Serralunga d’Alba — Fondazione Mirafiore

Laboratorio di Resistenza Permanente: Myrta Merlino

L'incontro di sabato prenderà spunto dall'ultimo libro di Myrta, "Donne che sfidano la tempesta" (Ed. Solferino 2021), sul ruolo centrale e unico delle donne nel corso dell’attuale pandemia

from Saturday

22 January 2022

at 18:30

to Saturday

22 January 2022

at 20:00

Torna, dopo la pausa natalizia, il Laboratorio di Resistenza permanente della Fondazione E. di Mirafiore.

Il primo appuntamento è per sabato 22 gennaio con Myrta Merlino, giornalista e conduttrice del programma quotidiano L’aria che tira su La7.

L’incontro di sabato prenderà spunto dall’ultimo libro di Myrta, Donne che sfidano la tempesta (Ed. Solferino 2021), sul ruolo centrale e unico delle donne nel corso dell’attuale pandemia.

Donne, perennemente inchiodate all’avverbio «ancora».

Ancora non sono alla pari, ancora non sono libere del tutto, ancora pagano il peso della storia scritta dagli uomini, ancora prestano la voce a chi non ha la forza di urlare, ancora fanno notizia se ottengono il posto che spettava a un maschio.

Qual è oggi il posto che le donne occupano nella scacchiera della società? Con la pandemia del 2020 qualcosa è cambiato: il virus ha sbriciolato molte certezze ma ha portato in evidenza il ruolo fondamentale e il carattere unico delle donne.

Organized by

Fondazione E. di Mirafiore

Begins

22 January 2022

at 18:30

Ends

22 January 2022

at 20:00

How to participate

Ingresso libero

Prenotazione obbligatoria sul sito

Per partecipare sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato e della mascherina FFP2

Indirizzo: Fondazione Mirafiore, Serralunga d'Alba, CN, Italia

Fondazione Mirafiore

Fondazione Mirafiore, Serralunga d'Alba, CN, Italia
Directions ↝

Fondazione E. di Mirafiore

La Fondazione E. di Mirafiore, voluta da Oscar Farinetti, nasce con un obiettivo primario: risvegliare lo spirito critico promuovendo la crescita culturale in un ambiente ludico e piacevole. La dicitura E. di Mirafiore sta per “Emanuele di Mirafiore”, figlio naturale di Vittorio Emanuele II e della Bela Rosin, fondatore nel 1878 dell’azienda vitivinicola Casa E. di Mirafiore (che in futuro avrebbe preso il nome di Fontanafredda), personaggio eclettico, estroso e illuminato.