Cheese

1620922151_825723df36_o

Crediti foto: Maria

Dalla prima edizione tenutasi nel lontano 1994, la manifestazione internazionale dei formaggi di Bra è cresciuta divenendo un appuntamento imperdibile per la Regione e gli amanti dei prodotti caseari in genere.

Ideata e organizzata da Slow Food, l’associazione internazionale no profit con sede in Bra, impegnata nella valorizzazione e protezione dei prodotti gastronomici nel rispetto dell’ambiente, della cultura, della tradizione e dei produttori, Cheese permette di conoscere la filiera lattiero-casearia, cercando di educare grandi e piccini alla giusta nutrizione, promuovendo un più corretto e consapevole comportamento da parte dei consumatori nei confronti dell’ambiente e della società in un’ottica di sostenibilità a tutto tondo.

La biennale del formaggio vede nel 2015 un’edizione speciale, poiché si festeggia la decima edizione della manifestazione.

L’esposizione e il mercato caseario

6168922917_29d1868692_o

Crediti foto: RoWεnα

Come sempre, i protagonisti sono i formaggi con un’area d’esposizione dedicata di oltre 3000 metri quadri con centinaia di produttori sostenibili, pastori, formaggiai provenienti da diversi Paesi del Mondo.

Ancora, la Gran Sala dei Formaggi nella quale viene presentata una selezione speciale di prodotti in degustazione; mentre nelle vie di Bra troverete i Presìdi Slow Food: formaggi e razze animali autoctone che senza la tutela dell’associazione sarebbe andate perse

Su prenotazione, sono offerti diversi momenti di convivialità ed educazione alimentare, come le Tavole Accademiche proposte dall’Università di Scienze Gastronomiche e i Laboratori del Gusto, ideati per imparare a riconosce la qualità dei cibi e bevande, ascoltando e parlando direttamente coi produttori.

Ancora, per le famiglie sono previste attività con percorsi su misura per i bambini, ideali anche per gite scolastiche e visite didattiche delle scuole.

Non solo formaggio

A fianco dei protagonisti vengono proposti, corsi, rassegne e convegni dedicati a specialisti e appassionati. Non mancano stand enogastronomici e la possibilità di acquistare prodotti presidio Slow Food provenienti da tutta la Penisola.

A fianco della Gran Sala dei Formaggi si trova l’Enoteca, dove è possibile degustare le migliori etichette della Banca del Vino di Pollenzo. Nella Piazza della Pizza i maestri napoletani preparano il piatto italiano più famoso del mondo, accompagnato dai boccali spillati nella Piazza della Birra, una ricca scelta di etichette tra i grandi classici e spumeggianti novità.  

Per spuntini, merende e per assaporare golose novità culinarie ci sono gli stand delle Cucine di Strada che propongono prodotti gastronomici tipici italiani: focacce, piadine, panzerotti, panini e tanto altro.

La storia

Ogni anno gli organizzatori hanno cercato di portare l’attenzione su tematiche importanti legate al settore dei formaggi, che hanno permesso di sviluppare e migliorare le capacità produttive di alcune realtà imprenditoriali.

Ad esempio l’edizione del 1997 ha visto il latte crudo come ingrediente essenziale delle eccellenze gastronomiche, favorendo le produzioni artigianali ancora legate al territorio e alle lavorazioni tradizionali.

Successivamente, nel 2009 si allarga l’intento educativo della manifestazione, che cerca così di far conoscere tutta la filiera produttiva, dall’allevamento degli animali fino al prodotto finito.

Il 2013 vede la promozione di un progetto importante per la conservazione della biodiversità alimentare: l’Arca del Gusto. Si cerca di catalogare tutti i prodotti tradizionali del mondo per contribuire alla loro salvaguardia.

Il 2015, anno di grande dibattito per la discussa decisione dell’Unione Europea di imporre la produzione di formaggi da latte in polvere in Italia, dove la legge lo proibisce, vede al centro i giovani che vivono e lavorano negli alpeggi e nelle vallate di montagna.

Info utili

Cheese è una manifestazione a ingresso libero, che prevede alcuni appuntamenti e incontri a pagamento, su prenotazione, come gli appuntamenti a tavola, i corsi e le degustazioni.

Parcheggi: viale Nogaris (Gps 44,692094; 7,899697) e corso Monviso (Gps 44,687280; 7,834755) sono serviti da bus navetta al costo di 1€.

Orari 2015

Venerdì 18 Sabato 19 Domenica 20 Lunedì 21
Mercato dei Formaggi 10,00 – 22,00 10,00 – 22,00 10,00 – 22,00 10,00 – 20,00
Gran sala dei Formaggi
Enoteca
12,30 – 23,00 11,00 – 23,00 11,00 – 23,00 11,00 – 20,00
Piazza della Pizza 11,00 – 23,00 11,00 – 23,00 11,00 – 23,00 11,00 – 20,00
Piazza della Birra 11,00 – 23,00 11,00 – 23,00 11,00 – 23,00 11,00 – 20,00
Cucine di Strada 11,00 – 23,00 11,00 – 23,00 11,00 – 23,00 11,00 – 20,00

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *