Il paese di Dogliani

Dogliani

Capitale delle Langhe sud-occidentali e ponte fra la Langa del Barolo e l’Alta Langa, Dogliani è ricca di storia e caratterizzata da una curiosa architettura. Dogliani oggi è conosciuta per i suoi ottimi vini e dà il nome alla DOC del famoso Dolcetto

Dogliani DOCG 2013 Ca’ Neuva

E’ consuetudine, parlando del vitigno Dolcetto ricordare il legame che esiste tra le colline ed il paese circostante, il cui portavoce è stati il Presidente della Repubblica Luigi Einaudi, creando stimoli forti per la valorizzazione di questo vino e territorio di cui l’Azienda Cà Neuva ne è espressione. Parliamo di Dogliani, una denominazione giovane, che […]

Dogliani DOCG L’Sambù 2013 Cà Neuva

Si vive con il frutto del proprio lavoro personale. Se c’è un reddito prima bisogna pensare a rinnovare i vigneti e fare tutti i vari lavori di conservazione e miglioramento dei terreni e delle case rustiche… Le parole del secondo Presidente della Repubblica, Luigi Einaudi, annotate nei suoi appunti e dedicati alla conduzione aziendale sono […]

Torta pasqualina

Torta pasqualina

La regina delle tavole di Pasqua e dei picnic di Pasquetta è senza dubbio la torta Pasqualina. La torta Pasqualina è uno dei piatti simbolo della cucina Ligure, legata soprattutto alla zona intorno a Genova, una torta salata composta da molti strati che può essere servita calda, tiepida o fredda.

Bastia Mondovì - Panorama

Bastia Mondovi

Il paese che si trova alla confluenza dell’Ellero con il Tanaro ebbe in passato grande importanza strategica e fu conteso dai vari marchesati di Saluzzo, di Ceva e del Monferrato

Polpette di carne in brodo

Polpette di carne in brodo

La procedura è piuttosto semplice e si inizia facendo ammollare la mollica di pane in una tazza di brodo, in seguito strizzatela e mettetela in una ciotola con la carne tritata, il prosciutto tritato finemente, il pezzetto di burro, l’uovo, la noce moscata, il sale e il parmigiano.

Il Raschera

Caratteristiche principali Formaggio di latte vaccino, eventualmente aggiunto di latte ovicaprino, semigrasso, crudo, con pasta pressata, semidura. La pasta si presenta di colore bianco o bianco-avorio; è piuttosto consistente, elastica, con piccole occhiature ben sparse ed irregolari. Forma cilindrica o parallelepipeda, su di una faccia è riportato a fuoco il marchio del Consorzio di Tutela. […]

Il Murazzano

Già il viaggiatore Plinio il Vecchio nel suo “Naturalis Historia” citò la Liguria ed il Cebano all’interno di un sistema di formaggi della Gallia ed a questo proposito il Barberis indica nell’antesignano del Murazzano il formaggio più antico d’Italia.

Dolcetto di Dogliani DOC 2008 – Bricco del Cucù

Tutti conoscono il Dolcetto come il vino da pasto per eccellenza, quello che servivano a tavola i nostri nonni, accompagnandolo a piatti semplici ma saporiti della tradizione culinaria piemontese. Di media struttura, il Dolcetto (prodotto con le stesse uve in purezza) è un vino secco, non dolce come ci suggerisce il nome il quale, tra […]

Dolcetto di Dogliani Carpeneta 2010 DOC

Dal 2011 non ci sono più distinzioni di Demoninazione per il Dolcetto di Dogliani: tutto il Dolcetto è passato a DOCG e in etichetta apparirà solo la menzione Dogliani. Nelle vendemmie precedenti infatti, in etichetta potevamo trovare scritto DOC per il Dolcetto e DOCG nella tipologia Superiore, dotata di maggiore gradazione alcolica. Il vino di […]

Carne cruda all'albese

Carne cruda all’albese

Ingredienti mezzo chilo di coscia di vitello 6 spicchi d’aglio il succo di due limoni olio d’oliva sale pepe macinato al momento un tartufo bianco d’Alba Procedura Prendete il pezzo di coscia e liberatelo di ogni pellicina; fatelo quindi a tocchi e poi con un coltello molto affilato e robusto tritatelo finemente sul tagliere. Oppure […]

Dolcetto di Dogliani 2010 DOC Cà Neuva

Il Dolcetto di Dogliani a partire dalla vendemmia 2011 sarà tutto DOCG, massimo riconoscimento di qualità in Italia per un vino. Questa unica denominazione comprenderà due tipologie di vini con differenti disciplinari: il Dogliani e il Dogliani Superiore, il secondo richiederà una  gradazione alcolica minima di 13 gradi e un anno di affinamento in botte. […]

Il nostrale

Il Nostrale

Il Nostrano o Nostrale viene da sempre prodotto sulle Alpi cuneesi e potrebbe corrispondere al medioevale caseus vacbarinus o vaccinus. Per la sua tipologia e la sua tecnologia di produzione può essere paragonato al Bra, col quale veniva confuso prima che quest’ultimo ottenesse la D.O.

Formaggi tipici piemontesi

La sora

E’ un formaggio che affonda le proprie origini nella tradizione degli alpeggi, come riporta lo storico Tuilio Pagliana in un suo studio sulla vita dei pastori dell’Alta Val Tanaro. Il nome deriva dal particolare aspetto assunto dalle forme alla maturazione che ricorda la suola delle scarpe (nel dialetto locale Sora).

La robiola

La Robiola molto probabilmente trova le sue origini nelle Langhe, come del resto il Murazzano, che è una particolare robiola di Langa. Il nome Robiola presenta due etimologie differenti: c’è chi lo ascrive al comune di Robbio Lomellina ed al formaggio che si produceva nelle zone adiacenti.