Bassa Langa

Cairel Azienda Agricola

Cantina a Alba

La strada che si inerpica sulla dorsale che da Alba conduce a Bossolasco, dopo alcuni ripidi tornanti incontra la Cascina Cairel.

Severi nella loro imponenza due alti pioppi annunciano l’arrivo facendo da contrappunto alle geometrie ampie dei vigneti di cui l’azienda è il cuore. Adagiata su queste colline, essa condivide i giusti confini con l’antica tenuta di Michele Coppino, fin da quando ministro della pubblica istruzione del primo Regno d’Italia, estendeva i palpiti risorgimentali a questa piccola borgata che gli aveva dato i natali.

Diciassette ettari di viti distesi in un grande manto attorno al suggestivo cascinale in cui ancor oggi ha sede l’azienda diretta da Stefano Rivetti.

I vigneti

I vigneti di Nebbiolo, di Dolcetto e di Barbera radunati sotto le Doc classiche di Alba, costituiscono il nerbo tradizionale della produzione, ma si affacciano impianti nuovi di Moscato, di Arnesi, di Chardonnay e di Freisa per soddisfare le tendenze moderne del mercato che, innovando sui temi dell’enologia classica di Langa, a volta ama piacevoli trasgressioni verso i bianchi o verso le frizzanti provocazioni dei rossi.

Su queste colline, che parlano il linguaggio della tradizione e dell’intelligente fatica dell’uomo viticoltore, ad ogni vendemmia si rinnova il miracolo del vino generoso che suscita emozioni, favorisce amicizia ed invita all’ospitalità.

Il retaggio della tradizione si traduce anche nella lavorazione del vigneto, condotto senza far uso di sostanze erbicide e con un limitatissimo impiego dei prodotti chimici, ancora essenziali nella lotta contro i parassiti. Tutto questo è possibile grazie all’adozione delle nuove tecniche di lotta guidata in viticoltura. Uva sana quindi, e in giusta quantità, perché Giuseppe e Luigi restano dell’avviso che le rese basse sono premesse essenziali per offrire vini di qualità superiore.

In cantina

Il lavoro continua poi in cantina dove il tecnico, già favorito dall’elevata qualità della materia prima, inizia la vinificazione conducendola in modo scrupoloso. In questa operazione, ai segreti maturati dall’esperienza si uniscono le moderne tecnologie.

I vini che ne derivano si arricchiscono di profumi intensi e variegati sempre appoggiati su una struttura ricca ed equilibrata, con sapori morbidi e vellutati.

Queste costanti, che caratterizzano la produzione dei vini Cariel, sono espressioni della natura prevalentemente sabbiosa dei terreni sui quali, on oculata scelta e sperimentate accortezze, Giuseppe e Luigi hanno posto a dimora i loro vigneti.

Orario di apertura

Chiusura

Vacanze

Lingue parlate

Italiano

Servizi

Vendita Diretta

Pagamenti accettati

Visite in cantina

La strada che si inerpica sulla dorsale che da Alba conduce a Bossolasco, dopo alcuni ripidi tornanti incontra la Cascina Cairel.

Severi nella loro imponenza due alti pioppi annunciano l’arrivo facendo da contrappunto alle geometrie ampie dei vigneti di cui l’azienda è il cuore. Adagiata su queste colline, essa condivide i giusti confini con l’antica tenuta di Michele Coppino, fin da quando ministro della pubblica istruzione del primo Regno d’Italia, estendeva i palpiti risorgimentali a questa piccola borgata che gli aveva dato i natali.

Potete prenotare la vostra visita in Azienda  compilando il modulo accanto.

Cairel Azienda Agricola

Località Rivoli, 27/B, 12051 Alba
Direzioni ↝

La parrocchiale di San Frontiniano

Via Loggero, 28, 12050 Sinio CN, Italia
Scopri ↝

Il castello di Grinzane Cavour

SP157, 19, 12060 Grinzane Cavour CN, Italia
Scopri ↝

Auditorium Horszowski

Auditorium Horszowski, Via del Carretto, Monforte d'Alba, CN, Italia
Scopri ↝

Richiedi visita