 22:45

Finisce

22 Maggio 2024

alle 00:00

Come partecipare

Ingresso libero (fino a esaurimento posti)

Prenotazione consigliata su fondazioneartea.org
(apertura iscrizioni: 30 aprile)

 

Indirizzo: Via Santa Maria, 10, Cuneo, CN, Italia

Ex-chiesa di San Francesco

Via Santa Maria, 10, Cuneo, CN, Italia
Direzioni ↝

Fondazione Artea

Fondazione ARTEA rinasce nel 2016 grazie ad una precisa volontà della Regione Piemonte: dare a Cuneo e alla sua provincia uno strumento moderno per valorizzare e promuovere il patrimonio culturale materiale e immateriale dell’area geografica costituita dall’arco alpino compreso tra le valli monregalesi e la Val Po, area montana integrata con le città di fondovalle.



  • 10 Apr 30 Giu

    L'ora più soddisfacente della giornata da passare nella piazza della città, a sorseggiare ottimi drink e godersi la vista sulle colline

    Bistagno Wine & Food


  • 28 Apr 02 Giu

    Un' esperienza sensoriale indimenticabile tra i filari con passeggiata, visita alla cantina, aperitivo e pranzo sotto il sole delle Langhe

    Alba Wine & Food

    pranzo in vigna - eventi

  • 28 Mag 02 Giu

    Oltre 100 opere di Guercino e di artisti coevi per presentare la grande arte del Maestro emiliano e insieme raccontare il mestiere e la vita dei pittori del Seicento

    Torino Mostre


  • 28 Mag 02 Giu

    Una riflessione per immagini sulla fragilità del nostro ecosistema e sull’importanza della sua difesa

    Torino Mostre

    Cristina Mittermeier con National Geographic

  • 28 Mag 02 Giu

    La mostra di Paolo Vergnano è un florilegio di elementi presi dalla natura zoologica in ambienti reali, animali come zebre, pellicani o giraffe, che creano atmosfere surreali e oniriche

    Alba Mostre

    Paolo Vergnano

  • 28 Mag 02 Giu

    Una performer dal vivo, musica elettronica e proiezioni dall’alto in un ambiente pervaso dal fumo. Luce e corpo si animano, si dividono, si inseguono, per poi sparire nel nulla

    Torino Cultura & Cinema


  • 28 Mag 02 Giu

    Scanzonato, irriverente, desantificante, profondamente accusatorio, terribilmente onesto. E sempre, imprescindibilmente, appassionato

    Torino Cultura & Cinema


  • 28 Mag 02 Giu

    Una storia di rigenerazione sociale, che avviene grazie a uno degli strumenti più potenti in possesso dell'essere umano: l’immaginazione

    Torino Cultura & Cinema


  • 28 Mag 02 Giu

    In scena un’attrice, molte personalità e altrettanti personaggi. Alternando narrazione, dialoghi e monologhi la protagonista condivide un percorso, una sfida, una trasformazione

    Torino Cultura & Cinema


  • 28 Mag 02 Giu

    Citazioni di brani classici e contemporanei danno vita a questa storia “raccAntata”, in cui l'attrice sfrutta la loop station per registrare dal vivo diversi suoni fino a creare una sorta di orchestra vocale

    Torino Cultura & Cinema


  • 28 Mag 02 Giu

    È uno spettacolo ironico e raccapricciante, ma allo stesso tempo l'unica testimonianza vivente di una cultura marcia che ha insozzato per secoli il nostro pianeta

    Torino Cultura & Cinema


  • 28 Mag 02 Giu

    Ofelia, Polonio, la regina e il re Claudio sono, grazie alle meravigliose maschere originali, personaggi deformati, consunti e trasformati dall’immaginazione dello stesso Amleto

    Torino Cultura & Cinema