Gustavo Strafforello – Mandamento di Govone

I tre comuni del Mandamento di Govone descritti alla fine del ’800. Mandamento di GOVONE (comprende 3 Comuni, popol. 7933 ab.). — Territorio bagnato dal Tanaro, produttivo di grano, meliga, legumi, uve e fieno. Molto bestiame e vino assai buono. Govone (3468 ah.). Siede sulla sinistra del Tanaro, a nord d’Alba, da cui dista 15 […]

Piemonte Grignolino DOC

(d.o.c. D.M. 22/11/1994) Il disciplinare di produzione del vino Piemonte Grignolino prevede che, all’atto dell’immissione al consumo, il vino risponda alle seguenti caratteristiche: Colore Rosso rubino più o meno intenso Odore Caratteristico, delicato, fruttato Sapore Asciutto, leggermente tannico gradevolmente amarognolo Titolo alcolometrico volumico complessivo minimo: 11% Acidità totale minima: 5 per mille Estratto non riduttore minimo: 19 g/litro.  Testi tratti da “Albo […]

Piemonte Cortese DOC

(d.o.c. D.M. 22/11/1994) Il disciplinare di produzione del vino Piemonte Cortese prevede che, all’atto dell’immissione al consumo, il vino risponda alle seguenti caratteristiche: Colore giallo paglierino con riflessi verdognoli Odore delicato, gradevole, persistente Sapore fresco, secco, piacevole; Titolo alcolometrico volumico complessivo minimo: 10% vol. Acidità totale minima: 5 per mille Estratto non riduttore minimo: 15 g/litro.  Testi tratti da “Albo […]

Piemonte Bonarda DOC

(d.o.c. D.M. 22/11/1994) Il disciplinare di produzione del vino Piemonte Bonarda prevede che, all’atto dell’immissione al consumo, il vino risponda alle seguenti caratteristiche: Colore rosso rubino intenso Odore intenso, gradevole Sapore secco, amabile, leggermente tannico, fresco, talvolta vivace o frizzante Titolo alcolometrico volumico complessivo minimo: 11%; Acidità totale minima: 5 per mille Estratto non riduttore minimo: 22 g/litro.  Testi tratti da […]

Piemonte Barbera DOC

(d.o.c. D.M. 22/11/1994) Il disciplinare di produzione del vino Piemonte Barbera prevede che, all’atto dell’immissione al consumo, il vino risponda alle seguenti caratteristiche: Colore rosso più o meno intenso Odore vinoso, caratteristico Sapore asciutto, di buon corpo, talvolta vivace Titolo alcolometrico volumico complessivo minimo: 11% Acidità totale minima: 4,5 per mille Estratto non riduttore minimo: 21 g/litro.  Testi […]

Langhe Rosso DOC

(d.o.c. D.M. 22/11/1994) Il disciplinare di produzione del vino Langhe Rosso prevede che, all’atto dell’immissione al consumo, il vino risponda alle seguenti caratteristiche: Colore Rosso rubino, tendente al granato. Odore Caratteristico, vinoso, intenso. Sapore Asciutto, di buon corpo. Titolo alcolometrico volumico complessivo minimo: 11%; Acidità totale minima: 4,5 per mille; Estratto non riduttore minimo: 20 […]

Langhe Nebbiolo DOC

(d.o.c. D.M. 22/11/1994) Il disciplinare di produzione del vino Langhe Nebbiolo prevede che, all’atto dell’immissione al consumo, il vino risponda alle  seguenti caratteristiche: Colore Rosso rubino, talvolta con riflessi aranciati. Odore Caratteristico, tenue, delicato. Sapore Secco o amabile, di buon corpo, vellutato, oppure vivace. Titolo alcolometrico volumico complessivo minimo: 11,5%; Acidità totale minima: 5 per […]

Langhe Bianco DOC

(d.o.c. D.M. 22/11/1994) Il disciplinare di produzione del vino Langhe Bianco prevede che, all’atto dell’immissione al consumo, il vino risponda alle seguenti caratteristiche. Colore Bianco paglierino più o meno intenso. Odore Delicato, fine, intenso. Sapore Delicato, armonico. Titolo alcolometrico volumico complessivo minimo: 10,5%; Acidità totale minima: 4,5 per mille; Estratto non riduttore minimo: 15 g/litro. […]

Langhe Favorita DOC

(d.o.c. D.M. 22/11/1994) Il disciplinare di produzione del vino Langhe Favorita prevede che, all’atto dell’immissione al consumo, il vino risponda alle seguenti caratteristiche: Colore Paglierino. Odore Caratteristico, delicato. Sapore Secco, con retrogusto amarognolo. Titolo alcolometrico volumico complessivo minimo: 10,5%; acidità totale minima: 5 per mille; estratto non riduttore minimo: 15 g/litro.  Testi tratti da “Albo […]

Terre d’Alfieri Nebbiolo DOC

d.o.c. D.M. 14-9-2009 La denominazione d’origine controllata “Terre Alfieri” riunisce i territori posti nella zona della Comunità collinare Colline Alfieri e quelli dell’Unione dei Comuni “Roero tra Tanaro e Castelli”. La zona di produzione comprende pertanto la parte del territorio dei comuni di: Castellinaldo, Govone, Magliano Alfieri e Priocca in provincia di Cuneo esclusi dalla […]