Cuneo — centro

Scrittori in città

Un festival che è diventato sinonimo di occasione di confronto e crescita per chi ascolta e per chi interviene

da mercoledì

16 Novembre 2022

alle 10:00

a mercoledì

16 Novembre 2022

alle 18:00

scrittori in città - eventi

Il festival

Un tema ogni anno a fare da filo conduttore.

Dalla prima edizione, del 1999: Letterature tra nord e sud, Il viaggio e il sogno, Isole, Paure, Confini, I luoghi della libertà, Passioni, Passaggi, 2007: In questo preciso momento, 200∝: Ai bordi dell’infinito, Luci nel buio, Idoli, Orizzonti verticali, Senza fiato, Terra, terra!, Colori, Dispari, Ricreazione.

Più di cento autori che ogni anno incontrano altri autori e altri libri, e presentano a un pubblico partecipe i loro ultimi lavori, freschi di stampa, offrendo la loro personale interpretazione del tema conduttore dell’edizione.

Una serie di dibattiti, a più voci, per far sì che gli incontri non siano una semplice presentazione-promozione editoriale, ma un’occasione di confronto e crescita, per chi ascolta e per chi interviene.

Un luogo fisico per l’evento, il Centro Incontri della Provincia, che è nucleo geografico e istituzionale della manifestazione e della città, che ospita la maggior parte dei dibattiti e che si anima di una libreria appositamente allestita e di uno Spazio Ragazzi; un luogo fisico che per i quattro giorni della manifestazione diventa crocevia, festa, spazio d’elezione per i cittadini e per i lettori di tutte le età.

Una corona di piccoli e grandi punti d’incontro, pubblici e privati, che partecipano attivamente alla manifestazione concedendo i propri spazi, il proprio pubblico, e la propria storia: Società OperaiaCasa GalimbertiCircolo ‘l CaprissiCinema MonvisoPalazzo ComunaleTeatro Civico ToselliTeatro OfficinaSala San Giovanni… E poi il Teatro, con grandi eventi in prima nazionale e spettacoli per bambini e ragazzi, e musica, con musicisti e scrittori (magari musicisti scrittori), per le serate dopoteatro.

Programma del 16 novembre

Ore 17:30 Non è ora di vendetta • Inaugurazione della XXIV edizione

Presso centro incontri, sala blu. Ingresso gratuito, prenotazioni online.

È l’ora di riflettere sulla strada per ricostruire la fiducia tra magistrati, politici e cittadini.

Mani pulite e stragi di Palermo hanno rappresentato la fase acuta di uno scontro tra pezzi di paese, ma i semi di squilibrio c’erano prima e le crepe si sono allargate poi.

Luciano Violante (con Stefano Folli; Senza vendette, Il Mulino) nelle sue vite è stato magistrato, professore universitario e politico, dialogando di legittimazione della giustizia e di senso del servizio delle istituzioni fa i conti con il nostro passato e con il nostro futuro.

Lo intervista Cristina Clerico.

Ore 18:00 Alberi come me

Presso centro incontri, sala rossa. Prezzo 3,00 €

Curando il verde una persona in difficoltà cura se stessa perché recupera l’attenzione e la fiducia che ha perso per strada.

Curare le piante può avere insomma un effetto terapeutico per Andrea Mati (Salvarsi con il verde, Giunti).

È un principio rivoluzionario: il verde può salvare le persone fragili.

Quello di Fabio Marzano (I racconti delle piante, EDT) invece è un viaggio attraverso giardini e orti botanici italiani per scoprire storie bizzarre e affascinanti sulle piante, come le migrazioni dei “profughi glaciali”, gli alberi che dal nord hanno attraversato le Alpi nell’antichità per affacciarsi sul Mediterraneo.

Modera Paolo Cavallo.

Ore 18:00 Dentro e fuori dal campo

Presso centro incontri, sala Falco  3,00 €

Il gioco del rugby porta da sempre con sé un’aria di signorilità, magari non nei placcaggi e nelle mischie, ma in tutto il resto sì.

La squadra, i compagni, il ruolo, le regole, il talento… tutte cose che si ritrovano negli occhi e tra le pagine di Maxime Mbandà (Fuori dalla mischia, Piemme), stella della nostra nazionale, che racconta la propria esperienza al figlio e a tutti noi.

Fuori dal campo, in tempi di pandemia, le corse non erano sull’erba, ma a bordo di un’ambulanza e in gioco era la vita di chi si andava a soccorrere.

Un intreccio emotivo ed emozionante che dimostra che ognuno di noi, con o senza numero di maglia, ha un ruolo, che lo rende parte del gioco.

Lo intervista Marco Ruzzi.

Ore 18:00 Una girandola di storie

Presso centro incontri, sala Robinson. Dai 3 anni in su. Prezzo 3,00 €

“È questo il gioco del volta la pagina, cosa c’è dopo nessuno lo immagina. Nessuno si immagina quello che appare: volta la pagina e inizia a giocare”.

Un gioco sorprendente, una girandola di scoperte a ogni giro di pagina.

Una storia piena di ritmo e musicalità su cui sognare e immaginare.

Nicoletta Bertelle presenta Volta la pagina (Camelozampa).

Ore 18:00 Aria instabile, aria sinistra

Presso sala Ferrero.  Prezzo 3,00 €

Quando si parla di social network, la rabbia sembra essere diventata lo stato d’animo prevalente: la diffidenza verso le fake news lascia il posto all’indignazione per le “fuck news”; fenomeni come la “cancel culture” sembrano l’unica ideologia possibile e, infine, la naturale e umana reazione a tutto ciò: quanta vivacità intellettuale stiamo perdendo per paura che ci prendano di mira per una frase postata su Facebook?

Francesco Oggiano (Sociability, Piemme) risponde a queste e altre domande, preparandoci al bivio che abbiamo davanti: scegliere tra la semplificazione e la complessità, l’indignazione e le idee, i meri simboli e l’azione, l’illusione della perfezione e l’umanità, il narcisismo e la curiosità.

E da queste scelte dipendono in gran parte il futuro dell’informazione, della democrazia e della vita sociale

Dialoga con lui Davide Rossi.

Ore 18:00 Una trappola d’aria

Presso auditorium Foro Boario. Prezzo 3,00 €

Le isole Lofoten e i suoi fiordi artici sono un’ambientazione suggestiva, una nuova declinazione del nord con il ghiaccio che occupa ormai una fetta importante del nostro immaginario quando deve mettere a fuoco i killer feroci.

Giuseppe Festa (Una trappola d’aria, Longanesi) ci fa incontrare Marcus Morgen con una pistola in mano, un uomo che ha perso troppe cose, anche il suo lavoro nella polizia criminale, e sta per farla finita quando un delitto, il primo di una serie, bussa alla sua porta…

Lo intervista Guido Affini.

Ore 18:00  Una mangiata da favola

Presso Rondò dei Talenti. Dai 6 anni. Prezzo 3,00 €

Se le favole viaggiano “di bocca in bocca” è anche perché contengono cibi succulenti, calderoni, ingredienti magici, cene strepitose.

A partire da Straparola e Basile, un viaggio nell’Italia delle fiabe e del cibo, e del cibo nelle fiabe, in una raccolta da acquolina in bocca che ci avvolge di sapori, di avventure dove il cibo regionale dalle Alpi alle isole, crudo o cotto oppure frugale o sofisticato, è protagonista assoluto.

Ce ne parla Lucia Scuderi (Il mangiafiabe).

Le più belle fiabe italiane di cibo e di magia, a cura di Bianca Lazzaro, Donzelli), che a tutte quelle prelibatezze ha dato vita e colore.

Con lei Matteo Corradini.

Ore 21:00 Cinema Monviso: Rassegna cinematografica

Camino Skies (2019, Australia, Nuova Zelanda, regia di Fergus Grady & Noel Smyth). Prezzo 4,00 €

Un film sulla vita, l’amore e le perdite personali elaborate lungo il Cammino di Santiago.

Sei sconosciuti decidono di percorrere i 800 chilometri del Cammino di Santiago per superare i propri limiti e affrontare i traumi personali che la vita gli ha riservato.

Il viaggio, molto faticoso ma a tratti esilarante, offre a ciascuno di loro la possibilità di mettere alla prova i limiti della propria forma fisica e di fare i conti con le recenti perdite personali.

Straziante ma motivazionale, Camino Skies racconta la storia di persone comuni che fanno cose straordinarie.

Ore 21:15 Teatro Toselli:  Il mio incontro con Lucio Dalla

Prezzo 5,00 €

Uno spettacolo su Dalla.

Un incontro con Dalla.

Aneddoti seri, folli e divertenti, del celebre cantautore e del mito creatosi intorno a lui, ricostruendone il background e la storia artistica e personalissima.

A fare da cornice musicale a questa narrazione dai toni variegati, alcune tra le più iconiche canzoni di Lucio reinterpretate da Roberta Giallo, artista a cui Dalla si era particolarmente affezionato.

Il giornalista e critico musicale Ernesto Assante (con Gino Castaldo, Lucio Dalla, Mondadori) racconta a modo suo un incontro speciale con l’artista, uno dei più geniali, istrionici, talentuosi cantautori che la nostra storia musicale abbia mai avuto.

Organizzato da

Comune di Cuneo

Inizia

16 Novembre 2022

alle 10:00

Finisce

16 Novembre 2022

alle 18:00

Come partecipare

Gli eventi con prenotazione o prezzo di ingresso sono prenotabili e/o acquistabili qui

Indirizzo: Via Santa Croce, 6, Cuneo, Italia

centro

Via Santa Croce, 6, Cuneo, Italia
Direzioni ↝

Comune di Cuneo

Fondata nel 1198, Cuneo prende il nome dalla forma dell’altopiano su cui sorge, alla confluenza del torrente Gesso con il fiume Stura, un triangolo con una punta conficcata nel cuore della pianura e le altre due aperte verso le montagne e le sei meravigliose vallate che portano in Francia.


  • Molino vini-panorama
    Produttore di Vino

    Agricola Molino

    — Treiso —

  • Produttore di Vino

    Bongioanni Wine

    — Neviglie —

  • Produttore di Vino

    Bel Colle

    — Verduno —

  • Produttore di Vino

    Ca’ D’Gal

    — Santo Stefano Belbo —

  • Produttore di Vino

    Bosca

    — Canelli —

  • Produttore di Vino

    Torelli Vini

    — Bubbio —


  • 19 Mar 30 Apr

    Nei mesi primaverili di marzo e aprile l'Hotel i Somaschi apre le sue porte con offerte sui soggiorni di più notti

    Cherasco Offerte speciali

    Hotel I Somaschi-stucchi

  • 30 Mar 01 Mag

    La grande manifestazione che, nel parco del Castello di Pralormo, annuncia la primavera con la straordinaria fioritura di oltre 100.000 tulipani e narcisi

    Pralormo Sagre & Fiere

    Messer Tulipano

  • 07 Apr 28 Apr

    In mostra a Bra le opere di Silvia Brizio, custode di una pittura sincera ed emozionata dove la forma espressiva è la protagonista

    Bra Mostre

    Silvia Brizio

  • 10 Apr 30 Giu

    L'ora più soddisfacente della giornata da passare nella piazza della città, a sorseggiare ottimi drink e godersi la vista sulle colline

    Bistagno Wine & Food


  • 11 Apr 16 Apr

    Una selezione di tele realizzate con tecniche miste che ritraggono volti umani che si dissolvono in forme astratte ed evocano emozioni contrastanti

    Agliano Terme Mostre

    Gabriele Sanzo - BAart

  • 16 Apr 21 Apr

    Oltre 100 opere di Guercino e di artisti coevi per presentare la grande arte del Maestro emiliano e insieme raccontare il mestiere e la vita dei pittori del Seicento

    Torino Mostre


  • 16 Apr 21 Apr

    Una riflessione per immagini sulla fragilità del nostro ecosistema e sull’importanza della sua difesa

    Torino Mostre

    Cristina Mittermeier con National Geographic

  • 16 Apr 21 Apr

    Una mostra che fa il punto del percorso artistico e della storia tormentata di questo visionario pittore, con oltre 90 opere

    Torino Mostre

    Antonio Ligabue

  • 16 Apr 21 Apr

    La mostra di Paolo Vergnano è un florilegio di elementi presi dalla natura zoologica in ambienti reali, animali come zebre, pellicani o giraffe, che creano atmosfere surreali e oniriche

    Alba Mostre

    Paolo Vergnano

  • 17 Apr 21 Apr

    Palazza Salmatoris ospita una raccolta di opere che, oltre ad offrire un piacere per gli occhi, propongono intense e profonde occasioni di riflessione su tanti aspetti dell’arte e della vita dell’uomo

    Cherasco Mostre

    Roberto Demarchi Pittore

  • 17 Apr 22 Apr

    Una delle più importanti collezioni d’Europa di fossili di cetacei in mostra per la prima volta nel suggestivo scenario dell’Ex Chiesa del Gesù di Asti, per stupire e meravigliare soprattutto i più piccoli

    Asti Mostre

    Mostra il Leviatano e le sirene - Asti

  • 17 Apr

    Una storia importante, di quelle storie che meritano di essere condivise e raccontate

    Alba Cultura & Cinema

    Massimo Ghini e Paolo Ruffini Quasi Amici