Torino — Parco della Tesoriera

Ever Green Fest

Una serata del festival, che esplora l’arte performativa in ogni sua forma, con laboratori di musical, danza e acquerello e con il concerto di Francesconi Combo Jazz Quintet 

from Tuesday

28 June 2022

at 16:00

to Tuesday

28 June 2022

at 23:30

Emanuele Francesconi - eventi

Torna con la sua settima edizione Evergreen Fest con un programma ricchissimo: 220 artisti, 46 serate, 6 spettacoli per famiglie, 4 concerti di musica classica e oltre 100 ore di laboratorio.

28 Giugno

H 16:00

Laboratorio di Musical per bambini dai 6 agli 11 anni a cura di Tedacà

H 16:00

Laboratorio di acquerello per adulti a cura di Agostino Porchietto

H 17:00

Laboratorio di danza per bambini dai 6 agli 11 anni a cura di Tedacà con Bqb

H 19:00

Apertura punto ristoro

H 21:00

Francesconi Combo Jazz Quintet + Max Gallo Jazz / Soul 4et Concerto musica jazz e soul

 

Il festival che esplora l’arte performativa in ogni sua forma prevede 46 giorni di concerti, spettacoli, laboratori, serate talk, incontri, libri, buone pratiche, proiezioni film, area ristoro e aula studio.

Fino al 24 luglio Evergreen Fest ospita artisti e personalità di caratura nazionale.

Organized by

Tedacà

Begins

28 June 2022

at 16:00

Ends

28 June 2022

at 23:30

How to participate

Gratuito Tutti gli appuntamenti e le attività sono ad accesso libero.

Per la cena si consiglia la prenotazione del tavolo via email o telefono dal lunedì alla domenica dalle ore 15:00 alle ore 19:00

Indirizzo: Parco della Tesoriera, Corso Francia, Torino, TO, Italia

Parco della Tesoriera, Corso Francia, Torino, TO, Italia
Directions ↝

Tedacà

Tedacà, nasce nel 2002 ed è una compagnia di artisti, di ricerca e sperimentazione attiva sul territorio e che ha raccolto numerosi premi e riconoscimenti nazionali. Ha come scopo principale l’espressione dell’umano attraverso l’uso delle arti della scena. Per Tedacà, il teatro, la danza, il canto e la musica sono strumenti fondamentali di racconto e testimonianza dell’uomo, delle sue difficoltà, delle sue contraddizioni, capacità e desideri. Tedacà fonda i suoi principi sull’accessibilità dell’arte performativa