Staff
Pick

Saluzzo — Castile

Artist's eggs

Art educational activity at Castile, looking forward to Easter, among towers, hidden gardens and ancient walls

from Sunday

24 March 2024

at 16:00

to Sunday

24 March 2024

at 17:30

saluzzo-la-castiglia-eventi

In anticipation of Easter, on the afternoon of Sunday, March 24, the Castile is transformed into the perfect location for a phantasmagorical egg hunt.

Amid high towers, ancient walls, hidden gardens and picturesque ravines, participants will compete in contests of speed and cunning to nab as many eggs as possible.

At the end, a cultural walk among the artworks housed in the Garuzzo Foundation’s Contemporary Space will be offered, which will be the cue for decorating the collected eggs and giving space to one’s imagination.

Meet at 4 p.m. at the Castile ticket office.

Activities for children aged 5 to 12 years.

Organized by

MuSa – Musei di Saluzzo

Begins

24 March 2024

at 16:00

Ends

24 March 2024

at 17:30

How to participate

5.00 € per participant (Possibility for accompanying persons to visit the Castile Museums with reduced-price admission ticket)

Indirizzo: Piazza Castello, 1, Saluzzo, CN, Italia

Castile

Piazza Castello, 1, Saluzzo, CN, Italia
Directions ↝

MuSa – Musei di Saluzzo

Con l’acronimo MuSa (Musei Saluzzo) si indica la rete dei beni culturali di proprietà comunale che dal 2015 sono caratterizzati da una gestione unitaria affidata ad unico soggetto con il coordinamento degli uffici comunali: la Castiglia (con il Museo della Civiltà Cavalleresca, il Museo della Memoria Carceraria e l’Esposizione permanente di arte contemporanea IGAV), Casa Cavassa, la Pinacoteca Matteo Olivero con la Torre Civica e la Casa natale di Silvio Pellico. Mu.Sa è dunque un grande contenitore di luoghi, eventi, cultura, narrazioni e, soprattutto persone: l’obiettivo è infatti porre al centro di ogni attività ed iniziativa il visitatore con i suoi bisogni e le sue esigenze per offrire un’esperienza che possa lasciare un segno indelebile nella sua memoria cognitiva ed emotiva. Ogni anno viene proposto un variegato calendario di iniziative nella convinzione che ai musei ci si possa tornare più volte per visitarli e vederli sempre sotto nuovi aspetti.