Piemonte Albarossa DOC

albarossa_O3d.o.c. D.M. 22/11/1994

Il vino Piemonte Albarossa viene prodotto dall’omonimo vitigno derivante dall’incrocio, del Prof. Dalmasso datato 1938, tra il vitigno Barbera e il Nebbiolo di Dronero ora Chatus il vino deve essere sottoposto ad un periodo di invecchiamento di 12 mesi a decorrere dal 1° novembre dell’anno di produzione delle uve.

Il disciplinare di produzione del vino Piemonte Doc Albarossa prevede che, all’atto dell’immissione al consumo, il vino risponda alle seguenti caratteristiche:

Colore

rosso rubino carico.

Odore

vinoso, caratteristico.

Sapore: asciutto, di buon corpo.

Titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12,50%

Acidità totale minima: 4,5 g/litro

Acidità totale massima: 7,5 r/litro

Estratto non riduttore minimo: 26g/litro.

 Testi tratti da “Albo Vigneti 2009” della Camera di commercio di Cuneo