Staff
Pick

Ovada — Centro

Ovada VIno & TArtufi

L'evento che celebra l'eccellenza culinaria tra le pittoresche colline pimontesi

da domenica

19 Novembre 2023

alle 09:00

a domenica

19 Novembre 2023

alle 19:00

Ovada, incastonata tra le pittoresche colline del Piemonte, è pronta a trasportarti in un mondo di sapori, profumi e tradizioni uniche.

Ovada Vino e Tartufi è l’evento che celebra l’eccellenza culinaria di questa incantevole regione, un appuntamento da non perdere per gli amanti del buon cibo e del vino pregiato.
Vi.T.a è un’esperienza multisensoriale.

Le vie del vino ti porteranno alla scoperta dei migliori produttori locali, i banchetti street food ti delizieranno con le prelibatezze locali, e le degustazioni ti faranno innamorare dei vini pregiati.

Inoltre, potrai immergerti nella cultura culinaria e scoprire il mondo affascinante del tartufo.

È l’opportunità perfetta per immergersi nella cultura enogastronomica di Ovada e vivere un’esperienza indimenticabile.

Unisciti a noi a Ovada Vino e Tartufi e preparati a vivere una festa culinaria che ti lascerà con il cuore pieno di sapori autentici e ricordi indimenticabili.

Ti aspettiamo con entusiasmo il 19 Novembre!

Il programma

Visita guidata

Ore 10:00 Ritrovo in Piazza Castello per partenza della visita guidata “Ovada, le sue vie, le sue bellezze e la sua storia” a cura del Consorzio del Gran Monferrato

Inaugurazione

Ore 10:30 Inaugurazione Vi.Ta presso Container della Regione Piemonte

Salita al campanile

Ore 15:00 e ore 15:30 “Da un altro punto di vista”: la salita esclusiva sul campanile della Parrocchia N.S. Assunta. a cura del Consorzio del Gran Monferrato

Visita alla Chiesa

Ore 16:00 visita della Chiesa dell’Immacolata Concezione (Cappuccini) a cura del Gruppo FAI Ovada.

I produttori di vino

Saranno una trentina i produttori di vino dislocati tra via San Paolo, via Cairoli e via Torino.

Il tartufo

In piazza Assunta troveranno posto le bancarelle, una ventina, con il loro tartufo bianco del Monferrato.

Il racconto

In via Torino, come negli ultimi due anni troverà posto l’area multimediale della Regione Piemonte, un modo per raccontare diversamente la manifestazione.

I sapori

In piazza Garibaldi troveranno posto gli stand dedicati ai sapori liguri e della nostra zona in collaborazione con CNA.

I dolci

In piazza Mazzini l’area dedicata ai dolci, alle Aie un’area dedicata ai vini biologici.

Info

I punti di ingresso alla manifestazione saranno tre, via Cairoli, via San Paolo e piazza Assunta, presidiati dai volontari della Pro Loco per la consegna dei bicchieri per accedere alle degustazioni.

Ingresso 1 Via Cairoli: produttori vitivinicoli.

Ingresso 2 Piazza Assunta: tartufai con dimostrazione ricerca tartufo.

Via San Paolo:  produttori vitivinicoli.

Piazza Mazzini: polo dolciario.

Loggia aperta per le visite con Gran Monferrato.

Piazza Garibaldi: sapori locali e liguri con Pro Loco locali e CNA Liguria.

Aie: vini biologici.

Piazza San Domenico: mercato Km0 e gonfiabili per bambini.

Giardino Scuola di Musica: Baby Parking.

Via Torino: Agricoltori.

Piazza Matteotti: Container Regione Piemonte, con diretta Radio Gold, interviste e premiazioni

La manifestazione

Che cos’è Vi.Ta nel dettaglio:

Conoscenza e Promozione del territorio

Il container della Regione Piemonte, collocato difronte al Palazzo Comunale ospiterà la stampa per le varie interviste, Radio Gold che farà la diretta radio per tutto l’evento e racconterà cosa succede nel centro storico di Ovada.

Sarà inoltre il luogo dove avverrà la premiazione dei migliori tartufi, i migliori amici a 4 zampe e molto altro.

Il container sarà anche il luogo che ospiterà nei giorni precedenti l’evento diverse conferenze in linea con il Territorio e la promozione dello stesso.

Cultura

Guide turistiche certificate accompagneranno i nostri visitatori per il centro storico alla scoperta dei segreti della città di Ovada.

Si potrà visitare il Museo Paleontologico Maini, ammirare la città dall’altro del campanile della Parrocchia N.S. Assunta, scoprire la storia di Ovada attraverso la visita alla Loggia di San Sebastiano, parrocchiale intitolata a Santa Maria, oggi sede di eventi culturali locali etc.

Enogastronomia

Il grande protagonista della festa, ovviamente, sarà il tartufo, che avrà uno spazio dedicato nella piazza centrale di Ovada, Pizza Assunta.

Oltre al mercato del tartufo, ci sarà appunto spazio per i produttori di vino locali che porteranno in degustazione le loro bottiglie in un percorso che si snoderà per via Cairoli, Piazza Cereseto e Via San Paolo.

I visitatori avranno la possibilità di acquistare al prezzo di sei euro una tasca porta bicchiere con un calice per fare il loro viaggio gustativo attraverso il meglio dell’enologia ovadese.

I prodotti agricoli del territorio avranno un mercato dedicato in via Torino, grazie alla collaborazione con le Associazioni di Categoria CIA, Coldiretti e Confagricoltura con rappresentanze provenienti dall’Alessandrino e da tutto il Piemonte, e ampio spazio verrà dato anche alle produzioni di eccellenza provenienti dalla Liguria, che porteranno il meglio delle loro produzioni grazie a una speciale partnership stretta tra il Comune di Ovada e quello di Genova.

Ci sarà anche una zona di street food, con eccellenze locali da gustare.

La manifestazione è il risultato del lavoro di molte persone che amano la città. L’appuntamento è una bella vetrina per tutto il territorio, la conferma arriva dai tanti visitatori dello scorso anno e previsti anche per il 2023.

Organizzato da

Comune di Ovada

Inizia

19 Novembre 2023

alle 09:00

Finisce

19 Novembre 2023

alle 19:00

Come partecipare

Ingresso libero

Indirizzo: Ovada, AL, Italia

Centro

Ovada, AL, Italia
Direzioni ↝

Comune di Ovada



  • 10 Apr 30 Giu

    L'ora più soddisfacente della giornata da passare nella piazza della città, a sorseggiare ottimi drink e godersi la vista sulle colline

    Bistagno Wine & Food


  • 28 Apr 02 Giu

    Un' esperienza sensoriale indimenticabile tra i filari con passeggiata, visita alla cantina, aperitivo e pranzo sotto il sole delle Langhe

    Alba Wine & Food

    pranzo in vigna - eventi

  • 28 Mag 02 Giu

    Oltre 100 opere di Guercino e di artisti coevi per presentare la grande arte del Maestro emiliano e insieme raccontare il mestiere e la vita dei pittori del Seicento

    Torino Mostre


  • 28 Mag 02 Giu

    Una riflessione per immagini sulla fragilità del nostro ecosistema e sull’importanza della sua difesa

    Torino Mostre

    Cristina Mittermeier con National Geographic

  • 28 Mag 02 Giu

    La mostra di Paolo Vergnano è un florilegio di elementi presi dalla natura zoologica in ambienti reali, animali come zebre, pellicani o giraffe, che creano atmosfere surreali e oniriche

    Alba Mostre

    Paolo Vergnano

  • 28 Mag 02 Giu

    Una performer dal vivo, musica elettronica e proiezioni dall’alto in un ambiente pervaso dal fumo. Luce e corpo si animano, si dividono, si inseguono, per poi sparire nel nulla

    Torino Cultura & Cinema


  • 28 Mag 02 Giu

    Scanzonato, irriverente, desantificante, profondamente accusatorio, terribilmente onesto. E sempre, imprescindibilmente, appassionato

    Torino Cultura & Cinema


  • 28 Mag 02 Giu

    Una storia di rigenerazione sociale, che avviene grazie a uno degli strumenti più potenti in possesso dell'essere umano: l’immaginazione

    Torino Cultura & Cinema


  • 28 Mag 02 Giu

    In scena un’attrice, molte personalità e altrettanti personaggi. Alternando narrazione, dialoghi e monologhi la protagonista condivide un percorso, una sfida, una trasformazione

    Torino Cultura & Cinema


  • 28 Mag 02 Giu

    Citazioni di brani classici e contemporanei danno vita a questa storia “raccAntata”, in cui l'attrice sfrutta la loop station per registrare dal vivo diversi suoni fino a creare una sorta di orchestra vocale

    Torino Cultura & Cinema


  • 28 Mag 02 Giu

    È uno spettacolo ironico e raccapricciante, ma allo stesso tempo l'unica testimonianza vivente di una cultura marcia che ha insozzato per secoli il nostro pianeta

    Torino Cultura & Cinema


  • 28 Mag 02 Giu

    Ofelia, Polonio, la regina e il re Claudio sono, grazie alle meravigliose maschere originali, personaggi deformati, consunti e trasformati dall’immaginazione dello stesso Amleto

    Torino Cultura & Cinema