Cherasco — Palazzo Salmatoris

Napoleone: la campagne du monde

Arriva in centro città la mostra di Jean Gaudarie Thor con un centinaio di opere dedicate al Generale Bonaparte

da mercoledì

14 Agosto 2024

alle 09:30

a domenica

18 Agosto 2024

alle 18:30

palazzo salmtoris cherasco - eventi

Mostra Napoleone. La campagne du monde … a Cherasco.

Fino al 20 ottobre a Palazzo Salmatoris.

A Cherasco arriva la mostra di Jean Gaudarie Thor “Napoleone. La campagne du monde”, un centinaio di opere, tra tele, disegni su carta e sculture, dedicate al Generale Bonaparte che in occasione dell’armistizio del 1796 sostò proprio a Palazzo Salmatoris.

Quello dell’artista francese è un grande progetto, nato nel 2015 intorno all’epopea napoleonica: una rivisitazione del personaggio nella memoria collettiva.

Le circa 400 opere realizzate in circa cinque anni sono state oggetto di manifestazioni in Francia e in Italia.

L’artista

Jean Gaudaire-Thor è nato a Sens in Francia e vive tra la Borgogna e il Piemonte.

In occasione del bicentenario della morte di Napoleone (2021) dal 2015 si è impegnato ad un progetto incentrato sull’epopea napoleonica con l’intento di ridare espressione contemporanea alla vicenda di questo grande protagonista della storia.

Ne è nata una ampia produzione che ha preso la forma di una mostra itinerante, esposta dal 2021 fino ad oggi in diverse città francesi e italiane.…

Quest’anno l’esposizione approda a Cherasco, la città del famoso armistizio del 1796. A Palazzo Salmatoris da luglio a ottobre l’artista Jean Gaudaire-Thor esporrà un centinaio di opere.

Al centro la rappresentazione di un Napoleone Bonaparte insospettabilmente poetico, visto attraverso i sogni e i travagli di un uomo dal destino eccezionale.

Nel 2021, duecento anni dopo la morte di Napoleone, Jean Gaudaire- Thor rivisita il mito e conduce un’indagine pittorica sulla sua epopea – il suo compito non è quello di magnificare il personaggio o le sue conquiste, ma rappresentare in modo diverso il lampo di una vita fatta di strategia e sogni.

Boris Brollo critico d’arte

Il pittore crea i suoi quadri, disegni, sculture come si costruisce una battaglia. Costruisce le sue opere con le armi, gli strumenti, i codici e i simboli della nostra società moderna. Il suo lavoro di reinterpretazione e riattualizzazione di fatti passati ci proietta lontano dalla vera storia, più vicino all’Uomo. Così la pittura e il pittore indagano, ci illuminano su questi attimi nascosti, intimi, che la nostra memoria aveva seppellito, come in attesa, ai confini dei nostri sogni.

Palazzo Salmatoris

Palazzo Salmatoris è stato nel corso degli anni più volte scenario di eventi legati a Napoleone, tra tutti ricordiamo la bella mostra storica del 2018 “Ei fu. Napoleone Bonaparte dal Piemonte all’Europa” curata dall’associazione Cherasco 1631 quella attuale, con le opere dell’artista francese contemporaneo Jean Gaudaire Thor è un’importante rivisitazione in chiave artistica del mito del generale Bonaparte ed è una mostra itinerante che arriva a Cherasco dopo essere stata esposta in importanti città della Francia e dell’Italia.

Claudio Bogetti sindaco

La storia e il contemporaneo si incontrano per narrare ancora una volta le vicende di un grande protagonista, Napoleone.

Mara Degiorgis consigliera delegata alla cultura

Non rievocazione storica, non mostra di oggetti e documenti appartenenti in qualche modo all’epopea napoleonica, ma esposizione di oltre 100 opere dell’artista contemporaneo Jean Gaudaire-Thor.

E questa volta non sono le gesta e le battaglie a parlare di Napoleone, ma la rappresentazione onirica e poetica che ci consegna l’artista francese a 200 anni dalla morte del grande personaggio in qualche modo legato, nel bene e nel male, alla nostra città.

Storia europea collettiva, diverso modo di indagare un personaggio dal destino eccezionale, reinterpretazione di fatti passati che porta a costruire nuovi scenari… così Gaudaire-Thor riesce a dare una grande visione contemporanea alla storia di un eroe.

Sono queste le motivazioni che mi hanno spinta nei mesi passati a l orare perché la mostra si tenesse a Palazzo Salmatoris, non sapendo, all’epoca, che sarebbe stata una delle prime inaugurazioni in veste di consigliera comunale con delega alla cultura.

La mostra ha il patrocinio de La Fondation Napoléon; è stata realizzata con i consigli delle associazioni Il Fondaco di Bra, Cherasco Eventi, De Musica Clara(scum) e Sals Majeurs, con il contributo della Banca di Cherasco.

L’inaugurazione si svolgerà a Palazzo Salmatoris sabato 6 luglio alle ore 10.30.

L’esposizione sarà visitabile dal 6 luglio al 20 ottobre 2024.

 

Organizzato da

Comune di Cherasco

Inizia

14 Agosto 2024

alle 09:30

Finisce

18 Agosto 2024

alle 18:30

Come partecipare

Ingresso libero.

Orari di apertura:

mercoledì a venerdì 14:30 → 18:30

sabato, domenica e festivi 9:30 → 12:30 e 14:30 → 18:30.

Indirizzo: Via Vittorio Emanuele, 31, Cherasco, CN, Italia

Palazzo Salmatoris

Via Vittorio Emanuele, 31, Cherasco, CN, Italia
Direzioni ↝

Comune di Cherasco

Graziosa cittadina posta sull'altopiano che domina la confluenza tra il fiume Tanaro e la Stura, è attivo centro agricolo e commerciale, sede di laboratori artigianali per la lavorazione del legno e di apprezzate botteghe di restauro e antiquariato.



  • 01 Giu 14 Set

    Una splendida esperienza enogastronomica da non perdere con visita in cantina, aperitivo e cena per scoprire l'autenticità delle Langhe

    Alba Wine & Food


  • 16 Lug 21 Lug

    Oltre 100 opere di Guercino e di artisti coevi per presentare la grande arte del Maestro emiliano e insieme raccontare il mestiere e la vita dei pittori del Seicento

    Torino Mostre


  • 16 Lug 21 Lug

    Torino celebra il tricentenario del Museo di Antichità, formatosi nel 1724, con una serie di iniziative promosse dai Musei Reali per valorizzare le numerose anime che l’Istituzione ha avuto nel corso di tre secoli di vita

    Torino Mostre


  • 16 Lug 21 Lug

    Una riflessione per immagini sulla fragilità del nostro ecosistema e sull’importanza della sua difesa

    Torino Mostre

    Cristina Mittermeier con National Geographic

  • 16 Lug 21 Lug

    La mostra di Paolo Vergnano è un florilegio di elementi presi dalla natura zoologica in ambienti reali, animali come zebre, pellicani o giraffe, che creano atmosfere surreali e oniriche

    Alba Mostre

    Paolo Vergnano

  • 16 Lug 19 Lug

    A Mondovì, dopo il Caravaggio, arriva Andy Warhol: maestro delle immagini da poster con le sue icone senza tempo oltre che padre della Pop Art

    Mondovì Mostre


  • 17 Lug 21 Lug

    Arriva in centro città la mostra di Jean Gaudarie Thor con un centinaio di opere dedicate al Generale Bonaparte

    Cherasco Mostre


  • 17 Lug 22 Lug

    Una delle più importanti collezioni d’Europa di fossili di cetacei in mostra per la prima volta nel suggestivo scenario dell’Ex Chiesa del Gesù di Asti, per stupire e meravigliare soprattutto i più piccoli

    Asti Mostre

    Mostra il Leviatano e le sirene - Asti

  • 18 Lug 23 Lug

    Per la mostra Daniele de Lorenzo ha scelto cinque tele che sono collegate a tre discipline: Letteratura, Musica e Pittura, rispettivamente rappresentate dai volti di Italo Calvino, Lucio Battisti, Franco Battiato, Brian Eno e Gerhard Richter.

    Agliano Terme Mostre


  • 18 Lug 22 Lug

    In mostra le suggestive sculture Eva Antonini in argilla che hanno visto diverse esposizioni internazionali e ricevendo importanti riconoscimenti, tra cui il Premio di Scultura da Artemilano nel 2018.

    Monforte d’Alba Mostre


  • 18 Lug 19 Lug

    Tornano gli aperitivi al tramonto in Torre Civica con visita guidata

    Cuneo Wine & Food

    torre civica cuneo - eventi

  • 18 Lug

    La Cantina Marrone vi invita a provare il nuovo incredibile servizio griglia con uno speciale omaggio per tutti coloro che prenoteranno

    La Morra Wine & Food

    griglia Marrone - eventi