Arguello

Il paese, con i suoi 150 abitanti, è uno dei più piccoli comuni italiani e consiste in una manciata di case attorno alla parrocchiale dedicata agli Angeli Custodi.

Nelle vicinanze i ruderi del castello testimoniano la vocazione del paese, che, posto su un promontorio a dominio consolidata posizione strategica.

In Langa Arguello è conosciuta come il "paese del cuculo", perché la quiete e la tranquillità è tale da permettere di sentirne il canto intermittente e continuo.

Arguello com'era

Comunello sulla sponda sinistra del Belbo, in suolo poco   fertile, composto di vari e sparsi casali, a 12 chilometri: da Bossolasco, con par-   rocchiale degli Angeli Gustodi e Congregazione di carità. Vi si vedono alcuni avanzi   di un antico castello. Pochi cereali.

Cenni storici. — Fu posseduto dai marchesi di   Ceva e di Cortemilia.

Coll elett. Cuneo III (Alba) — Dioc. Alba — P2 a Serravalle Langhe,   T. in Alba.

Gustavo Straforello – Torino 1891 – La patria. Geografia dell’Italia. Provincia di Cuneo – Volume 1