Sanfrè — paese

Cantè J'Euv

L'usanza quaresimale per dare il benvenuto alla primavera

da sabato

25 Marzo 2023

alle 18:00

a sabato

25 Marzo 2023

alle 21:00

CANTE' J'EUV -eventi

Sabato 25 marzo

Sanfrè – viale industria

A partire dalle h 18:00 a Sanfrè’, piccolo comune del Roero confinante con la città di Bra, verrà allestito il CANTE’ J’EUV DJI AMIS, con le Pro Loco di Sanfrè, Pocapaglia, Monticello d’Alba e Ceresole d’Alba.

Corteo dei bambini che cantano la questua delle uova, e gruppi di cantori dei 4 paesi coinvolti per tutta la serata.

Punti ristoro

con le Pro Loco di Sanfrè, Ceresole d’Alba, Monticello d’Alba e Pocapaglia: ogni Pro Loco proporrà piatti locali, tra cui peperoni con bagna cauda, un antipasto misto della tradizione, ravioli burro e salvia, torta di nocciole con crema di gianduja; il tutto accompagnato dal vino dei produttori del Roero.

La tradizione

Il Cantè J’Euv, Canto delle uova o “questua delle uova” è un’usanza quaresimale che si svolgeva nelle comunità contadine di tutto il Piemonte meridionale: Langhe, Roero, Monferrato, Alessandrino e Acquese.

Per dare il benvenuto alla primavera, gruppetti di giovani, al ridestarsi della natura e del nuovo ciclo vitale, prendevano nottetempo la via delle colline e raggiungevano le aie delle cascine più lontane; qui si improvvisavano musici e cantori ed intonavano un canto sotto le finestre dei padroni di casa, aspettando che si destassero dal primo sonno per chiedere un dono in cambio dell’auspicio di nuova vita di cui erano portatori.

I contadini, spesso svegliati dall’abbaiar dei cani, scendevano nei cortilidonavano uova fresche o altri generi alimentari, che il gruppo di questuanti avrebbe conservato fino al lunedì dell’Angelo per preparare frittate durante la “merendina” di Pasquetta.

Alle famiglie avare che non aprivano la porta erano riservate alcune strofe di “maledizione” che la comitiva intonava per castigare la casa e gli abitanti che non accoglievano di buon grado lo spirito benefico primaverile di cui si sentivano ambasciatori.

Questo antico rito di propiziazione è stato fortemente radicato fino al periodo fra le due guerre.

Dagli anni ’70 molti gruppi locali hanno iniziato a riproporre spontaneamente il Cantè J’euv Dagli anni ’70 molti gruppi locali hanno iniziato a riproporre spontaneamente il Cantè J’euv, che è tornato ad essere uno dei momenti di festa e goliardia più in voga del periodo primaverile!

Le questue spontanee si svolgono in moltissimi paesi, ma ogni anno i gruppi di cantori spontanei dei Comuni del Roero si ritrovano insieme per una nottata di folklore, musica, canti, goliardia e convivialità con i banchetti enogastronomici delle Pro Loco.

Il canto

Il canto, tramandato nei secoli in forma orale, non ha un autore preciso: come tutti i canti tradizionali, è il frutto della creatività popolare, che esprime anche attraverso il canto e il rito i modi di pensare, di essere, di vivere di una comunità.

L’origine del canto si perde nella notte dei tempi.

Dal punto di vista del contenuto, il canto prevede qualche strofa iniziale di presentazione e di saluto, prosegue con alcune strofe di apprezzamento sugli abitanti della casa, poi c’è la richiesta delle uova e si conclude con un congedo benevolo o malevolo, in base alle reazioni della gente di casa.

La struttura del canto è formata quindi da tre parti: la presentazione, la richiesta delle uova, il congedo.

Non era e non è infrequente, poi, che alcuni canterini improvvisino delle strofe, adattando le alla situazione del momento o al contesto della casa, in particolare delle ragazze che l’abitano.

Di paese in paese il canto può variare leggermente, sia nel testo che nella melodia, ma conserva le caratteristiche fondamentali del ritmo e dell’armonia.

 

Organizzato da

Ecomuseo delle Rocche del Roero

Inizia

25 Marzo 2023

alle 18:00

Finisce

25 Marzo 2023

alle 21:00

Come partecipare

Evento gratuito

Indirizzo: Sanfrè, CN, Italia

paese

Sanfrè, CN, Italia
Direzioni ↝

Ecomuseo delle Rocche del Roero

L'Ecomuseo delle Rocche del Roero è un museo a cielo aperto nato per valorizzare la dorsale geologica delle Rocche, un "piccolo canyon" di 40 km di lunghezza, ricco di biodiversità e caratteristico del Roero. Una fitta rete di Sentieri tematici palinati attende i visitatori per escursioni organizzate o in autonomia, per attività di trekking o mtb, da abbinare a visite a castelli e musei, o degustazioni di vino, miele, nocciole. Per esplorare il territorio del Roero e la sua natura, l'Ecomuseo offre anche servizio di audioguide con navigazione integrata dei Sentieri tematici, gratuite e bilingue (IT / EN) .



  • 10 Apr 30 Giu

    L'ora più soddisfacente della giornata da passare nella piazza della città, a sorseggiare ottimi drink e godersi la vista sulle colline

    Bistagno Wine & Food


  • 28 Apr 02 Giu

    Un' esperienza sensoriale indimenticabile tra i filari con passeggiata, visita alla cantina, aperitivo e pranzo sotto il sole delle Langhe

    Alba Wine & Food

    pranzo in vigna - eventi

  • 04 Mag 26 Mag

    La mostra è un viaggio attraverso resine, plastiche, colle da legatoria e materiali organici che plasmano e danno vita a quella che l’artista ama definire “la poetica del silenzio"

    Bra Mostre


  • 21 Mag 26 Mag

    Oltre 100 opere di Guercino e di artisti coevi per presentare la grande arte del Maestro emiliano e insieme raccontare il mestiere e la vita dei pittori del Seicento

    Torino Mostre


  • 21 Mag 26 Mag

    Una riflessione per immagini sulla fragilità del nostro ecosistema e sull’importanza della sua difesa

    Torino Mostre

    Cristina Mittermeier con National Geographic

  • 21 Mag 26 Mag

    Una mostra che fa il punto del percorso artistico e della storia tormentata di questo visionario pittore, con oltre 90 opere

    Torino Mostre

    Antonio Ligabue

  • 21 Mag 26 Mag

    La mostra di Paolo Vergnano è un florilegio di elementi presi dalla natura zoologica in ambienti reali, animali come zebre, pellicani o giraffe, che creano atmosfere surreali e oniriche

    Alba Mostre

    Paolo Vergnano

  • 21 Mag 26 Mag

    L'ultima occasione per visitare una straordinaria mostra sul Barocco italiano con opere di artisti immortali

    Mondovì Mostre

    maria maddalena in estasi - eventi

  • 21 Mag 24 Mag

    Nicholas sogna di diventare un campione di nuoto, ma un evento irreparabile lo costringe a fare i conti con i propri tormenti d'infanzia e la sua vera natura

    Torino Cultura & Cinema


  • 21 Mag 26 Mag

    Parzialmente stremata è un comedy show oppure un tavolo, o una bottiglia. Definitelo come volete

    Torino Cultura & Cinema


  • 21 Mag 26 Mag

    Ridicola è la storia di una prostituta, la storia di una donna e del suo dolore, un dolore silenzioso e sapientemente nascosto agli occhi di un mondo che vede e che finge di non vedere

    Torino Cultura & Cinema


  • 21 Mag 26 Mag

    un monologo semi-autobiografico in cui un'attrice vorrebbe parlare con il pubblico ma viene costantemente interrotta da sua madre, una spogliarellista straniera

    Torino Cultura & Cinema