Bassa Langa

Cantina Moscone

Produttore di vino a Monforte d’Alba

Orario di apertura

Da lunedì al venerdì
8:30 → 18:00

Sabato e domenica
solo su prenotazione

Chiusura

Vacanze

Se vogliamo parlare di aziende storiche delle Langhe, quelle che hanno superato le fasi critiche e costruito il futuro delle generazioni successive, non possiamo dimenticare Cantina Moscone, con ben due secoli di storia vitivinicola alle spalle.

Il volto della cantina oggi è quello di Sara Moscone, che insieme al cugino Marco, coltiva le vigne di famiglia a Monforte d’Alba scrivendo una nuova pagina per l’azienda, libera da condizioni e condizionamenti, alla ricerca costante del connubio perfetto tra ieri, oggi e domani.

L’accoglienza dei visitatori avviene nella nuova cantina di La Morra, all’interno di un’ampia sala dedicata alle degustazioni e agli eventi.

L’obbiettivo è quello di privilegiare l’esperienza diretta del vino, dedicando il giusto tempo alla scoperta del prodotto, al racconto della filosofia dell’azienda e delle tecniche di produzione, con la possibilità di uscire all’aria aperta e raggiungere i vigneti.

Cantina Moscone-famiglia

Una storia che
inizia nel 1877

in Monforte d’Alba

Un'azienda a conduzione familiare da quattro generazioni, con una storia che ripercorre tutte le tappe di quella del vino nelle Langhe

La storia della cantina cantina ha origine nel 1877, tale data rappresenta la data di fondazione e coincide con la nascita di Giacinto Moscone, il bis bis nonno di Sara Moscone, l’attuale proprietaria.

La cantina, ai primi albori era un’azienda agricola a 360 gradi e spaziava dall’ortofrutticoltura all’allevamento. In particolare, parte della produzione era concentrata su piccoli frutti e vigneti, e la restante parte si basava sull’allevamento di bestiame per produzione casearie e di carni.

La prima generazione acquista terreni atti alla viticoltura, ma sarà solo con la seconda, con Angelo Moscone, il nonno di Sara, che la l’azienda acquisirà appezzamenti di valore in località S. Anna a Monforte d’Alba, determinando la svolta nella loro storia.

L’acquisizione di terreni verrà ampliata nel dopoguerra, raggiungendo i 13 ha, e proprio a Monforte è ancora presente la sede storica della cantina.

L’ 8 dicembre 1958 è una data importante nella vita di Angelo, in quanto, in tale data venne fondata la Cantina “Terre del Barolo” e lui fu uno dei primi soci e conferitori, nonché sostenitore del progetto.

Negli anni ’80, i terreni della Langa che attorniavano il paese di Barolo, hanno acquisito prestigio, fino a raggiungere valori attuali inestimabili, che si aggirano attualmente ad 1- 1,5 milioni di euro ad ha.

Prima degli anni 80, la maggior parte dei vigneti erano di varietà Dolcetto e Barbera. Dopo di ché si ha la conversione di questi, nella varietà Nebbiolo, promossa anche dal fatto che cooperative importanti sul territorio, incentivassero l’acquisto di questa tipologia di uva, permettendo ai produttori un immediato riscontro economico.

I soci e i produttori inoltre potevano decidere se acquistare successivamente nel consorzio il proprio Barolo e imbottigliarlo dopo 4 anni, oppure se limitarsi alla vendita delle uve.

Nell’azienda infatti, prima degli anni 2000, l’attività principale si basava sulla produzione di uve e sul conferimento di queste.

La terza generazione si colloca negli anni ’90 e vede come protagonisti i tre figli di Angelo: Livio, il padre di Sara, e Giacinto iniziano ad occuparsi anche della vinificazione, mentre il padre Angelo insieme al figlio Mariano, rimangono con l’azienda “Angelo e Mariano SCA” nella produzione di uve e come conferitori.

In questa generazione il conferimento di uve a terzi, si limita solo alle eccedenze e vengono acquisiti 5 ettari di vigneti a Nebbiolo da Barolo a Monforte in una delle MGA più famose a livello mondiale denominata “Bussia”.

Quest’area esposta a sud-ovest ed è suddivisa in una parte alta, atta alla produzione di Barolo “Bussia” e una parte bassa, delimitata da una stradina, dalla quale si produce il Barolo classico.

Un ulteriore acquisizione di terreni è stata fatta, nella collina di fronte alla “Bussia” con esposizione est e dedita alla produzione dello Chardonnay e si aggira su 1,2 ha. Gli ettari a disposizione quindi si ampliavano a 19 circa.

Per quanto riguarda invece i vigneti a Barbera, Dolcetto e Nebbiolo, anch’essi sono disposti a Monforte, ma attorno alla cantina storica in località S. Anna, per la Barbera in specifico nella località Roddoli.

Gli ultimi appezzamenti acquistati sono stati impiantati nel 2022 e sono collocati ad Alba per quanto riguarda la Barbera e a Monticello d’Alba per lo Chardonnay, entrambi hanno esposizione a sud-est.

La sede storica, in Località S. Anna, risulta fuori dall’area destinata alla produzione di uve Nebbiolo atte a Barolo.

Grazie alla nuova cantina invece, situata alla Morra, l'azienda può produrre tutti i vini in un'unica sede senza dover diversificare aree di vinificazione e affinamento.

I nuovi vigneti andranno in parte ad aumentare la quantità di Chardonnay, per la produzione di Chardonnay barricato, già in fase di sperimentazione da questo anno.

Dal 2005 e 2006, si eredita dalla nonna di Sara, in zona Roero, precisamente a Monticello d’Alba, vigneti di Arneis e da qui inizierà la produzione del vino attuale.

E finalmente si giunge alla quarta generazione che vede come protagonisti Marco Moscone, l'attuale enologo e Sara Moscone.

I Vini

I vini incarnano una gamma di espressioni, filosofia di vinificazione e terroir diversi

La cantina, è semi-ipogea, un elemento molto importante se si vuole avere una temperatura naturale ideale per la produzione, l’invecchiamento del vino e la conservazione delle botti.

La vinificazione avviene nel pieno rispetto delle tradizioni di Langa, tuttavia il percorso di innovazione intrapreso consente di essere molto più precisi e puliti rispetto al passato.

I vini vengono prodotti dal sapiente enologo Marco Moscone, con il supporto dei colleghi e con la consulenza prestigiosa di Lanati, enologo coinvolto nella produzione di alcuni tra i vini più importanti al mondo.

Un territorio d’eccellenza, una passione smisurata, una storia consolidata e una nuova generazione coraggiosa e all’avanguardia, sono gli elementi che ritroviamo nei vini prodotti, e che ne determinano il carattere e la qualità assoluta.

Vini prodotti

Barolo 1877 DOCG
Barolo Bussia DOCG
Barbera d’Alba DOC
Dolcetto d’Alba DOC
Nebbiolo d’Alba DOC
Chardonnay Langhe DOC
Roero Arneis DOCG
Giovane Ribelle Brut
Siri Rosé
Barbaresco DOCG

Estensione vigne

19 Ha

N° di Bottiglie

120000

Posizione delle vigne

Monforte, Bussia, Monticello d'Alba

Metodo Agricolo

Lotta integrata

Visite & Degustazioni

Una visita semplice e informale, pensata per i singoli amatori fino ai grandi gruppi

Quattro tipologie di tour per approfondire la conoscenza della filosofia dell’azienda, delle tecniche di produzione e naturalmente dei prodotti.

Il costo e la durata della visita varia in base al numero e alla tipologia dei vini in assaggio.

La cantina ha studiato una proposta variegata per poter accontentare anche l’enoturista più esigente, che non si limita all’assaggio, ma vuole affrontare un percorso più strutturato e approfondito.

Per chi lo desidera, è possibile ordinare un tagliere in abbinamento ai vini al costo di 10,00€ con una selezione di squisiti salumi e formaggi locali.

Gruppi

max 20 persone

Durata della visita

2h

Prenotazione

Obbligatoria

Prezzo degustazione

A partire da 20€

Prezzi & Servizi

Un'esperienza sensoriale alla scoperta dei grandi vini della Cantina attraverso quattro tipologie di degustazione

Tipologie di degustazione

Il Dosman → 20,00 € a persona
Una degustazione dinamica e versatile, ottima come aperitivo o per una semplice pausa dal mondo.

Prevede l’assaggio dei seguenti vini:
Sirì Rosè
Langhe Chardonnay DOC
Dolcetto d’Alba DOC

La Madama → 25,00 € a persona
“La Madama” come ogni signora che si rispetti, questa degustazione racchiude l’essenza del nostro territorio piemontese, elogiando la Madre Terra.

Vini in assaggio:
Langhe Chardonnay DOC
Roero Arneis DOCG
Dolcetto d’Alba DOC
Barbera d’Alba DOC

Il Monsù → 35,00 € a persona
Un elogio al protagonista delle Langhe: il Nebbiolo.

Vini in assaggio:
Sirì Rosè
Nocciolino
Nebbiolo d’Alba DOC
Barolo DOCG

Il Blagueur → 60,00 € a persona
“Il Vino del Re e il Re dei Vini”, il Barolo, protagonista indiscusso della storia dell'Azienda e della sua pregiata MGA, conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo.

Vini in assaggio:
Barolo DOCG 2015
Barolo DOCG 2016
Barolo Bussia DOCG 2013
Barolo Bussia DOCG 2014
Barolo Bussia DOCG 2015

Servizi

Aria Condizionata Animali Ammessi Terrazza Vendita Diretta WiFi Parcheggio Giardino

Pagamenti accettati

Visa / Cartasi Mastercard American Express

Cantina Moscone

Regione Cerretto, 2, 12064 La Morra, CN, Italia
Scopri ↝

Il castello di Grinzane Cavour

SP157, 19, 12060 Grinzane Cavour CN, Italia
Scopri ↝

La Biblioteca Civica Luigi Einaudi

Via Louis Chabat, 7, 12063 Dogliani CN, Italia
Scopri ↝

Pedalate Partigiane #3 Monforte, La Morra e Barolo

Via D.Vallada, 12, 12065 Monforte d'Alba CN, Italia
Scopri ↝

Alba Sotterranea Viaggio al centro della città

Piazza Risorgimento, Alba, CN, Italia
Scopri ↝