Alba — Museo Diocesano

45 metri sopra Alba, speciale Dalle pietre alle carte

Due speciali occasioni di visita per far conoscere la storia della città e della Cattedrale raccontandone le sue pietre e le sue carte

da sabato

11 Maggio 2024

alle 15:30

a sabato

11 Maggio 2024

alle 18:00

alba_tramonto - eeventi

In occasione delle Giornate di valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico, sabato 11 maggio, il Museo Diocesano ospita due speciali occasioni di visita per far conoscere la storia della città e della Cattedrale di Alba raccontandone le sue “pietre” e le sue “carte”.

Le guide del Museo Diocesano vi accompagneranno fino a 45 metri di altezza: il campanile romanico della Cattedrale di Alba è uno dei monumenti più rappresentativi della città e ne caratterizza lo skyline del centro insieme alle torri medievali.

Salendo lungo gli scalini tra le mura dei due campanili si raggiunge infatti la sommità dell’antica torre e da qui si può ammirare dall’alto la “città dalle 100 torri”.

La visita continuerà insieme all’archivista, un’occasione unica per “leggere” la storia della Cattedrale anche attraverso le antiche pergamene e i documenti dell’Archivio diocesano Mons. Brizio.

I documenti

Tra i documenti più significati, si potrà ammirare la copia fedele del Rotulo di San Teobaldo, la fonte più antica di cui siamo a conoscenza sulla vita del santo morto nel 1150, un rotolo in pergamena palinsesto al recto che riporta la vita, la narrazione di diversi miracoli ed il ritrovamento delle spoglie di San Teobaldo, compatrono della città di Alba;

Il Libro dei Conti redatto in occasione della ricostruzione della Cattedrale alla fine del XV secolo.

Liber Mortuorum su cui, per cinque secoli, vennero annotate le morti del clero e dei notabili albesi, con l’indicazione di eventuali legati alla Cattedrale o al Capitolo.

Il pomeriggio si concluderà, per tutti i partecipanti, con una merenda nel giardino fiorito della canonica del Duomo.

Sono previsti due turni di visita: ore 15:30 e ore 17:00.

Organizzato da

MUDI – Museo Diocesano di Alba

Inizia

11 Maggio 2024

alle 15:30

Finisce

11 Maggio 2024

alle 18:00

Come partecipare

Visita guidata + merenda

10,00 € adulti

5,00 € adulti abbonati Torino Musei

6,00  € ridotto dai 6 ai 14 anni

3,00 € ridotto dai 6 ai 14 anni abbonati Torino Musei

Gratuito: under 6 anni

Durante la visita guidata verranno creati gruppi con posti limitati pertanto è obbligatoria la prenotazione.

Indirizzo: MuDi - MUSEO DIOCESANO ALBA La Cattedrale Sotterranea, Piazza Rossetti, Alba, CN, Italia

Museo Diocesano

MuDi - MUSEO DIOCESANO ALBA La Cattedrale Sotterranea, Piazza Rossetti, Alba, CN, Italia
Direzioni ↝

MUDI – Museo Diocesano di Alba

Il Museo Diocesano di Alba nasce nel 2012 ed è il risultato di una campagna di scavo archeologico condotta tra il 2007 e il 2012 all'interno della Cattedrale di San Lorenzo. Il Museo ospita il lapidario, una raccolta eterogenea di pietre e marmi databili tra il I secolo e il XVII. Visitando il percorso archeologico sotterraneo si possono riscoprire le origini della città romana di Alba Pompeia, i resti della cattedrale paleocristiana e le sue trasformazioni fino al XII secolo.



  • 01 Giu 14 Set

    Una splendida esperienza enogastronomica da non perdere con visita in cantina, aperitivo e cena per scoprire l'autenticità delle Langhe

    Alba Wine & Food


  • 16 Lug 21 Lug

    Oltre 100 opere di Guercino e di artisti coevi per presentare la grande arte del Maestro emiliano e insieme raccontare il mestiere e la vita dei pittori del Seicento

    Torino Mostre


  • 16 Lug 21 Lug

    Torino celebra il tricentenario del Museo di Antichità, formatosi nel 1724, con una serie di iniziative promosse dai Musei Reali per valorizzare le numerose anime che l’Istituzione ha avuto nel corso di tre secoli di vita

    Torino Mostre


  • 16 Lug 21 Lug

    Una riflessione per immagini sulla fragilità del nostro ecosistema e sull’importanza della sua difesa

    Torino Mostre

    Cristina Mittermeier con National Geographic

  • 16 Lug 21 Lug

    La mostra di Paolo Vergnano è un florilegio di elementi presi dalla natura zoologica in ambienti reali, animali come zebre, pellicani o giraffe, che creano atmosfere surreali e oniriche

    Alba Mostre

    Paolo Vergnano

  • 16 Lug 19 Lug

    A Mondovì, dopo il Caravaggio, arriva Andy Warhol: maestro delle immagini da poster con le sue icone senza tempo oltre che padre della Pop Art

    Mondovì Mostre


  • 17 Lug 21 Lug

    Arriva in centro città la mostra di Jean Gaudarie Thor con un centinaio di opere dedicate al Generale Bonaparte

    Cherasco Mostre


  • 17 Lug 22 Lug

    Una delle più importanti collezioni d’Europa di fossili di cetacei in mostra per la prima volta nel suggestivo scenario dell’Ex Chiesa del Gesù di Asti, per stupire e meravigliare soprattutto i più piccoli

    Asti Mostre

    Mostra il Leviatano e le sirene - Asti

  • 18 Lug 23 Lug

    Per la mostra Daniele de Lorenzo ha scelto cinque tele che sono collegate a tre discipline: Letteratura, Musica e Pittura, rispettivamente rappresentate dai volti di Italo Calvino, Lucio Battisti, Franco Battiato, Brian Eno e Gerhard Richter.

    Agliano Terme Mostre


  • 18 Lug 22 Lug

    In mostra le suggestive sculture Eva Antonini in argilla che hanno visto diverse esposizioni internazionali e ricevendo importanti riconoscimenti, tra cui il Premio di Scultura da Artemilano nel 2018.

    Monforte d’Alba Mostre


  • 18 Lug 19 Lug

    Tornano gli aperitivi al tramonto in Torre Civica con visita guidata

    Cuneo Wine & Food

    torre civica cuneo - eventi

  • 18 Lug

    La Cantina Marrone vi invita a provare il nuovo incredibile servizio griglia con uno speciale omaggio per tutti coloro che prenoteranno

    La Morra Wine & Food

    griglia Marrone - eventi