Bra — Palazzo Traversa

Cinema all’aperto: Il ritratto del Duca

Nuovo appuntamento con il Cinema all’aperto e visita gratuita alle collezioni del Museo

from Thursday

11 August 2022

at 21:30

to Thursday

11 August 2022

at 23:30

cinema all'aperto bra - eventi

Sarà Il ritratto del Duca, commedia sociale diretta da Roger Michell, il film protagonista del prossimo appuntamento con il Cinema all’Aperto a Bra, giovedì 11 agosto.

La pellicola segue la storia vera di Kempton Bunton (interpretato da Jim Broadbent), un anziano tassista, che nel 1961 decise di rubare dalla National Gallery di Londra il Ritratto del duca di Wellington di Francisco Goya.

L’uomo inviò una richiesta di riscatto assai bizzarra dicendo che avrebbe restituito il dipinto a condizione che il governo si fosse impegnato di più nel sostenere gli anziani, un tema questo che stava molto a cuore a Kempton.

Solo 50 anni più tardi è emersa la verità su questa storia: Bunton aveva elaborato un piano fatto di tante bugie, l’unica certezza era che si trattava di un brav’uomo intenzionato a cambiare il mondo e salvare il suo matrimonio.

Come sempre, prima del film dalle 20:30 alle 21:15 sarà possibile effettuare una mini visita guidata, gratuita e a tema, alle collezioni del Museo di Arte, Storia e Archeologia di Palazzo Traversa.

La serata dell’11 agosto sarà dedicata alla scoperta dei ritratti e dei volti custoditi a Palazzo.

 

Organized by

Comune di Bra

Begins

11 August 2022

at 21:30

Ends

11 August 2022

at 23:30

How to participate

3,00 € 

Posti limitati, si consiglia la prenotazione all’Ufficio Turismo del Comune via telefono o mail.

Indirizzo: Palazzo Traversa, Via Serra, Bra, CN, Italia

Palazzo Traversa, Via Serra, Bra, CN, Italia
Directions ↝

Comune di Bra

Bra è uno dei maggiori centri del Barocco Piemontese. Di grande impatto sono le imponenti costruzioni che si affacciano sulla vecchia piazza del mercato (oggi piazza Caduti per la Libertà), formando ideali cornici alla piazza stessa: il Palazzo Comunale, Palazzo Mathis, Palazzo Garrone e la chiesa di S. Andrea.