Gustavo Strafforello – Mandamento di Monforte d’Alba

Così Gustavo Strafforello descrive il Mandamento di Monforte d’Alba alla finir del secolo XIX Mandamento di MONFORTE D’ALBA (comprende 7 Comuni, popol. 5516 ab.).   Territorio tutto in colline, delle quali la più alta chiamasi Bricco della Bastia, bagnato dai torrenti Talloira e Argentella. Cereali e soprattutto vini eccellenti, di cui si fa smercio nelle […]

Piemonte Grignolino DOC

(d.o.c. D.M. 22/11/1994) Il disciplinare di produzione del vino Piemonte Grignolino prevede che, all’atto dell’immissione al consumo, il vino risponda alle seguenti caratteristiche: Colore Rosso rubino più o meno intenso Odore Caratteristico, delicato, fruttato Sapore Asciutto, leggermente tannico gradevolmente amarognolo Titolo alcolometrico volumico complessivo minimo: 11% Acidità totale minima: 5 per mille Estratto non riduttore minimo: 19 g/litro.  Testi tratti da “Albo […]

Piemonte Bonarda DOC

(d.o.c. D.M. 22/11/1994) Il disciplinare di produzione del vino Piemonte Bonarda prevede che, all’atto dell’immissione al consumo, il vino risponda alle seguenti caratteristiche: Colore rosso rubino intenso Odore intenso, gradevole Sapore secco, amabile, leggermente tannico, fresco, talvolta vivace o frizzante Titolo alcolometrico volumico complessivo minimo: 11%; Acidità totale minima: 5 per mille Estratto non riduttore minimo: 22 g/litro.  Testi tratti da […]

Langhe Rosso DOC

(d.o.c. D.M. 22/11/1994) Il disciplinare di produzione del vino Langhe Rosso prevede che, all’atto dell’immissione al consumo, il vino risponda alle seguenti caratteristiche: Colore Rosso rubino, tendente al granato. Odore Caratteristico, vinoso, intenso. Sapore Asciutto, di buon corpo. Titolo alcolometrico volumico complessivo minimo: 11%; Acidità totale minima: 4,5 per mille; Estratto non riduttore minimo: 20 […]

Langhe Nebbiolo DOC

(d.o.c. D.M. 22/11/1994) Il disciplinare di produzione del vino Langhe Nebbiolo prevede che, all’atto dell’immissione al consumo, il vino risponda alle  seguenti caratteristiche: Colore Rosso rubino, talvolta con riflessi aranciati. Odore Caratteristico, tenue, delicato. Sapore Secco o amabile, di buon corpo, vellutato, oppure vivace. Titolo alcolometrico volumico complessivo minimo: 11,5%; Acidità totale minima: 5 per […]

Langhe Bianco DOC

(d.o.c. D.M. 22/11/1994) Il disciplinare di produzione del vino Langhe Bianco prevede che, all’atto dell’immissione al consumo, il vino risponda alle seguenti caratteristiche. Colore Bianco paglierino più o meno intenso. Odore Delicato, fine, intenso. Sapore Delicato, armonico. Titolo alcolometrico volumico complessivo minimo: 10,5%; Acidità totale minima: 4,5 per mille; Estratto non riduttore minimo: 15 g/litro. […]

Dolcetto di Dogliani Superiore DOCG

(d.o.c.g. decreto 06/07/2005 – d.o.c. D.P.R. 26/06/1974) Parlando di vitigno Dolcetto è consueto rimarcare il legame che esiste tra il paese di Dogliani e le colline circostanti. Portavoce di questo legame è stato il Presidente Luigi Einaudi che ha saputo creare stimoli determinanti per la valorizzazione e l’affermazione di questo vino che ha visto riconoscere la sua indubbia qualità, con […]

Alta Langa DOC

Dalla vinificazione di uve Pinot nero e/o Chardonnay, alle quali possono essere aggiunte piccole percentuali - massima del 10%- di altre uve provenienti da vitigni non aromatici, utilizzando la tecnica della rifermentazione in bottiglia secondo il metodo tradizionale o classico, si ottengono vini spumanti che presentano le seguenti caratteristiche: “Alta Langa” (spumante) bianco, rosato e rosso; Spuma Fine e persistente. Limpidezza Brillante. […]

Dolcetto d’Alba DOC

(d.o.c. D.P.R. 06/07/1974) Il dolcetto, grazie alla sua versatilità ad ambientarsi in terreni con caratteristiche anche molto differenti tra loro, è uno dei vitigni più coltivati in Langa e in tutto il sud Piemonte. Arrivato da oltre mare, attraverso scambi commerciali è da sempre considerato il vino dell’amicizia e del buon bicchiere in compagnia. Il disciplinare di produzione prevede che il […]

Dolcetto di Dogliani DOC

(d.o.c. D.P.R. 26/06/1974) Parlando di dolcetto è inevitabile fare riferimento al paese di Dogliani, dove la coltivazione di questo vitigno risale almeno al 1500, come risulta da citazioni conservate presso gli archivi comunali. Il disciplinare di produzione prevede che il Dolcetto di Dogliani, all’atto dell’immissione al consumo, risponda alle seguenti caratteristiche: Colore Rosso rubino. Odore Fruttato, caratteristico. Sapore Asciutto ammandorlato armonico. […]