Articoli

La nocciola, dalla pianta alla cucina

Le piante vengono coltivate in genere a cespuglio, con densità variabile da 250 a 400 ceppi per ettaro; il rendimento massimo consentito è di 35 quintali per ettaro.

La nocciola delle Langhe

Dei quasi settemila ettari coltivati a nocciola in provincia di Cuneo, più di un terzo si trova nelle Langhe, con punte record nel cortemiliese, per una produzione complessiva di quasi 80 mila quintali l’anno. La varietà presente sul territorio è la Tonda Gentile delle Langhe (appartenente alla specie Corylius Avellana), apprezzata per la delicatezza del […]

La nocciole Tonda Gentile delle Langhe

Curiosità sulla nocciola

Il nocciolo per la civiltà contadina è sempre stato un albero magico: il suo cespuglio era probabile covo di masche o di fate, un raccolto abbondante era segno di fertilità per la famiglia, mentre una verga di nocciolo è lo strumento del rabdomante.