Bassa Langa

Agricola Marrone

Produttore di vino a La Morra

Orario di apertura

10.00 →17.00

Chiusura

Vacanze

24-25-26-31 dicembre
1 gennaio
lunedì di pasquetta
15 agosto

Le origini contadine della famiglia Marrone si collocano originariamente a Cascina Carlot, in frazione Madonna di Como, nel comune di Alba.

L’Azienda Agricola oggi ha sede a La Morra, per la precisione in frazione Annunziata, tra le colline UNESCO, luoghi conosciuti in tutto il mondo e capaci di regalare panorami mozzafiato ed eccellenze enogastronomiche.

Scorci comuni nell’immaginario collettivo

La strada che permette di raggiungere l’azienda offre gli scorci panoramici che più frequentemente sono scelti per rappresentare questo territorio.

Da qui, in pochi minuti si raggiungono i paesi di La Morra, Barolo, Verduno e Alba, la capitale del Tartufo Bianco.

L’accoglienza è svolta direttamente dai titolari: papà Gian Piero, mamma Giovanna e le tre figlie Denise, Serena e Valentina.

Il parcheggio è disponibile sia adiacente all’azienda sia poco distante nella piazza della chiesa.

L’ospite è guidato nella visita in Cantina ed alla scoperta dei numerosi vini della produzione con la possibilità di svolgere esperienze particolari quali le cooking class, la cena tra le botti e le lezioni di viticoltura.

Una storia che
inizia nel 1957

in La Morra

Da oltre un secolo: quattro generazioni di passione, tenacia e duro lavoro. Una storia di tradizione con uno sguardo sempre rivolto al futuro.

Marrone Pietro nasce nel 1887 da una famiglia che già produceva uva da vino.

Nel 1910, con il benestare di papà Edoardo, Pietro inizia a coltivare alcune vigne secondo tecniche per il tempo rivoluzionarie: produzione ridotta per elevare la qualità e la scelta di eliminare la semina del grano tra i filari.

Queste decisioni sono vincenti: le uve sono le più belle del paese e in poco tempo tutte le vigne sono convertite a vigneto moderno.

La seconda generazione vede impegnati negli sforzi aziendali Carlo, nato nel 1924, con i fratelli Paolo e Michele e la sorella Mariuccia.

Un periodo difficile a causa dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale che allontana Carlo dalle vigne e dalla famiglia.

Con il termine del conflitto mondiale, l'entusiasmo della ripresa è ripagato dalla crescita aziendale sia in quantità che in qualità.

La cascina diventa sempre più bella, tanto che nel paese cominciano a chiamarla Cascina Carlot, la cascina di Carlo.

Con la terza generazione, rappresentata dall'attuale titolare Gian Piero Marrone, i tempi sono maturi per farsi conoscere al mondo e per impiantare i vitigni autoctoni bianchi: Arneis, Favorita, Moscato, da aggiungere a quelli di Barbera, Dolcetto, Nebbiolo e Nebbiolo da Barbaresco e Barolo.

Valentina, Serena e Denise, figlie di Gian Piero e Giovanna, rappresentano infine la quarta generazione, ricoprendo in azienda ruoli specifici.

Coadiuvate da Marco, marito di Serena, conducono ambiziose l'azienda verso nuovi traguardi, guardando al futuro, ma senza dimenticare la tradizione e gli insegnamenti tramandati dagli avi.

I Vini

Una famiglia di appassionati produttori di vino delle Langhe per offrirvi le eccellenze vinicole delle Langhe

L’azienda propone 19 etichette ed i vini sono derivati dai più conosciuti vitigni piemontesi: Arneis, Chardonnay, Favorita, Moscato, Barbera, Dolcetto e Nebbiolo.

Barolo DOCG

Tra le numerose etichette in degustazione, il Barolo DOCG è l’orgoglio della Cantina.

Prodotto da uve 100% Nebbiolo, questo vitigno è delicato e difficile da coltivare: la sua maturazione lenta che spesso si protrae fino a Novembre fa si che si vendemmi spesso tra le nebbie autunnali.

Un vitigno che porta nel nome l’idea di nebula, la brina autunnale che si deposita sugli acini scuri, rendendoli quasi offuscati.

La versione Pichemej rappresenta la punta di diamante della produzione raccogliendo le migliori uve dei migliori vigneti.

Un rosso dal perfetto equilibrio da degustare subito o da lasciare invecchiare per essere condiviso nel tempo come vino da meditazione con gli amici.

Un prodotto austero ed importante che ben si adatta ai piatti più importanti della tradizione piemontese.

Langhe DOC Arneis Tre Fie

Tra i bianchi, il Langhe DOC Arneis Tre Fie, tre figlie, in dialetto piemontese è un chiaro riferimento a Denise, Serena e Valentina.

Si ottiene dalla lavorazione delle uve Arneis, vitigno tipicamente piemontese riscoperto negli anni ’70.

Spicca come vino versatile, fresco ottimo a tutto pasto, eccellente con aperitivo ed imperdibile con piatti a base di carni bianche e di pesce.

Vini prodotti

Langhe DOCG Favorita, Langhe DOCG Arneis, Gavi DOCG, Langhe DOC Arneis “Tre Fie”, Langhe DOC Chardonnay "Memundis", Gavi Del Comune Di Gavi DOCG, Dolcetto D’Alba DOC, Langhe Nebbiolo DOC, Dolcetto D’Alba DOC “Carlot", Barbera D’Alba DOC “Carlot”, Langhe DOC “Passione”, Barbera D’Alba DOC Superiore “La Pantalera”, Nebbiolo D’Alba DOC Superiore “Agrestis”, Langhe DOC “Sancarlo”, Barbaresco DOCG, Barolo DOCG, Barolo DOCG “Pichemej”, Barolo DOCG Bussia, Moscato D’Asti DOCG “Solaris”

Estensione vigne

15 Ha

N° di Bottiglie

135.000

Locazione delle vigne

Madonna di Como
La Morra
Monforte
Castiglione Falletto
Treiso

Metodo Agricolo

Lotta integrata

Visite & Degustazioni

In azienda tutto è curato nei dettagli per porre al centro dell'attenzione il vino ed il paesaggio

I visitatori sono accolti dai titolari e condotti alla scoperta dei vigneti e della produzione, in un ambiente che conserva l’essenza della cultura langhetta più autentica.

La scelta dei materiali di costruzione della Cantina, l’architettura degli interni, i palchi in vetro sopraelevati con botti a vista, permettono un’esperienza immersiva a 360°.

La visita

Si inizia con cenni relativi alla storia della Cantina e della famiglia ed un passaggio sulla terrazza panoramica.

Il colpo d’occhio sulle colline è unico in ogni periodo dell’anno, specialmente in autunno. Da qui si contano 11 castelli, i profili dei paesi circostanti ed il vicino Cedro del Libano.

La visita prosegue nei locali di invecchiamento, in un’alternarsi di botti di rovere, barrique ed acciaio.

Il momento della degustazione

Terminato il tour nei locali di vinificazione ed invecchiamento si raggiunge la parte probabilmente più attesa dai visitatori: l’ampia e luminosa sala degustazione.

Qui Denise, sommelier AIS professionista, così come le Valentina e Serena, presenta i vini e le varie tipologie di degustazione.

Si può scegliere tra abbinamenti più semplici: vini e stuzzichini con formaggi e salumi della zona, oppure pasti più completi: antipasti, primi e secondi preparati nella cucina della cantina.

Su richiesta sono disponibili diversi tipi di esperienza e degustazione tra cui:

  •  Tour in Cantina e degustazione cinque vini accompagnati da: due antipasti della tradizione piemontese, degustazione salumi nostrani, formaggi tipici accompagnati dalla tipica cugnà,  ovvero una dolce salsa d’uva piemontese → € 35,00/persona – durata 2 h
  • Tour in Cantina e degustazione sei vini accompagnati da: due antipasti della tradizione piemontese, degustazione salumi nostrani, un primo tipico delle Langhe, formaggi tipici con salsa cugnà, dolce → € 40,00/persona – durata 3 h

I piatti della tradizione langarola da assaggiare in abbinamento ai vini sono preparati da mamma Giovanna con il prezioso aiuto dello chef Paolo Garabello.

E’ possibile prenotare prodotti senza glutine per una degustazione adatta ai celiaci ed usufruire di aperture serali per eventi speciali o gruppi superiori alle 15 persone.

La  cucina è disponibile dalle 11:30 alle 14:00.

Gruppi

max 80 persone

Durata della visita

2h

Prenotazione

Obbligatoria

Prezzo degustazione

A partire da 35.00€

Le altre esperienze da vivere in Cantina

La famiglia Marrone propone esperienze alternative che vanno oltre la classica degustazione e la visita guidata

Per permettere agli ospiti di conoscere in modo approfondito il territorio, la famiglia Marrone ha pensato a proposte finalizzate a trasmettere conoscenza e cultura del territorio.

Le lezioni di cucina

Sono quindi nate le cooking class, ovvero le classi di cucina della durata di mezza giornata, durante le quali mamma Giovanna e lo chef Paolo Garabello, offrono  agli ospiti la possibilità di imparare le ricette più tipiche del territorio.

Le lezioni di viticoltura

È inoltre possibile organizzare la visita all’antica cascina di famiglia situata in Madonna di Como, piccola frazione di Alba, dove si trova l’estensione maggiore dei vigneti.

Un’esperienza sul campo che permette, divertendosi, di partecipare ad una lezione di viticoltura, scoprendo impiantamenti, sistemi di allevamento, lavori in vigna e che si conclude con una degustazione in Cantina.

Le degustazioni guidate e gli approfondimenti

Amatori ed appassionati possono partecipare a vere e proprie lezioni di approfondimento sui vari vitigni, su specifici vini della produzione o verticali di annate diverse dello stesso vino, a seconda della disponibilità.

La gestione del vigneto

Durante la visita l'ospite è informato anche dell'approccio che l'azienda ha verso il vigneto e l'ambiente in cui opera.
Secondo la filosofia per cui tanto più sono in salute, tanto migliori saranno le uve raccolte in vendemmia, la conduzione dei vigneti è mirata a creare un sistema ecologico che permetta di mettere le piante nelle migliori condizioni di vita.
I lavori in vigna sono svolti esclusivamente a mano, dalla potatura, al diradamento dei grappoli, alla vendemmia, dove mani esperte selezionano e trasferiscono l'uva in cassette forate che permetteranno all’uva di arrivare in Cantina nelle condizioni ottimali.

Prezzi & Servizi

Ogni portata é realizzata con i metodi di lavorazione artigianali e con prodotti a chilometro zero

Le proposte culinare e gli abbinamenti enogastronomici

  • degustazione professionale 1 vino bianco + 1 vino rosso → 12,00 €
  • degustazione professionale 1 vino bianco + 1 vino rosso + 1 Barolo DOCG → 18,00 €
  • degustazione 5 vini → 35,00 €
  • degustazione 6 vini → 40,00 €
  • degustazione 7 vini → 45,00 €

In abbinamento alle precedenti degustazioni:

un piatto di stuzzichini → 10,00 €
3 "Panini Chic" → 15,00 €

I prezzi sono da intendersi a persona.

Si richiede la scelta di degustazione e menu al momento della
prenotazione, uguale per tutto il tavolo, fatte salve specifiche richieste alimentari o intolleranze.

E’ obbligatoria la comunicazione di eventuali allergie, intolleranze
alimentari, preferenze vegetariane e vegane.

La mancata previa comunicazione comporterà l’impossibilità di preparare portate adatte.

Per gli ospiti con intolleranza al glutine, saranno procurati alimenti specifici preconfezionati.

Non si dispone, tuttavia, di una cucina dedicata e non è garantita l’assenza di contaminazione.

Servizi

Aria Condizionata Animali Ammessi Terrazza Vendita Diretta WiFi

Pagamenti accettati

Visa / Cartasi Mastercard American Express Diners

Agricola Marrone

Via Annunziata, 13, 12064 Annunziata, CN, Italia
Direzioni ↝

Il castello di Verduno

Piazza Canonico Borgna Don Pietro, Verduno, CN, Italia
Scopri ↝

La tenuta di Fontanafredda

Fontanafredda, CN, Italia
Scopri ↝

La chiesa di Santa Maria del Piano

Santo Stefano Roero, Province of Cuneo, Italy
Scopri ↝

Il castello di Grinzane Cavour

SP157, 19, 12060 Grinzane Cavour CN, Italia
Scopri ↝

Chiesa del Divin Maestro

Chiesa Divin Maestro, Corso Piave, Alba, CN, Italia
Scopri ↝