Castellino Tanaro

Veduta di Castellino Tanaro

Veduta di Castellino Tanaro

L'origine di Castellino Tanaro è molto antica; fu feudo dei Marchesi di Ceva.

A caratterizzare il paese è la grande torre cilindrica merlata, alta più di trenta metri. Ne fu ispirato il Carducci che la cantò in versi definendola 'sentinella nei secoli'.

Nella parrocchia del 1500 sono conservati alcuni affreschi coevi di un discreto valore artistico. Dell'antica presenza di insediamenti è testimone un'epigrafe del V secolo, murata in un antico edificio della frazione di Francolini.

Due le feste annuali: ad Agosto la festa della Madonna della Neve e quella patronale dell'Assunta.