Il castello di Monastero Bormida

Il castello di Monastero Bormida

Il castello di Monastero Bormida

Il castello di Monastero Bormida

Monastero Bormida – L’edificio, posto nella piazza inferiore del paese, è stato più volte restaurato, ma ha mantenuto la linea tardo-trecentesca conferitagli dai Del Carretto.

Attraverso un ampio porticato, si accede al cortile interno, dominato dal doppio scalone che, a sinistra per chi entra, porta al complesso di terrazzi del primo piano, dove si aprono diverse porte d’ingresso. L’interno è una successione di ampie camere con pavimenti a mosaico e soffitti a vela e a crociera, di cui alcuni affrescati.

Il secondo piano è raggiungibile attraverso due scale: una principale, che conduce all’appartamento, oggi abitazione privata, l’altra, secondaria, che porta alle torri.

Di particolare rilevanza nel complesso architettonico è la torre. Alta 27 metri, presenta su tutti i lati quattro ordini con fregi e archetti pensili, in mattoni i due inferiori e in pietra quelli superiori. In alto si aprono due ordini di finestre con arco a tutto sesto, di cui quelle inferiori in conci bicolori.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *