Pubblicati da Mattia Cravero

Pavese & le Langhe: il sogno e il simbolo – parte 4

Per poter comprendere, allora, si dovrebbe vivere il sogno ed analizzarlo con lo stesso fervore che si ha di solito nella vita infantile. L’operazione di Pavese è molto complicata, quasi utopica: egli sta suggerendo, nella sua riflessione antropologica, di scegliere i ricordi sentimentali che generano nell’uomo particolari sensazioni, di collezionarli tutti in un insieme conchiuso […]

Pavese & le Langhe: il sogno e il simbolo – parte 3

Fino a qui, comunque, si è detto riguardo al simbolo. Secondo Pavese, poi, esiste un punto in cui è possibile ritrovare, sebbene in un’eruzione inconscia, l’importanza e la sostanza del simbolo: il sogno. La sua riflessione, allora, porta ad una posizione complementare al simbolo ed al mito la simbolicità del sogno, sottolineando quindi la comunanza […]

Pavese & le Langhe: il sogno e il simbolo – parte 2

Ricollegandosi alle Langhe, il simbolo, cioè l’immagine cristallizzata di qualcosa che ha segnato il primo contatto con un luogo (in questo caso) e la prima affezione ad esso, come l’estratto di Feria d’agosto voleva. Il simbolo, quindi, è costitutivo dell’uomo, ed è quanto innesca, come vedremo più avanti, il mito, proprio come se fosse la […]

Pavese & le Langhe: il sogno e il simbolo – parte 1

  Nell’amorevole rapporto di Pavese con le Langhe un altro elemento estremamente importante, anche costitutivo della stessa forza di questo sentimento, è il simbolo, che potrebbe qui essere inteso come una sorta di immagine fissata nella mente dello scrittore con un inchiostro incancellabile, come un quadro scolpito nella sua mente e nei suoi ricordi che, […]

Investigatore, critico e filologo: S. Renna sulle tracce di Cesare Pavese

Salvatore Renna, Tra mito e Dio – Cesare Pavese lettore a Casale Monferrato, Consiglio Regionale del Piemonte, collana Centro Gianni Oberto, Torino, 2017, ISBN 978-88-99882-11-2, 183 pp. Scegliere l’autore di una tesi di laurea specialistica in discipline umanistiche non è facile: significa scegliere deliberatamente di divenire una cosa sola con i suoi libri, non solo […]

WAB – Women Art Bra 2018

È stata inaugurata oggi a Bra, presso il Movicentro, la mostra WAB – Women Art Bra, Biennale della creatività al femminile, giunta quest’anno alla seconda edizione. 142 artiste gareggeranno e verranno giudicate da una giuria di esperti e dal pubblico per aggiudicarsi i 12 premi messi in palio dagli organizzatori. L’inaugurazione A tagliare i nastri […]

Cesare Pavese, vita e opere

Cesare Pavese nasce a Santo Stefano Belbo il 9 settembre 1908, da genitori benestanti residenti, e sin da piccolo sviluppa un forte legame con l’ambiente langarolo, larario di presenze, credenze e sapienze che si insinuerà in lui nel profondo, fino dentro alle ossa, e che si troverà poi riflesso nel carattere serio, quasi austero, della […]

Pavese & le Langhe: una “modesta Divina Commedia” – parte I

Probabilmente il titolo di questo articolo stupirà diversi lettori: cercare di comparare un’opera così tanto grande quanto la Commedia dantesca con un’opera di Pavese potrebbe effettivamente sembrare un’operazione di fantasia, dettata forse da un eccessiva fissazione nel riscontro con i testi. La lettera di Pavese In realtà, leggendo una lettera di Pavese del 1949 si […]

La Langa di Pavese tra Feria d’agosto e La luna e i falò

Rileggere Cesare Pavese oggi, a più di sessant’anni dalla sua morte, è un’esperienza sicuramente positiva: letterato sicuramente eclettico, datosi alla poesia, alla prosa, alla traduzione, alla diaristica e all’autobiografia, egli ha lasciato una produzione che, tra le molte altre cose, conta diversi romanzi cardine del Novecento, soprattutto per quanto riguarda il filone dei romanzi neorealisti. Insieme a Beppe […]