Staff
Pick

Alba — Piazza Risorgimento

Investitura del podestà

L’investitura del podestà è la rievocazione storica che conduce alla folcloristica manifestazione del Palio degli Asini

da sabato

28 Settembre 2019

alle 20:30

a sabato

28 Settembre 2019

alle 23:00

La rievocazione dell’investitura del Podestà è l’evento che inaugura la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco. Si tratta di un’interpretazione della leggenda che racconta l’origine del Palio degli Asini della città.

Come e quando si svolge

Si tiene l’ultimo sabato di settembre in piazza del Duomo ad Alba.

La cerimonia inizia con l’ingresso della Signora di Alba, figura femminile che allegoricamente rappresenta la città, accompagnata da ancelle, danzatrici e dalle rappresentanze dei Borghi che sfoggiano gli stemmi e i colori di appartenenza.

Segue la sfilata del Gruppo Storico del Comune composto da: Podestà, notaio, scriba, vescovo, alcuni prelati, il Capitano del Popolo e la scorta armata.

Viene quindi fatta lettura formale del giuramento del Podestà, il quale riceve gli oggetti simbolo del suo potere: la spada, il medaglione e la chiave che simbolicamente “apre le porte” della Fiera.

E ora il turno dei Reggitori dei Borghi che pronunciano l’atto di sottomissione al nuovo Signore e chiedono il permesso di correre il Palio degli Asini la domenica successiva. Naturalmente, il Podestà acconsente.

La manifestazione termina in un clima di festa con l’esibizione degli sbandieratori della “Città di Alba”.

La storia della rievocazione

L’origine del Palio è un misto tra storia e leggenda basata su fatti storici realmente accaduti.

Nel 1275 le città di Alba e Asti, da sempre acerrime nemiche, erano in guerra. Il 10 agosto dello stesso anno una parte delle truppe astigiane misero a ferro e fuoco il Monastero di San Frontiniano situato a sud della città rivale.

A manifestazione della loro momentanea supremazia, gli astesi corsero un palio lungo le mura di Alba. L’episodio venne riportato anche dal cronista dell’epoca Guglielmo Ventura: una menzione documentale che costituisce la prima traccia storica del Palio di Asti.

La leggenda narra che, per farsi beffe del nemico riuscito semplicemente a sconfiggere una piccola comunità di frati senza scalfire minimamente l’integrità della città, il nuovo Podestà di Alba ordinò di correre un palio cittadino con gli asini.

Come vuole la leggenda, ancora oggi il Palio degli Asini viene indetto dal nuovo Podestà durante la cerimonia dell’investitura.

La figura del Podestà

Nel Medioevo il potere esecutivo e giudiziario delle città era amministrato dal Podestà, mentre, il comando delle milizie era affidato al Capitano del Popolo.

La carica del Podestà durava dai sei mesi ai due anni e poteva essere affidata esclusivamente a persone esterne al comune, in modo che fosse garantita l’imparzialità delle decisioni durante la sua amministrazione.

In seguito l’incarico divenne un vero e proprio mestiere esercitato da professionisti che ricevevano regolare stipendio.

Organizzato da

Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba

Inizia

28 Settembre 2019

alle 20:30

Finisce

28 Settembre 2019

alle 23:00

Come partecipare

Ingresso libero.

Indirizzo: Piazza Risorgimento, Piazza Pietro Rossetti, Alba, CN, Italia

Piazza Risorgimento

Piazza Risorgimento, Piazza Pietro Rossetti, Alba, CN, Italia
Direzioni ↝

Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba

L'Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba è una associazione costituita nel 2003, con lo scopo di organizzare e promuovere la Fiera Internazionale del Tartufo bianco d'Alba. E' un'organizzazione senza fini di lucro che ha tra i soci fondatori il Comune di Alba, l'Associazione Commercianti Albesi e la Giostra delle Cento Torri. Attualmente l'Ente Fiera si occupa della gestione della Fiera Internazionale del Tartufo bianco d'Alba (ottobre, novembre) e la Fiera Nazionale Vinum (aprile, maggio).  

Contatta l'organizzatore